Questa Range Rover è rarissima: l’auto che ha fatto innamorare re e spie

La Land Rover è tra le case costruttrici più note al mondo per i suoi fuoristrada unici. Nel 1970 lanciò un modello entrato nella storia.

Vi sono auto che per la loro esclusività hanno un fascino unico al mondo. In Inghilterra la Range Rover è un’autentica istituzione. Non a caso anche l’ex Regina Elisabetta aveva il suo modello 4X4 che guidava, personalmente, e anche con grande soddisfazione. Il robusto fuoristrada inglese, nato per affrontare qualsiasi condizione, è arrivato alla quinta serie.

Questa Range Rover è rarissima: l'auto che ha fatto innamorare re e spie
Land Rover – Fuoristrada.it

La Range Rover, con lo stile muscoloso e senza fronzoli, sin dalla prima gen, ha avuto un impatto sulla concezione mondiale di 4X4. Si trattava di entrare in un salotto sopraelevato che, generazione dopo generazione, ha offerto un carico di tecnologia superiore. Senza dimenticare mai le sue origini fuoristradistiche, la Range Rover è diventata un’auto completa, capace di trasmettere piacevoli sensazioni alla guida e anche una discreta maneggevolezza, dato il peso massimo.

La Land Rover ha lanciato diverse auto a ruote alte di qualità come la Discovery, la Defender e, in epoca moderna con il passaggio a Tata, la Evoque, ma nell’immaginario collettivo la Range Rover è sempre stato il punto di riferimento della gamma. A rendere unica la vettura è risultato il suo frontale imponente, caratterizzato da una grossa griglia e ampi gruppi ottici. Con il tempo il prezzo è lievitato, sino a superare, ampiamente, i 100mila euro.

Per coloro che vogliono godere di un’auto affidabile e irrefrenabile, con quel tocco di classicità senza tempo made in UK, è il prezzo da pagare per stare al passo con i tempi. Le dimensioni attuali sono molto diverse rispetto al modelli degli anni ’70 che oggi apparirebbe un piccolo SUV. La versione più lunga del modello attuale può ospitare, comodamente, 7 passeggeri a bordo. Con la quinta serie sono stati lanciati i listelli cromati con effetto tridimensionale per mettere in primo piano la scritta Range Rover sul frontale del cofano.

La Range Rover cabrio

I tecnici inglesi si sono sempre divertiti a progettare auto fuori dagli schemi. Del resto anche l’Evoque ha avuto, in era moderna, la sua versione decapottabile per un po’ di vento tra i capelli anche nei tratti montuosi. Il re Juan Carlos I aveva una Range Rover decappottabile Wood & Picket e persino James Bond ne guidò una in “Octopussy”.

L’esemplare che è in vendita in Germania e potrete ammirare in basso è del 1976, appena 3 anni dopo il lancio sul mercato della gamma a tre porte. Nella factory Wood & Pickett di Birmingham, nel Regno Unito, fu creato questo capolavoro e spedito al suo acquirente in Polonia. L’auto era impreziosita da un morbido colore beige Fenland Sedge di Rolls Royce, per darle quel tocco desertico in più, mentre i cerchi in lega erano dello stesso colore e provenivano da una Vogue, arrivata sul mercato nel 1984.

Anche il motore V8 originale è stato restaurato e offre ben 180 CV. Questa Range Rover ha percorso pochissimi chilometri ed è stata proposta da Classic ad Ahrensburg, appena fuori Amburgo, in Germania, al prezzo di 189.000 euro. Non pochi ma si tratta di un’auto reale e molto esclusiva.

Impostazioni privacy