Se guidi la Panda, sei in pericolo: i ladri non guardano in faccia nessuno

La FIAT Panda è un modello molto noto, ma ora chi ce l’ha è in pericolo. Ecco cosa sta succedendo e cosa state rischiando.

Una delle più grandi paure di chi possiede un’auto è che possa subirne un furto, una pratica purtroppo molto diffusa nel nostro paese, specialmente nelle grandi città. Un rischio molto elevato lo corre la FIAT Panda, anche se oggi, più che di furto vero e proprio, vi parleremo di pericolosissimi atti vandalici, che rischiano di danneggiare in maniera molto seria di causare gravissimi problemi alla vostra auto.

Se guidi la Panda, sei in pericolo: i ladri non guardano in faccia nessuno
FIAT Panda – Fuoristrada.it

La FIAT Panda è l’auto più venduta d’Italia, e questo significa che i malviventi hanno anche vita facile nel danneggiarla, dal momento che se ne trovano centinaia nelle varie città. Questa citycar, per chi non lo ricordasse, cambierà del tutto le proprie forme nel 2024 diventando un B-SUV, che costerà anche molto di più rispetto a quella odierna, soprattutto nella versione elettrica. Andiamo a vedere cosa sta succedendo.

FIAT, guardate cosa rischiate con la Panda

Sul sito web “Torinocronaca.it“, è stato riportato un episodio davvero vergognoso, che testimonia quanto l’Italia, al giorno d’oggi, stia diventando un paese sempre più degradato, dove c’è spazio solo per la delinquenza, che tanto non viene messa a tacere da una dura repressione. La vittima è la FIAT Panda, il che è davvero curioso, visto che di solito sono le auto dal grande valore ad essere protagoniste, in negativo, di furti ed effrazioni.

FIAT Panda danni e furti
FIAT Panda brutto segnale (FIAT) – Fuoristrada.it

Circa un mese fa, alcune Panda avevano subito dei forti danni alle portiere, solo per il gusto di farlo e di infastidire i proprietari, che si sono così ritrovati, da un giorno all’altro, senza la possibilità di guidare la loro auto. Immaginate di dover prendere l’auto parcheggiata sotto casa e di trovarla distrutta, e capirete quanto grande può essere la frustrazione delle vittime.

Questa volta però, i malviventi sono tornati in operazione, ma hanno deciso di attaccare i fanali ed i paraurti, portandoli via distruggendo il frontale delle Panda colpite. Tutto ciò è accaduto a Torino, in Corso Lombardia, all’altezza di Piazzale Nazario Sauro. Il quartiere che ha ospitato questi atti ignobili è quello di Madonna di Campagna, e la vittima è stata una Panda di colore nero, che ha fatto davvero una brutta fine. Al momento, non è chiaro se si è trattato di un furto su commissione, come era accaduto un mese fa, ed ora ci sono un gruppo di investigatori che stanno cercando di capire il motivo di questi atti. La speranza è che presto si possa riuscire a capire la motivazione di tutto questo.

Come potrete immaginare, la FIAT Panda è l’auto che subisce il maggior numero di furti in Italia, e molto spesso, vengono anche depredate del logo della casa di Torino, sia quello posto all’anteriore che al posteriore. Di solito, vengono colpite quelle di colore chiaro, mentre questa volta, è toccato anche a quelle nere. I furti avvengono soprattutto nelle grandi città, dove queste bande possono agire più facilmente. Presto di daremo altri aggiornamenti.

Impostazioni privacy