Follia in Italia, inseguimento con la Polizia e incidente shock: la scoperta del ‘colpevole’ spiazza tutti

Continuano i gravi pericoli che si corrono sulle gravi italiane, con un nuovo evento che scandalizza tutti. Ecco cosa sta succedendo.

La sicurezza stradale è un tema che è purtroppo sempre d’attualità in Italia, dove debutterà anche il nuovo Codice della Strada, a seguito dei drammatici eventi che si sono verificati quest’anno. Il dramma di Casal Palocco ha segnato un punto di svolta, ma per il momento, di tragedie sulla strada se ne continuano a verificare, e la sicurezza non è stata ancora trovata.

Incidente con la Polizia
Incidente scene di panico – Fuoristrada.it

Purtroppo, chi si mette al volante non ha la minima idea dei rischi che si possono correre se non si rispettano le regole o se si beve troppo prima di guidare, ed il problema è che gli effetti si vedono anche su chi non c’entra nulla ed è vittima di follie altrui. Di questi episodi se ne verificano sin troppi, ed oggi vi parleremo di una vera e propria follia, sul quale in pochi avrebbero potuto scommettere.

Incidente, follia sulle strade italiane

Shock a Lecce per quello che è accaduto nelle ultime ore, un vero e proprio raptus di follia che ha portato un 21enne a far guidare un suo amico di 16 anni. Ovviamente, a quell’età non si è in possesso della patente di guida, e si è forse anche troppo piccoli per sapere gestire un mezzo complicato, oltre che pericoloso, come l’auto, ma i giovani di oggi non hanno limiti e non vogliono sentire ragioni.

Polizia che incidente
Polizia coinvolta con un crash (ANSA) – Fuoristrada.it

Il tutto è avvenuto nella città della Puglia, nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 di ottobre, con un’Audi A3 che è stata portata contro uno spartitraffico. Tenete presente che si tratta non proprio di un’auto di piccola cilindrata, visto che questo modello può arrivare anche ad avere un numero molto elevato di cavalli, anche se non è stato specificatodi qualche versione si trattasse.

Nei pressi del centro della città, il minorenne era al volante della A3 e si stava spostando contromano, e, come se non bastasse, stava procedendo anche ad alta velocità. A quel punto, la Polizia si è accorta di quanto stava succedendo ed è andato in scena un vero e proprio inseguimento, che di certo non è passato inosservato.

Le auto si trovavano in zone molto centrali della città di Lecce, e questo non fa altro che aumentare il pericolo che una situazione di questo tipo può scatenare. Poco dopo, l’Audi A3 ha sbattuto contro uno spartitraffico, ma per fortuna nessuno è rimasto ucciso. In questi casi, è un miracolo pensare che nessuno ci abbia rimesso la vita, ma con una dinamica leggermente diversa sarebbe finita in tragedia.

Come detto, a bordo c’era anche un 21enne, probabilmente proprietario o figlio dei proprietari del veicolo. I due sono risultati negativi ad alcol e droga, con il 16enne che è stato portato in ospedale con qualche lesione. L’incidente si è verificato alle 04:30 del mattino, ed ora ci sarà da capire quelle che saranno le conseguenze per i due colpevoli, che potevano dare vita ad una vera e propria strage.

Impostazioni privacy