Ufficiale Alfa Romeo, la notizia fa impazzire tutti: è appena successo

L’Alfa Romeo sta tornado a fare la voce grossa sul mercato. Ecco come è arrivata la svolta e i numeri di un successo annunciato.

In un batter di ciglia l’Alfa Romeo è passata dall’essere un marchio in profonda crisi ad un brand premium in rampa di lancio in diversi segmenti. Come ci fosse finito il Biscione in crisi è un bel punto di domanda perché si tratta di una casa italiana storica che ha sempre avuto dalla sua un fascino inimitabile e proposte clamorose. Nel corso degli anni la gamma si era assottigliata con pochissimi modelli.

Ufficiale Alfa Romeo, la notizia fa impazzire tutti: è appena successo
Il boom delle Alfa Romeo – fuoristrada.it

Per di più i risultati nella categoria regina del Motorsport sono stati al di sotto delle aspettative. Si è tratta di una collaborazione con Sauber che non ha dato frutti, anche sul piano dell’immagine. Con l’arrivo della pandemia sono emersi problemi enormi sul piano economico. I fatturati in rosso sono stati spezzati dalla crescita dei progetti nel segmento dei SUV.

L’Alfa ha cavalcato un trend. La Stelvio e la Tonale hanno rappresentato un punto di svolta in una fase piuttosto critica in cui era piombato il marchio del Gruppo Stellantis. Senza la MiTo e la Giulietta e una sportiva di razza, il listino era rimasto orfano di una compatta con la sola berlina Giulia a tenerla alta la bandiera. Se all’inizio i puristi hanno storto il naso, poi i risultati sui SUV hanno dato ragione ai vertici del marchio.

I valori storici del brand sono stati portati avanti, intanto, anche da altri progetti. Il rifacimento, in edizione limitata, della 33 Stradale è stata una dimostrazione del rinnovato benessere del brand. In futuro c’è l’obiettivo di allargare la gamma, rilanciando il segmento C e D, oltre a promuovere una nuova spider. Ecco come potrebbe essere.

I numeri dell’Alfa Romeo

La casa di Arese si è ripresa alla grande grazie agli Sport Utility Vehicle e punterà anche su un nuovo B-SUV. Il nome verrà svelato nei prossimi mesi, ma in termini di motorizzazioni dovrebbe poter vantare qualsiasi forma di motore. I giovani che desiderano un’auto compatta e versatile a ruote alte saranno soddisfatti. Il CEO Imparato potrebbe tornare ad impreziosire la gamma anche una berlina di segmento C. Arriverà nel 2024, inoltre, la versione full electric della Tonale.

Novità Alfa Romeo
Il boom dell’Alfa Romeo Stelvio (Ansa) fuoristrada.it

Il marchio dovrebbe diventare sempre più progressista, trasformando in elettrica l’intera gamma del futuro. Il mese scorso è stato da record per la casa del Biscione con ben 2.700 immatricolazioni, in crescita del 70% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. I volumi registrati da gennaio a novembre 2023 sono, sostanzialmente, raddoppiati rispetto allo stesso periodo del 2022, e con una quota di mercato in aumento dello 0,7%.

Sarà stato l’arrivo del freddo, ma il C-SUV Tonale è andato vicino ad una quota del 6% nel suo segmento di riferimento a novembre. Balzo in avanti anche della Stelvio che ha fatto breccia nel cuore degli appassionati. In questo scenario i fan del Biscione possono essere soddisfatti. Sempre più automobilisti stanno dando fiducia al marchio di Arese in uno scenario di pieno boom per i SUV.

Impostazioni privacy