Quartararo, addio alla MotoGP: vuole provare una nuova stimolante avventura

Fabio Quartararo e Valentino Rossi sono legati dall’amore per la Yamaha, ma a quanto pare il francese vorrebbe provare una nuova avventura

La strada per poter raggiungere Valentino Rossi nella storia della MotoGP è ancora molto lunga per Fabio Quartararo, ma il francese è sicuramente tra i piloti principali di questa generazione. Il transalpino campione del mondo nel 2021 sta vivendo un anno difficile e la sua moto continua a faticare.

quartararo addio motogp
Fabio Quartararo (ANSA Foto – Fuoristrada)

La domenica dell’11 giugno per lui ci sarà una prova molto complicata, perché al Mugello, in una pista così veloce, sarà quasi impossibile per lui riuscire a superare la Ducati. Quartararo è però come Valentino Rossi uno di quei piloti che è sempre pronto a pescare il famoso jolly dal mazzo.

La MotoGP sta avendo un lungo periodo di sosta tra la prova di Le Mans e quella in terra italiana, per questo motivo i piloti hanno la possibilità di godersi anche diversi momenti di relax per poter sprigionare anche la propria fantasia e i loro sogni più nascosti. Francia e il Principato di Monaco sono molto vicine e diventano ancora più ravvicinate se si è di Nizza come il campione del 2021.

Per questo motivo Quartararo si è presentato nel paddock del circuito di Montecarlo per poter assistere alla sesta gara del Mondiale di F1 e intervistata ai microfoni di Sky Sport Italia ha rilasciato delle dichiarazioni davvero particolari.

Quartararo non si nasconde:” Mi piacerebbe provare una F1″

Intervistato da Davide Valsecchi e Federica Masolin, Fabio Quartararo ha cercato di fare in pochi minuti un’analisi completa e attenta della sua situazione in MotoGP. Naturalmente non si è detto contento di come sta andando la sua Yamaha, davvero troppo lontana rispetto alle migliori, ma per lui è tempo di lavorare sodo e cercare di migliorarsi.

Fabio Quartararo, vuole la F1?
Fabio Quartararo, pronto per il passaggio in F1? (Fonte: Ansa Foto)

Alla domanda della giornalista di Sky Sport se ha mai pensato a un possibile approdo in F1, il francese non ha lasciato dubbi:” Sì, mi piacerebbe molto provare una F1″. Risposta che dunque sembra essere condivisa da parecchi, dato che già in passato Valentino Rossi era considerato un papabile pilota pronto a cambiare dalle due alle quattro ruote.

Per quanto al giorno d’oggi possa sembrare impossibile c’è stato anche qualcuno in passato che non solo ha gareggiato nel MotoMondiale e in F1, ma che ha anche vinto in entrambe le competizioni: John Surtees. Il “figlio del vento” è stato colui che ha reso possibile un sogno pazzo per chiunque, ma non per il dominatore delle classi 500 e 350 con la MV Agusta alla fine degli anni ’50 e nel 1964 si laureò il migliore del mondo in Ferrari, battendo all’ultima gara la BRM di Graham Hill e la Lotus di Jim Clark.

Al giorno d’oggi il passaggio dal motociclismo all’automobilismo sembra comunque essere molto più complicato rispetto a un tempo. Vedremo come evolverà la situazione, ma Federica Masolin nel finale della sua intervista ha anche proposto un cambio di ruoli con il connazionale Esteban Ocon, ma dopo il grande podio di Monaco difficilmente la Alpine sarà d’accordo.

Impostazioni privacy