Ferrari, quando anche il ‘clone’ della Rossa è una icona: il retroscena spiazza tutti

La Ferrari continua a regalare emozioni, tanto è vero che anche i suoi “cloni” lasciano tutti a bocca aperta.

Esiste un marchio che ha saputo negli anni scrivere pagine leggendarie nella straordinaria storia dei motori e non vi è dubbio alcuno sul fatto che la Ferrari sia colei che ha dimostrato di entrare maggiormente nel cuore della gente. Per la maggior parte degli appassionati guidare un veicolo del Cavallino rimarrà per sempre un sogno proibito, ma forse è anche questo che l’ha resa mitica.

Porsche 550 Spyder replica Ferrari film
Ferrari, il clone è nel mito (Canva – fuoristrada.it)

La Ferrari infatti ha sempre cercato di dare vita a dei modelli che potessero far sognare gli appassionati, con uno stile unico nel proprio genere, unendo non solo una grande potenza del motore, ma anche l’eleganza che tutti quanti sognano di vedere sulla propria auto. Enzo Ferrari però non aveva il pallino delle auto di serie, per lui ciò che realmente contava era la velocità e la corsa.

Non è un caso infatti che si trovò un accordo con la famiglia Agnelli solo nel momento in cui l’Avvocato capì che avrebbe dovuto lasciare il reparto corse al Drake. A quel punto si firmò il contratto che parlava come alla famiglia torinese sarebbe andata tutta la gestione delle vetture da servire al pubblico.

Per questo motivo il nome della Ferrari ha continuato negli anni a diventare sempre più mitico, capace di uscire anche dai confini italiani e fa sì che potesse diventare uno status symbol in tutto il mondo. Negli Stati Uniti è cosa nota che il lusso sia all’ordine del giorno, motivo per il quale il 14 dicembre uscirà proprio un film sulla Ferrari e su Enzo.

Porsche 550 Spyder: l’auto che sarà nel film “Ferrari”

Una delle automobili che prenderà parte a questa pellicola però non è una replica di Maranello, ma di una delle auto che ha dato filo da torcere alla Rossa. La Porsche rappresenta una delle aziende leader nel settore dei veicoli di lusso e soprattutto in passato ha potuto dare vita a una serie di prove ad altissima tensione con la Ferrari.

Porsche 550 Spyder replica Ferrari film
Porsche 550 Spyder (Porsche Media Press – fuoristrada.it)

Una delle automobili storiche fu la Porsche 550 Spyder, un modello da corsa che fu prodotto in totale in 90 esemplari. L’auto si presentava con dele dimensioni da 370 cm di lunghezza, una larghezza di 161 cm e un’altezza di soli 98 cm. Ciò che la rendeva eccezionale era la straordinaria potenza del motore, visto che si trattava di un veicolo da 220 km/h.

L’auto però divenne famosa anche per essere stata protagonista di un grande evento come la Mille Miglia del 1957, un anno funesto per la storica corsa tra Brescia e Roma. In quell’occasione infatti fu una Ferrari 335 S a schiantarsi contro il pubblico, portando così alla conclusione definitiva della gara come sfida agonistica.

Una delle automobili che quel giorno ebbe modo di vincere fu però la Porsche 550 RS di Umberto Maglioli ed è per questo motivo che nel film “Ferrari” su ha modo di ammirare queste auto. La Spyder era la versione di serie e in qualche modo la si è trasformata in una RS, con il trucco che però è perfettamente riuscito e la vettura è un gioiello d’epoca.

Impostazioni privacy