Inquinamento atmosferico, dramma per le auto elettriche: i risultati sono una sentenza

Le auto elettriche, fino a qualche mese fa, erano considerate il simbolo della sostenibilità. I nuovi studi, invece, fanno emergere nuovi aspetti da valutare.

L’inquinamento atmosferico che causa i pericolosi gas serra è indubbiamente uno dei problemi più importanti dell’attuale generazione. Non a caso, i paesi più industrializzati del pianeta stanno avviando la famosa transizione ecologica che dovrebbe portare a una riduzione delle emissioni nel medio-lungo periodo.  Per centrare l’ambizioso obiettivo occorre iniziare a ridurre le sostanze inquinanti già nell’attuale decennio con nuove tecnologie più sostenibili e meno impattanti.

Auto Elettriche emissioni inquinanti motivo
Auto elettriche, arriva la notizia inaspettata – Fuoristrada.it

Il primo passo è ovviamente quello di riempire le strade di veicoli elettrici e di fermare la produzione di auto a motore termico. Il 2024 non è iniziato nei migliori dei modi per le auto elettriche: 12 paesi europei hanno infatti riscontrato un improvviso rallentamento delle vendite di veicoli a zero emissioni. Per la precisione, nei primi tre mesi dell’anno il settore elettrico è cresciuto solamente del 3,8%.

Alcuni recenti studi, eseguiti proprio sulle automobili a zero emissioni, hanno inoltre evidenziato un problema inaspettato e sorprendente.  Sappiamo già che non mancano problematiche collegate agli EV come, ad esempio, lo smaltimento delle batterie, l’autonomia di percorrenza, l’assenza di colonnine per la ricarica e gli alti costi di produzione.

Oltre a queste problematiche, nei giorni scorsi è purtroppo arrivata un’altra cattiva notizia per il settore elettrico: una ricerca ha infatti dimostrato che le auto elettriche inquinano ugualmente l’atmosfera.

Gli inaspettati risultati sulle auto elettriche

In modo particolare, lo studio Epidemiologia&Prevenzione, presentato da ATS presso il Comune di Milano, ha scoperto che l’inquinamento atmosferica non è solo causato dalle auto termiche e dalle industrie ma anche dai veicoli elettrici. Si tratta di una scoperta importante che potrebbe cambiare il futuro della mobilità.

Inquinamento auto elettriche causa emissioni nocive
Ecco come inquinano anche le auto elettriche – Fuoristrada.it

Come fanno allora le vetture a zero emissioni ad emettere sostanze inquinanti? Innanzitutto, bisogna ricordare che una delle sostanze più pericolose è il particolato atmosferico, che è anche chiamato PM2.5. Quest’ultimo provocherebbe più di 1.600 morti all’anno nell’area metropolitana di Milano. Questo particolare gas è soprattutto generato dal traffico veicolare, in particolar modo dai mezzi di trasporto a motore termico, i quali rilasciano le famose polveri sottili.

Tuttavia, la PM2.5 è prodotta anche dai veicoli elettrici, precisamente dai loro pneumatici e freni. In altre parole, il colpevole non è il motore a zero emissione, ma il processo di attrito che si genera durante le frenate. Quando la vettura frena, i quattro pneumatici e le pinze dei freni rilasciano purtroppo sostanze inquinanti che vengono liberate a causa del forte attrito.

Questo processo si verifica ovviamente anche sulle auto a motore termico. Per la precisione, i veicoli elettrici emetterebbero circa 12-35 mg/km di PM2.5, mentre quelli diesel rilascerebbero circa 16-40 mg/km. Le auto a benzina genererebbero invece 16-35 mg/km.

Gestione cookie