Auto usate, il metodo infallibile per scoprire il reale valore: impossibile sbagliare

Venderla nel momento giusto può evitare al proprietario una grossa perdita economica. Così le automobili usate vengono svalutate sempre di più, tieni d’occhio il listino e questi fattori molto importanti.

Comprare un’automobile usata comporta diversi vantaggi ma anche rischi. Venderla invece può essere un ottimo modo per raggranellare soldi rapidamente ma attenzione, non sempre la tua auto vale davvero quello che chiedi. In alcuni casi, forse è meglio dirigersi al rottamatore più vicino. Questi sono i parametri per tenere sotto controllo il valore della tua automobile usata.

Mercati Canva 8_1_2023 Fuoristrada
Vendere e comprare (Fuoristrada.it)

Un affare complicato…

Sono sempre di più le persone che scelgono di acquistare un’automobile usata, evitando di buttare via un mezzo che anche se con 50.000 – 100.000 chilometri sul tachimetro può ancora dare tanto ad un proprietario che si accolla le spese di manutenzione e che tratta con la dovuta cura una macchina che certo non è più nuova di zecca. Del resto, ridurre la spesa per un veicolo a poche migliaia di Euro è quello che un po’ tutti cercano di fare con la propria macchina, no? Specie se è la prima.

Dall’altra parte invece, troviamo la persona che invece sceglie di vendere la propria macchina usata e che magari spera di tirare su soldi facili in un momento di difficoltà, ricavare un guadagno da una vettura che non gli serve più o magari semplicemente risparmiarsi la fatica e le spese di portare l’automobile allo sfasciacarrozze più vicino per farla rottamare. Prima di vendere l’auto però, ci sono un paio di cose da sapere.

Calcolare Canva 8_1_2023 Fuoristrada
Il calcolo del valore di un’automobile usata si può fare anche autonomamente (Fuoristrada.it)

I fattori di guadagno

Come è evidente la prima discriminante che stabilisce il valore di una macchina sono le sue condizioni, non soltanto estetiche ma anche meccaniche. Motore, batteria e componenti delicati del veicolo devono essere in buone condizioni e qualsiasi guasto o imperfezione può portare ad un drastico calo del valore così come il numero di chilometri percorsi. Per questo alcuni proprietari disonesti usano la pratica di azzerare i chilometri prima di venderla, reato riconosciuto come Truffa nel nostro paese.

Dare un’occhiata ai listini ufficiali e in generale tenere conto di ciò che pensano le riviste del settore o il marchio stesso sulle automobili usate può aiutarvi a capire che aria tira e se il modello in vostro possesso è un valido investimento per il futuro acquirente o se a tirarci su poche migliaia di Euro sareste fortunati. Alcuni modelli di interesse storico naturalmente sono di valore smisurato, come certe supercar d’epoca, ma parliamo di auto normali.

Una tabella utile

La tabella presa in esame dagli automobilisti che vendono automobili usate in ogni caso è più o meno sempre la stessa e prevede l’utilizzo di percentuali ben chiare che in linea di massima vi danno l’idea di quanto potrebbe perdere di valore la vostra fedele quattro ruote dopo qualche anno di utilizzo prolungato, a prescindere da condizioni generali, danni e chilometri percorsi.

Danno Canva 8_1_2023 Fuoristrada.it
Danni come questo peggiorano le cose (Fuoristrada.it)

Generalmente parlando dopo solo un anno la vostra automobile perde il 25% del suo valore originario. Dopo appena due anni perde il 40% e dopo dieci, pensate che roba, della vostra automobile nuova fiammante resta giusto il 10% del valore originario. Ovviamente, si tratta di una stima approssimativa e le cose possono variare di marchio in marchio e di anno in anno, ma la tabella vi da già un’idea di quanto potete guadagnare dalla vendita di un veicolo.

Parentesi a parte per le automobili elettriche che come è emerso in diverse ricerche del settore possono arrivare a perdere…più valore di quanto non ne avessero originariamente nel caso componenti molto costosi come la batteria si siano guastati negli anni. Si, cambiare la batteria di un’auto elettrica usata può costare più che ricomprarla, motivo per cui vendere un’automobile elettrica sul mercato dell’usato potrebbe rivelarsi molto problematico.