Ibrida giapponese da urlo: mai visto un motore così, è la prima

Arriva dal Giappone una nuova auto ibrida, restyling di un modello che ha avuto già ampio successo sul mercato

Ottima alternativa ai motori elettrici, le automobili dotate di motore ibrido  sono economiche sotto il profilo dei consumi ma non hanno bisogno necessariamente di una colonnina elettrica per ricaricarsi. Questo tipo di vetture vanno decisamente meglio sul mercato rispetto ai modelli full electric con massicci investimenti da parte dei costruttori.

Mazda CX5 anticipazione nuovo modello ibrido
Il nuovo SUV ibrido in ecco come potrebbe essere – Fuoristrada.it

Un marchio che ha sempre seguito una strada diversa rispetto alle concorrenti sotto il profilo dei motori è sicuramente la Mazda, fondata in Giappone e tuttora grande protagonista in diversi segmenti automobilistici. La casa nipponica è famosa per essere una delle pochissime se non l’unica ad usare il motore rotante a brevetto Wankel, inizialmente impiegato dalla tedesca NSU negli anni sessanta ma poi abbandonato a causa di diversi problemi che però Mazda ha risolto negli anni.

Anche sotto il profilo dei motori di nuova generazione, la Mazda sembra aver intrapreso una direzione un po’ diversa rispetto alle concorrenti principali, affidandosi ancora ai collaudati modelli ibridi prima di passare al full electric come hanno già fatto altri brand.

Mazda CX-5, tutto sul nuovo Suv

Introdotta ormai nel 2012, la crossover giapponese Mazda CX-5 è stata dal primo momento in cui è entrata sul mercato un modello innovativo che ha radicalmente rivisto i canoni di design della casa basandosi sul progetto Shinari di due anni prima. Mazda ha venduto ben 9.971 unità di quest’auto nei primi mesi del 2024 ed ora è il momento di lanciare la nuova generazione.

Mazda CX-5 anticipazioni modello ibrido
La nuovissima crossover Mazda CX-5 pronta a debuttare (Mazda) – Fuoristrada.it.

La nuova Mazda CX-5 sarà la prima della gamma disponibile in versione ibrida. Finora, l’auto era in vendita solo con le classiche motorizzazioni a benzina o diesel da 175 cavalli che hanno venduto bene. Ma forse, proprio grazie al motore ibrido, le vendite riusciranno a decollare ulteriormente , ora che i clienti hanno a disposizione un’alternativa ecologica che riduce drasticamente i consumi.

Riguardo la dotazione di bordo e soprattutto il motore stesso, vige il massimo riserbo e non sappiamo, al momento, se sarà full ibrido o ibrido plug in. Pare tuttavia che Mazda utilizzerà un propulsore prodotto e sviluppato internamente.  Si ipotizza che ci vorrà ancora qualche mese prima che la casa sveli del tutto il modo in cui la nuova CX-5 ibrida potrà muoversi in strada. Nessun anticipazione anche sul possibile prezzo.

Impostazioni privacy