Auto, con questo colore fai più incidenti: il dato è incontrovertibile

Il fattore cromatico influisce sulla probabilità di essere coinvolti in un incidente, è statisticamente dimostrato

Il fattore cromatico, o il colore del veicolo, può influenzare la percezione e la visibilità stradale e adesso ci sono anche prove statistiche significative che dimostrano in modo definitivo una correlazione diretta tra il colore del veicolo e la probabilità di essere coinvolti in un incidente stradale.

Auto, con questo colore fai più incidenti: il dato è incontrovertibile
Auto colorate – Fuoristrada.it

Alcuni studi hanno esaminato questa questione e hanno fornito risultati interessanti. Ad esempio, alcuni hanno suggerito che i veicoli con livree più visibili, potrebbero essere meno inclini agli incidenti, mentre altri hanno mostrato risultati diversi. Tuttavia, questi studi spesso tengono conto di numerosi altri fattori, come il comportamento del conducente, le condizioni atmosferiche, la manutenzione del veicolo e così via, che possono confondere i risultati.

L’incidente stradale vede rosso!

La scelta del colore della propria automobile era probabilmente una di quelle decisioni in cui la ragione influiva in maniera minore, lasciando spazio al cuore, alle emozioni suscitate e alla propria fantasia. Ebbene, ora uno studio inglese realizzato dagli esperti di sicurezza automobilistica di Road Angel, autori della ricerca, dimostra come anche la scelta cromatica della propria auto debba essere presa con un briciolo in più di ragionevolezza, mettendo ahimè un po’ da parte l’istinto e la creatività che ci guidava nella scelta della tinta.

colore rosso incidenti
Il colore rosso è il più coinvolto in collisioni stradali (canva.com) – fuoristrada.it

L’incidente vede rosso, a quanto risulta dalla ricerca avvenuta in Regno Unito dagli esperti di Road Angel. Infatti, dall’analisi effettuata, è fuoriuscito un dato in cui pare che ben il 60% dei veicoli coinvolti in un incidente stradale in UK fossero avessero una livrea rossa, affibbiando a questa meravigliosa tinta l’etichetta di colore più pericolosa di tutte. È pur vero che un’altra analisi dimostra che sono i soggetti di sesso maschile ad essere maggiormente coinvolti in incidenti stradali, e sempre i maschi risultano essere i maggiori conducenti di veicoli a tinta rossa.

Il secondo colore più coinvolto in una collisione stradale è risultato essere il marrone, seguito da altri colori comunque scuri come il blu o il nero, risultando essi più difficili da avvistare rispetto a colori più chiari. Infatti le tinte meno coinvolte in incidenti sembrano essere quelle più visibili, come il bianco in primis, seguito dal giallo e dall’argento.

Impostazioni privacy