Marquez, l’accusa lascia senza parole: la Honda dovrebbe sostituirlo

Marquez, arriva la dura accusa al pilota e alla Honda. Senza freni: “Non lo sa fare”. L’analisi sul momento della casa

E’ un momento particolarmente difficile per la Honda in MotoGp. La casa giapponese sta attraversando un momento di profonda crisi che si è ripercorsa, pesantemente, anche sulla pista. Ha infatti concluso la passata stagione senza alcuna vittoria, classificandosi al sesto ed ultimo posto della classifica costruttori, prendendo in considerazione anche le prestazioni del team privato Team LCR. Insomma, qualcosa non sembra funzionare e la Honda è lontana dai fasti di un tempo. La moto sembra indietro rispetto alle competitors, e in vista dell’inizio della prossima stagione deve riuscire a rimettersi nella giusta corsia.

Marc Marquez 4 gennaio 2023 fuoristrada.it
Marc Marquez fuoristrada.it

Fortunatamente, buone notizie sembrano per il momento arrivare dal fronte infermeria. Marc Marquez sembra infatti pronto a tornare a farsi valere in pista dopo il lungo calvario di problemi fisici che he ha condizionato il rendimento recente. Per la quarta volta, il pilota spagnolo si è sottoposto ad un’operazione all’omero del braccio destro.

Il recupero sembra procedere bene, e il pilota per la prima volta dal terribile infortunio di Jerez nel 2020 sembra vedere la luce, ed è tornato in sella senza provare dolore. Ora la priorità è ritrovare confidenza con moto e pista e forma fisica. Un percorso certo non semplice. Marquez non sembra avere timori e sembra puntare dritto a traguardi importanti. “Mi fido dell’Honda” ha detto in un’intervista non più di qualche settimana fa. Ed ecco che per tornare davvero a risalire è necessaria una moto competitiva e un grosso aiuto da parte del team.

Martinez, duro colpo a Marquez e alla Honda: “Ecco cosa manca”

A discutere il binomio Marquez – Honda e il delicato momento che sta vivendo la casa giapponese ha pensato l’ex pilota Jorge ‘Aspar’ Martinez, tre volte campione del mondo nella classe 80 e una nella 125. Intervistato da Cuatros Tiempos su Dazn Spagna tra i fattori che impedirebbero alla Honda di sviluppare una moto competitiva ci sarebbe proprio…Marquez.

marc marquez 04012022 fuoristrada
Marc Marquez (Fuoristrada.it)

Martinez ha sottolineato come Marquez non possa fare miracoli, e per essere competitivo abbia bisogno di un passo avanti dal punto di vista della competitività della moto. “Lui continua a rischiare e a cadere, e mi ha sorpreso che lo abbia fatto dopo l’infortunio” ha detto, soprattutto considerando l’età di Marquez, non più giovanissimo, e la gravità di quanto accadutogli.

Marquez, insomma, sembra pronto a prendersi tutti i rischi del mestiere per tornare al top, ma per farlo ha bisogno di una moto. E nonostante le sue doti da pilota, secondo Martinez non sarebbe il pilota spagnolo a potere aiutare l’Honda in questo compito. Secondo Martinez, Marquez sarebbe abituato ad avere a disposizione moto molto veloci. “Non è nelle sue corde migliorare una moto”.

La soluzione? Trovare un collaudatore che possa sviluppare la moto. “La Honda è la numero uno” ma ha bisogno di qualcuno che possa dare a Marquez una moto che gli consenta di fare uscire le sue invece grandissime doti da pilota. Una stoccata non troppo velata a Stefan Bradl, che in Honda ha proprio quel ruolo e che secondo Martinez non lo starebbe facendo in modo adeguato.