Questa Mercedes è immortale: dopo 8 anni guardate cosa combina

Dopo 8 anni questa Mercedes è stata riesumata ed effettua delle prestazioni pazzesche. Sembra essere proprio immortale

Certi modelli che hanno fatto la storia del settore automobilistico hanno delle caratteristiche a dir poco indistruttibili. Sono stati assemblati alla perfezione, proprio per poter durare a lungo nel tempo, magari per sempre. Di tanto in tanto, però, è necessario prendersi cura delle loro componenti, magari affidandoci alle mani di meccanici super esperti in materia.

Mercedes riesumata dopo 8 anni
Dopo 8 anni, questa Mercedes prende vita (Ansa) – Fuoristrada.it

La Mercedes che andremo a presentarvi è proprio di quelle iconiche e indimenticabili, creata per essere immortale. In effetti, è stata riesumata dopo ben 8 anni in cui nessuno si prendeva cura di lei e una volta acceso il motore è tornata a svolgere delle prestazioni da urlo. Questo marchio commerciale di autoveicoli, ha una storia quasi secolare, dato che è nato nel 1926, ed è stato utilizzato nel tempo da parte di vari produttori.

Il logo è noto per lo stemma collocato sul cofano motore delle vetture prodotte, con una stella a tre punte che è il segno distintivo di Daimler, il quale è circondato dall’alloro della Benz. Un connubio che nel tempo ha creato degli esemplari che hanno fatto la storia, proprio come quello che andremo a descrivervi, un 200D W124, ovvero una berlina con motore diesel che ha percorso 287.800 km.

Una prestazione da capogiro

L’auto in questione si presenta in un primo momento, dopo esser stata ferma per ben 8 anni, con il vano motore sporco, ma non distrutto. Manca anche la batteria al suo interno e ci sono diversi fili scollegati, come anche alcuni tubi. All’interno del motore vi è ancora un po’ d’olio, anche se è ovviamente sporco. Il filtro dell’aria, invece, è sorprendentemente abbastanza pulito.

Mercedes immortale riesumata dopo 8 anni
Questa Mercedes è immortale (Youtube – Flexiny) – Fuoristrada.it

La prima cosa che è stata fatta riguarda il rifornimento di carburante fresco, posto all’interno del serbatoio, com’è stato fatto anche con del liquido refrigerante, oltre al montaggio di una nuova batteria. Sono gli unici ritocchi effettuati su questa Mercedes 200D W124, la quale non appena è stata girata la chiave dell’accensione si è immediatamente avviata. Sembrava aspettare qualcuno che la riaccendesse e non appena il conducente si è messo alla guida è rimasto sorpreso dalle sue prestazioni.

Ovviamente, prima di partire e mostrarla al mondo è stato necessario un lavaggio ad alta pressione, così da poter rimuovere lo sporco dalla sua carrozzeria. Un filtro del carburante un po’ intasato, però, ha provocato lo stallo dell’auto, ma una volta pulito il mezzo funziona abbastanza bene e in strada dà il suo meglio. Purtroppo, però, com’è ovvio che sia, l’alternatore non si carica, il clacson non funziona e continua a funzionare anche con la chiave girata a spegnimento e rimossa; c’è ancora molto da fare su di lei.

Impostazioni privacy