Se fai queste cose puoi risparmiare benzina: ecco i trucchi alla guida

La benzina è molto costosa al giorno d’oggi, ed occorre seguire questi consigli per spendere di meno. Ecco come serve guidare in vari casi.

L’estate è nel pieno del suo svolgimento, e gli italiani stanno partendo per le vacanze. La brutta notizia per chi si sposterà in auto è l’aumento di prezzi di benzina e diesel, con la prima che, in molti casi, è tornata a sfiorare i due euro al litro. Siamo di fronte ad un vero e proprio scandalo, e chi di dovere, come al solito, ha approfittato delle partenze per giocare un brutto scherzo ai viaggiatori.

Come risparmiare benzina
Risparmiare benzina – Fuoristrada.it

Il periodo che stiamo vivendo è già pieno zeppo di rincari, e pagare così tanto per un pieno di benzina o di qualsiasi altro combustibile è davvero frustrante, ma non c’è molta scelta. Nelle prossime righe, vi forniremo qualche utile consiglio per cercare di consumare meno possibile, in modo da allungare la vita del carburante che avete imbarcato l’ultima volta.

Benzina, ecco come devi cambiare lo stile di guida

I prezzi della benzina e, più in generale, dei combustibili sono tornati a salire grazie alla speculazione ed alle vacanze, e non esistono grandi metodi per risparmiare. Uno di quelli che vi consigliamo, in termini di rifornimento vero e proprio, è quello di analizzare per bene le stazioni di servizio che sono presenti nella vostra città, in modo da selezionare quella più economica, ma facendo attenzione alla qualità del carburante che imbarcate.

Carburante e stile di guida
Carburante viene imbarcato in macchina (Pixabay) – Fuoristrada.it

Tuttavia, c’è anche un modo per essere più parsimoniosi direttamente al volante, e ci stiamo riferendo allo stile di guida da tenere quando siete a bordo, ma anche tramite una buona manutenzione. Secondo quanto riportato da “Quotidiano.net“, sono presenti vari metodi per cercare di utilizzare il minor quantitativo di benzina o gasolio possibile, ed ora ve li elencheremo.

  • Fondamentale guidare in modo regolare, senza frenare o accelerare in maniera troppo brusca. Facendolo, infatti, consumerete più carburante, ma andrete ad usurare anche i freni ed usurerete di più il vostro motore;
  • Non lasciate l’auto al minimo per troppi periodi, e se siete in sosta o state aspettando qualcuno, è bene spegnere la vettura. Per riaccenderla ci vuole davvero un attimo, e farete anche un qualcosa di positivo per l’ambiente. Inoltre, è importante, quando non serve realmente, viaggiare con una vettura leggera, senza trasportare materiale inutile nel bagagliaio nei sedili posteriori;
  • La manutenzione è molto importante, dal momento che la parte del motore si occupa di gestire il lavoro del carburante. Fate dei controlli regolari in officina, e fate cambiare filtri e candele quando necessario. L’efficienza ne gioverà senza dubbi;
  • Sfruttare la tecnologia può essere molto comodo, e questo è un discorso valido soprattutto per le auto più moderne. Se avete la possibilità di viaggiare ad andatura regolare e non avete fretta, attivate la modalità Eco sul vostro volante, in modo da consumare molto meno rispetto alle altre. Ovviamente, questa gestione dell’energia non è possibile sui modelli più vecchi, ma se siete provvisti di un’auto recente, seguite il nostro consiglio e non ve ne pentirete.
Impostazioni privacy