È morto all’improvviso, un lutto tremendo scuote il mondo dei motori

Lutto improvviso scuote il mondo dei motori: come più volte accaduto in passato, lo sport si fonde con il dramma umano e lascia increduli i tifosi di tutto il mondo.

Noi tifosi e sportivi italiani conosciamo bene la parola dolore, mista a termini come incredulità e sgomento, quando si tratta di dover affrontare un lutto che scuote il mondo dei motori, in particolare quello delle due ruote. Non abbiamo dimenticato, e con tutta probabilità non lo faremo mai, la morte di ragazzi come noi, di uomini come noi, prima ancora che campioni e piloti che hanno saputo emozionarci.

Lutto nelle moto
Lutto – Fuoristrada.it

Come non citare, in tal senso, il dramma di Marco Simoncelli, ancora vivo nei nostri occhi di sportivi. Possono trascorrere anni, ma il tempo, inesorabile arma che dovrebbe essere capace di lenire il dolore, non riesce fino in fondo a distruggere, a cancellare le imprese ma anche le gesta umane di atleti, di sognatori, di personaggi del mondo dello sport che ci avevano abituato a non mollare mai. Ma così come le loro imprese rimangono indelebili, spesso riaffiora anche la sofferenza, soprattutto quando altri e nuovi tragici eventi irrompono, come in questo caso, nel mondo delle moto.

Sono ore di rabbia e tristezza per l’improvvisa e tragica fine di un pilota britannico di 33 anni, molto apprezzato e conosciuto: si tratta di Gary Vines di Colchester. I tifosi delle moto stentano a crederci, il Regno Unito, ma anche tutto il mondo delle due ruote si chiede, come accade spesso in questi casi, come possa il destino accanirsi così.

Gary Vines non ce l’ha fatta: il pilota britannico è morto lo scorso 20 agosto a causa delle ferite riportate in un incidente durante il primo giorno di qualifiche al Gran Premio di Manx 2023.

La tragica morte del pilota Gary Vines al Gran Premio di Manx 2023

L’incidente è avvenuto nel tratto di Ballagarey del percorso, durante il primo giro del turno di apertura delle qualifiche Senior e Classic Superbike. La sessione è stata interrotta dalla drammatica bandiera rossa dopo l’avvenuto incidente. Vines era apprezzato e conosciuto da tutti.

Gary Vines
Tragico lutto nel mondo delle moto: muore Gary Vines, 33enne pilota di Colchester (instagram) – fuoristrada.it

Come detto, originario di Colchester, Vines partecipava regolarmente al Gran Premio di Manx dal 2015 e aveva anche corso nelle gare del TT dell’Isola di Man nel 2022 e nel 2023, così come nel Classic TT.

Nella Newcomers B Race del 2015 al Manx Grand Prix, Vines ha fatto il suo debutto su una Yamaha TZ250 che aveva preparato lui stesso per l’evento. Autodidatta, geniale conoscitore del mondo delle due ruote, instancabile sportivo professionista, gli addetti ai lavori lo definivano pilota e abile meccanico nello stesso tempo.

Vines, secondo gli addetti ai lavori, aveva un grande amore per le corse a due tempi e in particolare per quelle classiche e, secondo quanto riporta il suo background di pilota, partecipava regolarmente al campionato di corse classiche GP Originals, nonché alle riunioni dei Goodwood Members. Era anche un appassionato pilota di moto da fuoristrada e aveva precedentemente gareggiato nell’evento hard enduro del Red Bull Romaniacs.