MotoGP, addio del campione alla Ducati: ecco dove potrebbe correre l’anno prossimo

La Ducati è il punto di riferimento in MotoGP. Non mancano le indiscrezioni di mercato che la riguardano con uno dei piloti che potrebbe lasciarla

Il marchio Ducati continua a dettare legge in MotoGP. Le prime gare del Mondiale hanno confermato i pronostici, anche se Aprilia e KTM hanno lievemente ridotto il gap. Jorge Martin è in fuga nel mondiale con ben 129 punti conquistati, 38 di vantaggio su Pecco Bagnaia e 40 sulla coppia composta da Enea Bastianini e Marc Marquez, con il nativo di Cervera in grande spolvero in questi ultimi due week-end di gara.

Ducati addio Martin KTM
La Ducati sta per prendere una decisione davvero importante (Ansa) – Fuoristrada.it

Il dominio di Le Mans ha permesso a Martin, vincitore sia della Sprint Race che della gara domenicale, di riscattare la caduta di Jerez de la Frontera, ribadendo le sue ambizioni di vittoria in un ;ondiale che comanda dalla seconda tappa di Portimao.

Sino ad oggi, la superiorità di Martin è stata netta, con la Ducati che deve prendere in fretta una decisione riguardo al futuro dei piloti. Il rider iberico pare il favorito per essere il nuovo compagno di squadra di Bagnaia dal 2025, ma ci sono ancora tanti nodi da sciogliere.

Martin attende la decisione della Ducati

Pecco Bagnaia ha rinnovato il proprio contratto con il team Ducati factory sino al 2026 compreso. E’ dunque la sella di Enea Bastianini l’unica disponibile per i vari pretendenti. Al momento, la sfida è tra Jorge Martin e Marc Marquez, con il “Bestia” che, a meno di colpi di scena, pare destinato a cambiare team. Come detto, il leader del mondiale sembra il favorito e c’è grande attesa per la decisione Ducati che Dall’Igna ha preannunciato arriverà a breve.

Se Martin non dovesse essere promosso nel team factory potrebbe valutare l’opzione KTM, dal momento che ha già dichiarato che quella attuale sarà l’ultima stagione in sella alla moto del team Pramac. Martin vuole fortemente una moto ufficiale. La casa di Mattighofen vuole puntare su piloti giovani ma va anche calcolato che ad oggi ha deciso di spingere fortemente su Pedro Acosta che, nel 2025, sembra già candidato al team ufficiale.

Jorge Martin tra Ducati e KTM
Jorge Martin in azione a Le Mans (Ansa) – Fuoristrada.it

Mettere assieme Martin ed Acosta significherebbe avere una coppia fortissima, anche se entrambi difettano ancora di grandi livelli di esperienza. Di certo, la Ducati farà di tutto per trattenere un talento come Martin. In caso di vittoria del mondiale, o di risultati di così alto livello ripetuti nelle prossime gare, farlo andare alla KTM potrebbe essere un errore.

Tutto comunque è ancora in bilico e Marquez spera. Anche Marc ha ribadito l’ambizione di tornare alla guida di una moto ufficiale. Se non fosse la Ducati, pure per lo spagnolo la KTM potrebbe essere un’opzione percorribile.

Impostazioni privacy