Volkswagen, grosso guaio: danni enormi, finisce in tribunale

Duro colpo per la Volkswagen con il colosso tedesco che potrebbe fare i conti con un problema inatteso

Nel corso degli ultimi anni non sono di certo mai mancati i problemi in casa Volkswagen con il colosso tedesco che ha vissuto con apprensione le sorti del caso Dieselgate. Quest’ultimo è stato un duro attacco nei confronti della casa tedesca, in quanto è stato riscontrato, anche grazie alla testimonianze di alcuni dirigenti del marchio, come fossero stati contraffatti i dati per le emissioni di CO2 su alcuni modelli.

Volkswagen causa Identytec
Possibile problema per la Volkswagen – Fuoristrada.it

In questo modo le auto a gasolio risultavano molto più inquinanti rispetto a quanto veniva dichiarato dalla casa di Wolfsburg. Problematiche che, negli anni ,sono state superate, anche se i processi stanno continuando.

Anche per superare quella macchia indelebile nella sua storia, la Volkswagen ha avviato la progettazione di una serie di automobili elettriche di primissimo livello che rientrano nella gamma dedicata ID.

Auto di indubbia qualità sulle quali, a breve, potrebbero essere integrata ChatGPT, una dotazione ulteriore tutt’altro che di poco conto. La Volkswagen dunque punta a imporsi sul mercato elettrico ma, recentemente, proprio in quest’ambito è sopraggiunto un altro problema inaspettato.

 Volkswagen, spunta la “questione ID”

Precisiamo che le ultime notizie relative a questa vicenda risalgono a qualche settimana fa e sono sono state riportato dal sito automoto.it. In pratica la Identytec, un’azienda specializzata nella produzione di beni per l’intralogistica, sostiene che il prefisso ID – utilizzato da VW per definire la gamma di veicoli elettrici – sia stato registrato precedentemente da loro, 13 anni fa.

Volkswagen causa Identytec utilizzo marchio
L’ID conteso tra VW e un’altra azienda (Ansa) – Fuoristrada.it

La Identytec sostiene che da oltre un decennio utilizza questo prefisso per i suoi prodotti come ID Shell” o la “ID Connector”. La stessa azienda sostiene che VW fosse ben consapevole della situazione, avendo acquistato in passato prodotti proprio da Identytec, convinta ora come l’utilizzo di questo prefisso possa rappresentare una sorta di appropriazione non autorizzata.

La Volkswagen ha presentato opposizione, nel 2019, contro tre marchi Identytec inseriti nell’Ufficio tedesco dei Brevetti e dei Marchi nel 2019, ma alla fine è stata la stessa casa automobilistica a ritirare il tutto ammettendo, di fatto, il diretto all’utilizzo della controparte.

A quanto pare, la Identytec avrebbe deciso di adire le vie legali nei confronti di Volkswagen a causa del presunto danno scaturito per l’utilizzo del prefisso ID, tale da rendere di difficile identificazione i prodotto realizzati dall’azienda come fornitore indipendente.

Gestione cookie