Questa Ford è fatta dalla FIAT: l’hanno copiata dalla 500, guardare per credere

La Ford ha realizzato tante auto incredibili, ma in questo modello è coinvolta anche la FIAT. Andiamo a vedere il motivo di tale scelta.

Il marchio Ford è uno dei colossi più grandi al mondo per ciò che riguarda il settore automotive, con un flusso di vendite e di produzione di modelli enorme ogni anno. In questi ultimi tempi, la casa di Detroit si è concentrata molto sull’elettrico, eliminando dalla gamma dei modelli a combustione storici, come, ad esempio, la Fiesta, che dovrebbe tornare in futuro solo con un veicolo ad emissioni zero.

Questa Ford è fatta dalla FIAT: l'hanno copiata dalla 500, guardare per credere
Ford – Fuoristrada.it

Il costruttore americano non sta vivendo il momento migliore della sua storia, a causa di immatricolazioni che sono calate proprio a causa degli alti costi di produzione dell’elettrico, che hanno prodotto anche un calo delle vendite. Nella giornata di oggi, vi parleremo di una Ford che ha un incredibile legame con la FIAT, e siamo sicuri che in pochi conosceranno questa storia.

Ford, ecco il modello che fu realizzato dalla FIAT

Tra i modelli più noti dei tempi recenti della Ford rientra la Ka, un’utilitaria di Segmento A che fece la sua prima apparizione sul mercato nel 1996. La vettura fu commercializzata dalla filiale europea della casa di Detroit, e per molti anni è stata una delle auto più vendute del vecchio continente, vista la sua economicità ed anche l’agilità che mostrava nel traffico cittadino, che la rendevano molto amata.

Ford Ka che modello
Ford Ka alla presentazione (ANSA) – Fuoristrada.it

La prima generazione è stata in vita sino al 2008, anno in cui ha fatto il debutto la seconda versione. In precedenza, vi avevamo detto che la Ka aveva qualcosa in comune dalla FIAT, ed è proprio la seconda generazione ad essere stata costruita dalla casa di Torino. Essa fu svelata al Salone di Parigi del 2008, ed è stata costruita sulla stessa base della FIAT 500, uno dei simboli del rilancio del marchio italiano, fortemente voluta da Sergio Marchionne assieme alla Grande Punto. Questo costruttore era in forte crisi all’epoca, e si rischiava anche la bancarotta, ma l’arrivo del manager scomparso nel 2018 cambiò tutto, ed avviò importanti contatti con marchi stranieri.

Tra di essi, c’era anche la Ford, con la FIAT che produsse la Ka presso lo stabilimento di Tychy, in Polonia. Inoltre, anche il motore era di fabbricazione FIAT, ed era il benzina 1.2 da 69 cavalli, denominato Duratec. Inoltre, a disposizione di chi preferiva il motore a gasolio c’era anche l’1.3 Multijet da 75 cavalli, con filtro attivo antiparticolato. Dunque, la Ka di seconda generazione ha visto una grande partecipazione della FIAT, che in sostanza ha costruito il veicolo ed ha fornito anche il motore.

Tutto ciò non accadde però con la terza, entrata in produzione nel 2016 ed uscita dai listini nel 2019. Essa fu sviluppata dalla sezione brasiliana della casa di Detroit, ma in seguito, fu abbandonata per via di uno scarso numero di vendite. Terminò così la storia della Ford Ka, un modello di grande successo per quello che riguardò la prima serie, ma che via via è andata a perdere appeal sino a scomparire del tutto.

Impostazioni privacy