Il giro più veloce in Formula Uno: quando i piloti si spingono al limite

In F1 si possono ottenere dei record straordinari e in pochi conoscono il giro più veloce di sempre nel mondo delle corse.

La competizione automobilistica maggiormente conosciuta e ammirata in tutto il mondo è indubbiamente la F1. Quest’ultima infatti dà modo di poter ammirare i più grandi piloti del mondo mettersi alla prova in sfide ad altissima tensione, dimostrando di poter portare al massimo della potenza le migliori vetture del mondo.

F1 giro veloce record incredibile potenza
Qual è il giro più veloce di sempre in F1? (Ansa – fuoristada.it)

Inoltre si sa che i record sono fatti per poter essere rinnovati sempre di più, motivo per il quale anche nel 2023 abbiamo assistito a una serie di eccezionali migliorie della competizione. Quel fenomeno ormai già entrato nella leggenda di Max Verstappen ha saputo mettersi in luce grazie a un talento unico nel proprio genere, vincendo 19 gare in stagione.

Si tratta ampiamente di un record assoluto e che difficilmente potrà essere battuto nella storia. Il precedente primato infatti apparteneva sempre all’olandese, infatti nel 2022 aveva superato i 13 trionfi Michael Schumacher e di Sebastian Vettel portandosi a quota 15. Un cannibale che non ha intenzione di lasciare nemmeno le briciole ai suoi avversari.

Queste monoposto dimostrano comunque una velocità di punta inferiore rispetto a quelle del passato, in quanto si è cercato di aumentare la sicurezza e dunque anche il peso. Ecco perché ci sono pochi record della pista ottenuti di recente e naturalmente ogni tracciato ha modo di stabilire dei tempi record molto diversi rispetto ad altri percorsi.

Anche Leclerc tra i giri record: ecco i più incredibili

Nel Mondiale di F1 è possibile constatare come all’inizio del nuovo Millennio le vetture fossero straordinariamente prestazionali e soprattutto perfette per potersi muovere nei GP storici. Lo dimostra il fatto che il GP italiano di Monza prevede addirittura come giro veloce quello stanziato da Rubens Barrichello con la Ferrari il 12 settembre del 2004, con ben 1:21.046.

F1 giro veloce record incredibile potenza
Charles Leclerc (Ansa – fuoristrada.it)

Anche per quanto concerne un altro tracciato leggendario come Spa, per trovare il giro veloce si deve compiere un grande sforzo di memoria, perché si deve tornare al 21 agosto 2005, anno in cui con il suo 1:24.770 fu Juan Pablo Montoya in McLaren a diventare il numero di sempre nel tracciato. Nel 2024 tornerà finalmente anche il GP di Cina, con quest’ultimo che vede Michael Schumacher come il proprio dominatore assoluto, dato che il 26 settembre 2004 stampò un netto 1:32.238.

Negli ultimi anni però sono arrivato comunque altri record della pista, come per esempio quello che Sergio Perez ha stabilito il 2 aprile 2023 in Australia, dato che nessuno aveva mai fatto firmare il cronometro su un 1:20.235. Sono diversi anche i record di Verstappen, con l’olandese che in questo 2023 ha ottenuto i migliori tempi di sempre nei giovani tracciati del Qatar e di Miami, oltre ad aver migliorato il tempo a Barcellona.

Max in passato vanta però anche un favoloso 1:27.097 a Silverstone, ottenuto nel Mondiale 2020, e un 1:26.103 ad Abu Dhabi nel leggendario ultimo scontro con Hamilton nel 2021. Tra i tempi record nei circuiti del 2024 in F1 c’è anche Charles Leclerc, con il monegasco che il 3 novembre 2019 fece stampare un eccezionale 1:36.169 in quel di Austin, diventando così a tutti gli effetti il recordman di velocità in Texas.

Impostazioni privacy