Problemi per Mourinho, un altro furto d’auto: é accaduto l’inimmaginabile

 Brutta tegola per l’allenatore della Roma Josè Mourinho. Altro furto d’auto a poche ore dall’inizio di Roma-Torino

Brutte notizie per Josè Mourinho a poche ore dal fischio d’inizio di Roma-Torino. Alcuni spiacevoli episodi di cronaca stanno minando l’atmosfera all’interno dello spogliato diretto dall’allenatore portoghese. Come al solito i calciatori di serie A, e non solo, finiscono nel mirino dei delinquenti. E spesso non è dato sapere se si tratta di episodi mirati oppure siano solo coincidenze. Ma quanto sta accadendo nella Capitale lascia più di qualche dubbio. Nei giorni scorsi era toccato anche ai giocatori del Napoli, con Kvaratskhelia e Kim Min-Jae che sono stati colpiti da due furti d’auto nel giro di pochi giorni.

mourinho
Josè Mourinho (ANSA Foto)

Kvara si è visto soffiare via la sua Mini Countryman dalla sua abitazione di Cuma, ma è poi stata ritrovata in provincia di Caserta a distanza di alcune ore. Invece è svanita nel nulla la Fiat 500 della signora Ahn, moglie di Kim, in sosta nei pressi della loro dimora. La coppia orientale attualmente vive nella casa che fu di Raul Albiol e poi di Kalidou Koulibaly in un elegante stabile di Posillipo. La Procura ha aperto un’inchiesta, dal momento che i due episodi sono avvenuti a distanza di poche ore l’uno dall’altro, ma “al momento non ci sono elementi che consentano di ipotizzare una matrice comune tra i due episodi di furti delle rispettive automobili, né una regia volta a mettere pressione sull’ambiente Napoli per ragioni eventualmente da accertare”. Adesso a finire nel mirino dei ladri è la Roma dello Special One Josè Mourinho.

Camara per la seconda volta in commissariato

mady camara
Mady Camara (ANSA Foto)

Il centrocampista della Roma Mady Camara, ex Olympiakos, si è dovuto recare presso la stazione di Polizia insieme all’interprete del club giallorosso per denunciare il furto della sua Hyundai Santa Fe messagli a disposizione dalla Roma, scomparsa nella notte tra giovedì e venerdì, dopo averla parcheggiata in via del Ciclismo, nei pressi della sua abitazione. Il primo ottobre, invece, gli era stata rubata la Hyundai Ioniq, subito dopo la vittoria degli uomini di Josè Mourinho contro l’Inter a San Siro. In quella occasione i ladri hanno agito in pieno giorno, dopo che il centrocampista si era allontanato dalla vettura per fare shopping.

Matic e Rui Patricio nel mirino

Un altro brutto episodio simile ha visto come protagonista Nemanja Matic, che ha dovuto sporgere denuncia contro ignoti. Il centrocampista serbo della Roma quando si è avvicinato alla sua Mercedes Classe G, parcheggiata nel quartiere Monteverde, ha scoperto di avere un finestrino rotto e all’interno mancava il volante.

Purtroppo non è finita qui, perché anche il portiere della Roma è stato colpito da delinquenti di strada. Alcuni giorni fa la moglie di Rui Patricio ha pubblicato un amaro sfogo sui social, dopo che per l’ennesima volta è stata graffiata la carrozzeria della sua macchina. Il portiere portoghese vive a Casal Palocco. Forse che dietro gli ultimi risultati opachi della squadra capitolina si celano questi tristi fatti di cronaca? Non certo una buona atmosfera alla vigilia del match contro il Torino.