Ultim’ora, Verstappen finisce nei guai: gesto inconsulto davanti a tutti (Video)

Max Verstappen sta dominando il mondiale di F1, ma ora c’è una brutta notizia per lui. Ecco cosa ha combinato il campione olandese.

La F1 sta per tornare in azione dopo la lunga sosta per la pausa estiva, e lo farà con il Gran Premio d’Olanda. Il Circus riparte per la prima volta da Zandvoort, mentre di solito, si era abituati a farlo a Spa-Francorchamps, dove si è corso con un mese di anticipo. Dunque, tutti a casa di Max Verstappen, che vincendo metterebbe a referto il nono successo di fila.

Verstappen rischia grosso
Verstappen che guaio per lui (ANSA) – Fuoristrada.it

Questo risultato gli permetterebbe di eguagliare Sebastian Vettel, che ci riuscì nel 2013 sempre con la Red Bull. Verstappen ha ottenuto due pole position ed altrettante vittorie nelle due gare corse a Zandvoort in questo ultimo biennio, ed ha tutte le carte in regola per fare il tris. Tuttavia, ora c’è un guaio che deve affrontare.

Verstappen, ora è sotto accusa per i limiti di velocità

La velocità è un qualcosa di presente in ogni momento nel DNA di Max Verstappen, che però questa volta avrebbe potuto fare più attenzione. Al giorno d’oggi, infatti, basta un nulla per scatenare una polemica, anche per un motivo futile. Infatti, un video con protagonista il campione del mondo di F1 è diventato virale in poche ore, e sui social è scoppiata una bufera.

Aston Martin Valkyrie guaio per Verstappen
Aston Martin Valkyrie hypercar strepitosa (Aston Martin) – Fuoristrada.it

L’olandese è stato ripreso mentre si trovava al volante di un’Aston Martin Valkyrie a 124 km/h, in un tratto di strada in cui il limite era di 90 km/h. L’episodio non è stato ripreso dalla polizia, ma da colui che era seduto al fianco del figlio di Jos, ovvero il suo collaboratore Mark Cox. L’episodio è avvenuto in un’autostrada francese, pare nei pressi di Nizza, con l’eccesso di velocità che è stato di ben 34 km/h.

L’errore più grave è stato quello di riprendere questa scena e di caricarla sui social, perché come detto, in questi casi ci vuole poco per essere duramente ripresi. L’episodio è ora stato messo sotto indagine dalla Gendarmeria francese, con Verstappen che rischia di non fare una bella figura, soprattutto con la FIA.

La Federazione Internazionale si impegna da anni per la sicurezza stradale, con campagne in cui sono coinvolti anche i piloti di F1, e le immagini del campione del mondo che sfreccia a tutta velocità sul bolide della casa britannica non sono proprio il massimo. Sarà probabile che Super Max verrà obbligato a scusarsi e, forse, anche a pagare una multa salata, anche se per lui questo è il problema minore.

La Valkyrie è un modello strepitoso, realizzato in collaborazione tra l’Aston Martin e la Red Bull, che sino al 2020 erano legati da un accordo di sponsorizzazione, prima che la casa inglese entrasse in F1 con un proprio team. Il progettista del mezzo è il genio dell’aerodinamica, ovvero Adrian Newey, che come al solito, ha piazzato un capolavoro di ingegneria. Vedremo, nei prossimi giorni, se per il campione del mondo ci sarà qualche tirata d’orecchie.

Impostazioni privacy