Torna l’iconica Fiat Uno, italiani pazzi di gioia: ecco come potrebbe essere

Fiat Uno, il modello iconico potrebbe essere nuovamente commercializzato ma in una nuova veste: tutti i dettagli

Un pezzo di storia della Fiat potrebbe tornare a far battere i battere i cuori degli appassionati di motori. Difatti, l’azienda starebbe pensando di riportare alla luce una vettura diventata iconica: ossia la Fiat Uno. Tuttavia, non sarà come il precedente modello: ecco quello che è trapelato al riguardo.

Torna l'iconica Fiat Uno, italiani pazzi di gioia: ecco come potrebbe essere
FIAT – Fuoristrada.it

La Fiat Uno ha rubato il cuore di molti. Prodotta dal 1983 al 1995, è ancora oggi una delle vetture più vendute al mondo. Dunque, non stupisce che la casa automobilistica italiana stia pensando di riproporre una nuova versione del modello: ecco come potrebbe essere e dove potrebbe essere commercializzata.

Fiat Panda, l’azienda potrebbe cambiare il nome con Fiat Uno

Nel corso del mese di luglio  verrà presentata la nuova Fiat Panda. La vettura, destinata ad essere l’alternativa italiana per la mobilità green, si baserà sulla piattaforma Smart Car di Stellantis, utilizzata principalmente per le auto elettriche e presente già sulla Citroen C3. Il costo dovrebbe aggirarsi, stando ad Auto.it, intorno ai 20 mila euro e dovrebbe essere commercializzata in tutto il mondo.

Tuttavia, in una parte del globo la vettura potrebbe subire delle modifiche. Non si tratta solo di piccoli accorgimenti estetici per conquistare il pubblico. Difatti, in Sud America la vettura potrebbe essere messa in vendita con un nome diverso. L’azienda italiana starebbe infatti pensando di ripescare un nome dal passato ossia Fiat Uno.

Fiat, lancia un nuovo modello ma cambia il nome
Fiat, il modello amato dai latini torna? (ANSA) -fuoristrada.it

Non è una scelta causale o presa per una sorta di nostalgia. In America Latina, la Fiat Uno ha riscosso molto successo diventando un modello molto popolare al punto da essere prodotta anche nello stabilimento brasiliano di Betim fino al 2013, sopravvivendo alla versione europea, rimasta nei listini italiani fino al 1995. Inoltre, fino al 1997 sono state commercializzate l’Innocenti Mille e l’Elba. Tuttavia, la prima delle due vetture fu oggetto di restyling per il mercato brasiliano nel 2005.

Oltre a questioni di marketing ed opportunità, dietro la possibile scelta della Fiat ci sono anche legami storici. Difatti, già in passato una vettura messa in vendita in Brasile si basava su un telaio di una Panda, quella presentata nel 2004 si tratta della Nuova Uno. Una scelta che potrebbe, dunque, mantenere una sorta di legame col passato. Tuttavia, al momento si tratta solamente di indiscrezioni, bisognerà probabilmente attendere ancora un po’ di tempo per scoprirne di più. In particolare, dei nuovi dettagli potrebbero essere già svelati nei primi mesi del 2024.

Impostazioni privacy