Ferrari, spunta un brevetto innovativo: il mondo dell’auto sta per cambiare

La Ferrari ha recentemente presentato un brevetto rivoluzionario, che potrebbe cambiare il mondo delle automobili. Ecco di cosa si tratta.

Una delle case automobilistiche più prestigiose al mondo è senza dubbio la Ferrari, soprattutto grazie ai suoi modelli eleganti ed estremamente potenti. Questa meravigliosa azienda emiliana possiede inoltre una storia lunghissima alle spalle, la sua fondazione risale infatti al 1947, anche se la scuderia Ferrari nacque in realtà nel 1929. In quell’anno, l’imprenditore Enzo Ferrari inaugurò dunque la divisione principale del reparto corse del marchio di Maranello, che fino al 1932 fu una filiale agonistica dell’Alfa Romeo.

Ferrari futuro brevetto
Ferrari si lancia verso il futuro! (Ansa) – Fuoristrada.it

Tuttavia, il 12 marzo 1947 iniziarono a costruire la prima automobile con il marchio Ferrari. Oggi, la casa automobilistica di Maranello continua a produrre veicoli all’avanguardia, che possano proiettare il prestigioso produttore italiano nel futuro. La casa infatti si prepara a cambiare ancora volto e, pur non essendo proprio protesa verso il mondo delle rinnovabili, ha già rilasciato qualche news per il futuro decisamente interessante.

Il brevetto Ferrari che rivoluzionerà il mercato

Gli ingegneri Ferrari stanno lavorando ad un progetto innovativo che punta a sviluppare il veicolo sportivo civile della prossima generazione. Per la precisione, si tratta di un progetto che anticipa l’architettura delle future supercar elettriche del cavallino rampante. Nel corso degli ultimi decenni la Ferrari ha dimostrato di saper adattare le caratteristiche dei propri veicoli alle esigenze del mercato. Un esempio è il potentissimo Ferrari Purosangue: nel 2022 è infatti partita la produzione del primo SUV del marchio di Maranello.

Nell’attuale epoca, i veicoli più venduti in assoluto sono sicuramente le Sport Utility Vehicle, ed è per questo che i vertici del cavallino rampante hanno deciso di seguire la scia del mercato internazionale. E non solo: la Ferrari ha inoltre venduto tantissimi esemplari di vetture dotate di motore ibrido.

un nuovo brevetto ferrari
Ferrari SF90: il futuro delle supercar del brand è elettrico (Ansa) – fuoristrada.it

Il prossimo grande passo della Ferrari sarà quindi quello di produrre una supercar completamente elettrica. Secondo le ultime indiscrezioni, la prima vetture a zero emissioni del marchio emiliano potrebbe arrivare già nel 2025. Un nuovo brevetto di Ferrari Spa, depositato il 4 gennaio 2024, mostrerebbe infatti i primi dettagli del futuro bolide elettrico. Bisogna inoltre ricordare che la pubblicazione di brevetti non è una novità: tantissime case automobilistiche depositano decine di idee futuristiche che non verranno probabilmente mai realizzate.

Ad ogni modo, l’architettura della futura supercar elettrica Ferrari presenta delle innovazioni mai viste prima, in particolar modo nella parte dedicata alla propulsione. Il nuovissimo sistema brevettato, che riguarderebbe l’accumulo di energia, potrebbe quindi essere inserito in un veicolo stradale caratterizzato da un motore completamente elettrico o ibrido. In modo particolare, l’idea sarebbe quella di creare un veicolo con un sistema elettrico che possa integrare un circuito ad alta tensione. Più nel dettaglio a 800, 400, 48 o 12 Volt. Tutte caratteristiche interessanti che fanno crescere le aspettative verso questo modello in uscita prossimamente.

Impostazioni privacy