Messi, il Pallone d’Oro non è l’unico gioiello che ha a casa: il suo garage è da sogno

Lionel Messi non smette mai di stupire, come dimostra l’ultimo Pallone d’Oro vinto. Ma non è l’unico gioiello che detiene.

Lionel Messi ha dipinto azioni da gol meravigliose, tracciato assist essenziali per i propri compagni di squadra e donato le più belle sfumature possibili all’interno di un quadrato di gioco a milioni e milioni di persone in tutto il mondo. E’ difficile non spendere le migliori metafore artistiche per quello che è stato e continua ad essere uno dei più grandi ‘pittori sportivi’ che siano mai esistiti.

lionel messi auto
Lionel Messi (fuoristrada.it – Ansa)

E adesso il campionissimo argentino, che nemmeno un anno fa conquistò insieme ai suoi compagni di squadra il terzo titolo mondiale dell’Argentina, è stato premiato con il Pallone d’Oro. L’ottavo riconoscimento individuale più prestigioso della sua carriera.

Il più bello, per alcuni, e per altri solo uno dei tanti trofei che sono inevitabilmente finiti nelle mani del fuoriclasse ex Barcellona. Per quanto riguarda Messi, comunque, l’ultimo Pallone d’Oro non è l’unico gioiello che si può facilmente riconoscere all’interno della sua dimora.

Messi, altro che Pallone d’Oro: guardate che gioielli a casa sua

Lionel Messi si è reso protagonista dentro centinaia di campi da calcio nel corso della sua lunga carriera, ma in pochi lo hanno notato al di fuori di essa. Per esempio, in molti non conoscono l’automobile guidata dal fenomenale campione sudamericana. O, per meglio dire, le automobili. Scopriamole insieme.

MINI COOPER S CABRIOLET: potremmo definirlo il primo amore automobilistico di Messi. Una vettura piccola ma comunque divertente. Capace di spingersi fino a 136 CV di potenza massima, si è spesso dimostrata ideale per spostarsi nel traffico e godibile a livell odi guidabilità.

AUDI, CHE PASSIONE: le Audi hanno sempre fatto parte della vita del numero 10 più iconico del 21° secolo. Quest’ultimo ne ha acquistate diverse, dal SUV Q7 alla RS6. Anche una A7 è passata fra le sue mani. Parliamo di un veicolo capace di spingersi fino a 365 CV. Merita di essere nominata anche una R8, che Messi detiene e che ha guidato in più di un’occasione.

MERCEDES A TUTTA BIRRA: la prima vettura della casa costruttrice di Stoccarda che ha utilizzato è una prestazionalissima Sls. parliamo di un gioiello da collezione e dai numeri pazzeschi. Velocità massima di 320 km/h e 570 CV. Ha guidato anche una Gle Coupé da 269 cavalli e 243 km/h di velocità di punta.

Impostazioni privacy