Skoda vuole prendersi il 2024: tantissimi modelli in arrivo, in Italia sarà un successo

Il marchio Skoda punta forte sul 2024, anno in cui porterà al debutto tante nuove auto. Ecco cosa sappiamo su di loro e come saranno.

Il gruppo Volkswagen è molto impegnato con i suoi vari marchi, ed attualmente è molto improntato all’elettrico. Tra i costruttori che ne fanno parte c’è la Skoda, che nella sua gamma offre modelli molto interessanti. Tuttavia, in una fase di mercato così complessa e con tante difficoltà per tutti coloro che sono coinvolti, c’è un bisogno continuo di innovare e di presentare nuovi design e nuove tecnologie.

Skoda tante novità nel 2024
Skoda logo (ANSA) – Fuoristrada.it

Proprio per questo, la Skoda presenterà una gamma del tutto rinnovata nel 2024, un’annata che, per i motivi che andremo presto ad analizzare, sarà fondamentale per questo marchio. Il costruttore è infatti voglioso di crescere molto su diversi mercati, ed anche con auto nuove impegnati in vari segmenti. Ecco quali saranno le novità di cui si parla.

Skoda, ecco le grandi novità per il prossimo anno

Il 2024 sarà un anno di rilancio per la Skoda, che ha deciso di rivedere in tutto e per tutto la propria offerta. Prima dell’estate, è stato annunciato il debutto delle nuove Kodiaq e Superb, il cui debutto sarebbe dovuto avvenire in questi mesi, ma che invece saranno lanciate il prossimo anno. Nella nostra analisi, partiamo proprio dalla Kodiaq, modello che andrà a rinnovarsi in tutto e per tutto, con delle dimensioni che sono in costante aumento.

Skoda Kodiaq cambia del tutto
Skoda Kodiaq che novità (Skoda) – Fuoristrada.it

La Kodiaq metterà a disposizione della clientela ben 7 posti, con possibilità di scelta della trazione integrale 4×4, che sicuramente fornisce un miglior controllo del mezzo sui fondi più complessi. La nuova versione si allunga ed arriva a 4,71 metri di lunghezza, con motori che vanno da 150 a 204 cavalli di potenza massima, dividendosi in tre offerte differenti. Il prezzo partirà da 45.000 euro.

Interessante anche la Skoda Kamiq, che sarà molto più economica e sarà disponibile a partire da 25.000 euro. Le potenze sono molto più ridotte ed i motori resteranno gli stessi della versione attualmente sul mercato, con spinte massime comprese tra i 95 ed i 150 cavalli. Tuttavia, non sarà più disponibile il motore 1.0 a metano. Nuovissimi i fari anteriori a matrice LED, che rappresentano una delle novità più interessanti e funzionali.

Si rinnoverà anche la Octavia, con uno sterzo che sarà molto più leggero e reattivo, ed un prezzo di partenza che sarà pari a 25.000 euro, anche lei molto conveniente da questo punto di vista. Si tratta di una berlina che ha un design orientato e molto interessante, più dinamico rispetto a quella attualmente disponibile sul mercato. Aumenta il comfort all’interno, anche se la configurazione resta piuttosto sobria, ma mai banale.

Cambieranno anche la Scala, la Elroq e la Kamiq, che presenteranno grosse novità sia dal punto di vista estetico che negli interni. La prima costerà 24.000 euro, la seconda 20.000, mentre le Kamiq attorno ai 25.000. Si tratta delle offerte più economiche in assoluto, e c’è da dire che la casa di proprietà del gruppo Volkswagen non andrà di certo a difettare dal punto di vista della scelta che mette a disposizione. La scelta sta a voi.

Impostazioni privacy