Nasce il motore dei record: efficienza mai vista, è il futuro e non è elettrico

Il motore del futuro non sarà elettrico ed è già stato progettato. Si tratta di una grandissima innovazione che renderà l’attuale tecnologia obsoleta

Tutti gli automobilisti avranno una soluzione vantaggiosa per la mobilità dei prossimi anni. Si tratta di un propulsore che non utilizza batterie e che, al contempo, permette di avere un’efficienza davvero unica, garantendo un risparmio non indifferente.

Nuovo motore Diesel Weichai efficienza
Un nuovo avveniristico motore in arrivo (Ansa) – Fuoristrada.it

L’intero settore dell’Automotive è alla ricerca di soluzioni per il futuro. Da anni si discute di due importanti questioni che riguardano sia la riduzione delle emissioni, sia la fine delle riserve di carbonfossile. Per questo nell’ultimo quinquennio si è deciso di accelerare con lo sviluppo dei propulsori elettrici ed ibridi che offrono risposte su entrambi i fronti. A dire il vero si è scoperto che, per lo smaltimento delle batterie, le ricadute sull’ambiente sono ingenti e anche i prezzi per l’acquisto delle auto di nuove generazione non è poi così economico.

I bio-carburanti stanno per questo prendendo piede con il passare del tempo e offrirebbero una validissima alternativa alle EV anche perché permetterebbero di utilizzare gli attuali motori termici ma con altra alimentazione. I passi per introdurli in pianta stabile sul mercato sono già cominciati ma richiedono tempo. Nonostante questo però non si può certo definire conclusa l’esperienza di utilizzo dei  motori termici tradizionali, come il caro e vecchio Diesel. Una clamorosa innovazione in tal senso arriva direttamente dalla Cina.

Nuovo motore diesel, la grande innovazione di Weichai

Dopo 127 anni dalla sua introduzione il motore diesel ha ancora qualcosa da dire. Il nuovo capitolo da scrivere arriva dalla Cina e in particolar modo dall’azienda Weichai Power. Quest’ultima è stata in grado di innalzare il grado di efficienza termica intrinseca del 53,09%, un’innovazione di non poco conto.

I test sono stati condotti sia da un’organizzazione internazionale, sia dal China Automotive Technology & Research Center, l’ente nazionale di test specializzato su questa tipologia di propulsori.  L’energia prodotta dal motore diesel rappresenta la sua efficienza e su questo sono intervenuti i tecnici asiatici.

Motore Diesel Weichai miglioramento efficienza
C’è ancora una speranza per il motore Diesel – Fuoristrada.it

Per arrivare al 53% di efficienza aggiuntiva sono stati necessari 500 giorni, concentrandosi su 4 aspetti principali: alimentazione del carburante, aspirazione dell’aria, combustione e riduzione dell’attrito.

In totale sono stati ricevuti dal gruppo di ricerca ben 176 brevetti di invenzione e 68 brevetti di modello di utilità. La vera notizia importante è che tramite questa innovazione si può arrivare ad un risparmio annuale di carburante di circa 31 milioni di tonnellate e ad una diminuzione delle emissioni di CO2 di 97 milioni di tonnellate.

Impostazioni privacy