Charles Leclerc, che frecciata a Binotto: le parole fanno scalpore

Leclerc non si trattiene e alcune sue frasi hanno fatto molto discutere perché sembrano delle chiare frecciatine verso Mattia Binotto.

La Ferrari non è riuscita a disputare la stagione che si era prefissata e il suo ruolo rispetto alla Red Bull è stata di inseguitrice mai realmente pericolosa. Il Cavallino Rampante infatti ha vinto una sola gara con Carlos Sainz, mentre Leclerc ha ottenuto svariati podi e la Pole Position a Baku, ma non basta.

Cosa ha detto Leclerc a Binotto
Frecciata di Leclerc a Binotto (Ansa – Fuoristrada)

Si sta già lavorando intensamente alla creazione di una nuova auto di primo livello per il 2024, in modo tale da far sognare ancora i tifosi. Che questo 2023 sarebbe stato complicato lo si sapeva fin dal principio. L’addio all’ultimo momento di Mattia Binotto dal ruolo di Team Principal ha costretto i vertici di Maranello a cercare delle alternative.

Binotto purtroppo è stato molto spesso al centro di feroci critiche nello scorso anno. Troppe volte le strategie Ferrari furono pesantemente contestate dal pubblico della Rossa e a quel punto divenne inevitabile la separazione tra le parti. L’apice della rottura probabilmente si era toccato a Monaco, quando una folle strategia di gara aveva comportato il passaggio di Leclerc da primo a quarto, con un team radio mai così infuriato da parte del ferrarista.

Con Frederic Vasseur le cose stanno cambiando e lo si vede dal fatto che molti componenti del paddock sono stati rimpiazzati. Il Team Principal ex Alfa Romeo per molti è stato chiamato per poter rinforzare ancora di più il legame tra la Ferrari e Leclerc e Charles di recente ha rilasciato parole davvero dolci nei suoi confronti.

Leclerc esalta Vasseur: “Onesto come pochi”

Di recente Leclerc ha rilasciato un’intervista al giornale “The Race“, nel quale ha avuto modo di trattare diverse tematiche. Una di quelle più interessanti è sicuramente legata al suo rapporto con Frederic Vasseur, visto che il Team Principal francese lo conosceva già da diverso tempo.

Frederic Vasseur esaltato da Leclerc
Frederic Vasseur (Ansa – Fuoristrada)

“So esattamente che cosa mi dovessi aspettare da Fred. Non solo è un grande Team Principal, ma è anche una grande persona, capace di motivarti e calmarti quando serve. Con me è sempre molto diretto ed è ciò di cui avevo bisogno. Non sono molte queste figure in F1“. Leclerc dunque nell’esaltare Vasseur dà l’idea a tutti gli effetti di lanciare una chiara frecciatina a Binotto.

Vasseur aveva già collaborato con Leclerc ai tempi dell’Alfa Romeo nel 2018, dunque gli unici Team Principal che Leclerc ha avuto in carriera sono appunto il francese e Binotto. Per tanto tempo si è parlato di un rapporto spesso al limite Leclerc e Binotto, con quest’ultimo che sembrava essere molto più intenzionato a favorire Sainz, secondo l’opinione pubblica.

I fatti però dicono che con Binotto fu Leclerc a chiudere da vicecampione del mondo e ben davanti rispetto allo spagnolo, mentre con Vasseur è l’iberico ad avere più punti. Questo dimostra come fossero solo illazioni, ma ciò che è certo è che Vasseur ha il totale rispetto e fiducia di Leclerc, con il monegasco che sarà il punto di riferimento della Ferrari che verrà.

Impostazioni privacy