Caos in Formula 1, annuncio dopo il disastro: ci saranno conseguenze

Quello che è accaduto al GP di Monaco è stato davvero disastroso. Le conseguenze questa volta non saranno lievi

Quanto accaduto ieri a Monaco ha costretto il team a prendere decisioni importanti. Non era più possibile tacere e andare avanti in queste condizioni dopo il clamoroso incidente.

Formula 1 penalizzazione Ocon incidente Monte Carlo
Caos in Formula 1 dopo quanto avvenuto a Monaco (Foto Ansa) – Fuoristrada.it

Il Gran Premio di Monaco ha regalato diverse emozioni, soprattutto per chi tifa Ferrari. Una delle gare più noiose di sempre, come l’ha definita Max Verstappen, è stata invece dolcissima per Charles Leclerc che, al terzo tentativo ,è riuscito a salire sul gradino più alto del podio a casa sua partendo dalla pole position. Nel 2021 e nel 2022 la migliore posizione in griglia non gli aveva consentito di primeggiare, a causa della pioggia in un caso e per un problema alla sospensione nell’altro. In questa edizione tutto è filato liscio, sin dalle prove libere, con una superiorità che si è concretizzata in qualifica ed espressa in gara.

Dietro Leclerc si è creato un trenino che ha proseguito in processione sino al traguardo, con zero sorpassi e zero colpi di scena. Tutti gli spunti sono arrivati invece al via, quando a causa di un pauroso contatto tra Magnussen e Sergio Perez, il Direttore di Gara è stato costretto ad esporre la bandiera rossa. Gran Premio interrotto e procedura di partenza rischedulata 40′ più tardi. Quello che alcuni hanno notato è che oltre all’incidente tra la Haas e la Red Bull, anche le due Alpine l’hanno combinata grossa alla prima curva.

Alpine, dure conseguenze dopo l’incidente tra Ocon e Gasly: il team principal non ha dubbi

Nell’ingresso al Portier, Esteban Ocon ha tentato un attacco improbabile ai danni di Pierre Gasly, danneggiando irrimediabilmente la sua monoposto. Nemmeno con la bandiera rossa e lo stop prolungato il box dell’Alpine è riuscito a riparare l’auto di Ocon. Gasly dal canto suo ha portato a termine un buon GP, con un decimo posto finale che consente alla scuderia francese di entrare per la seconda volta consecutiva a punti dopo Miami. Non male visto l’esordio disastroso di questa stagione.

Ocon penalizzazione incidente Gasly GP Monaco
L’incidente tra le due Alpine non è stato privo di conseguenze (Foto Ansa) – Fuoristrada.it

Una manovra sconsiderata quella di Ocon che testimonia ulteriormente la lotta senza esclusione di colpi tra i due piloti dell’Alpine. Un episodio che non è affatto piaciuto al  team principal Bruno Famin, il quale ai microfoni di Canal+ non ha nascosto la delusione e il nervosismo.

“Prenderemo una decisione. L’attacco di Esteban è stato totalmente fuori dalla norma. È esattamente quello che non volevamo vedere”. Sembra proprio che per il pilota francese il futuro sia segnato, visto che il suo contratto è in scadenza al termine di questa stagione. Le proposte di mercato non mancano e probabilmente dovrà accettare un’altra sistemazione.

Intanto a Montreal, nel prossimo GP del Canada, sarà costretto a perdere tre posizioni in griglia di partenza dopo la decisione dei Commissari di penalizzarlo.

Impostazioni privacy