Fiat annuncia l’addio: si chiude il capitolo più importante per l’Italia, inizia una nuova era

La Fiat ha appena comunicato una decisione che ha del clamoroso, e che fa tremare l’Italia. Ecco cosa è stato reso noto.

La Fiat di oggi ha ben poco a che fare con quella che conoscevamo in passato, anche se i risultati sulle vendite ci dicono che è il brand che immatricola più auto in tutto il gruppo Stellantis. La casa di Torino, l’11 luglio prossimo, aprirà un nuovo capitolo svelando la Panda B-SUV, vale a dire un modello che nulla ha a che fare con la citycar più amata dagli italiani, al top delle vendite da ormai 12 anni.

Fiat addio Italia
Fiat notizia terribile (Stellantis) – Fuoristrada.it

Per la prima volta nella storia, la Panda sarà full electric, prevedendo anche una versione ibrida a benzina. La decisione clamorosa presa dalla Fiat riguarda proprio le auto ad emissioni zero, che al giorno d’oggi non stanno ottenendo risultati da sogno sul fronte della domanda, ma i marchi hanno ormai fatto la loro scelta. Ecco i dettagli su quanto reso noto dal brand torinese.

Fiat, ecco la decisione sulle auto elettriche

Nelle ultime ore, è arrivato un annuncio da parte di Andreas Meyer, vale a dire il responsabile dei marchi Abarth, Fiat e Fiat Professional in Germania, che ha fatto parecchio rumore. La casa di Torino venderà solo auto elettriche in Europa a partire dal 2030, nel pieno rispetto di quanto deciso dal gruppo Stellantis, in merito al piano Dare Forward.

Fiat 600e solo auto elettriche
Fiat 600e in mostra (ANSA) – Fuoristrada.it

Ecco le parole di Meyer che dettano la strada futura: “Nell’ambito del nostro piano strategico Stellantis Dare Forward, abbiamo definito il nostro impegno a vendere solo veicoli completamente elettrici in Europa a partire dal 2030“. Dunque, l’annuncio è stato chiaro, ma va detto che, a nostro parere, molto dipenderà da quello che sarà l’evoluzione del mercato dell’elettrico.

Al momento, va ricordato che la quota di mercato delle BEV è di appena il 3,7% in Italia, e la Fiat ha già un’esperienza negativa su questo fronte. La 500e è stata sino ad oggi un flop, cosa che ha causato anche le grandissime difficoltà dello stabilimento Stellantis di Mirafiori, dove la vettura viene prodotta da diversi anni.

Evidentemente, Fiat e Stellantis confidano che la famosa parità di prezzi tra auto elettriche e termiche arrivi presto, anche se si parla da tanto tempo di questa possibilità, che poi non si è mai realmente concretizzata. La casa di Torino, in ogni caso, ha ufficializzato una decisione storica, che influenzerà le scelte future.

Impostazioni privacy