Ladri d’auto, la vita si fa dura: arriva un’invenzione che li mette al tappeto

Grazie a questa incredibile invenzione la vita dei ladri di auto si fa veramente dura. Ecco qual è la soluzione su cui potrai contare

Trovare il garage vuoto della propria auto è uno dei traumi più brutti che possano capitare ad un’automobilista che ha speso parte dei propri risparmi per poterla acquistare.

Ladri d'auto, la vita si fa dura: arriva un'invenzione che li mette al tappeto
Ladri di auto – Fuoristrada.it

Immaginare che qualcuno sia stato in grado di forzare la portiera della propria auto e di portarla via è una scena che nessuno vorrebbe guardare, ma adesso c’è una buona notizia. È in arrivo un’incredibile invenzione in grado di “mettere al tappeto” i ladri d’auto. Si tratta di una soluzione che potrebbe metterci al sicuro per sempre dalle loro azioni.

Ecco l’ultima invenzione anti-ladro

Sono ormai quasi la totalità le auto moderne che presentano un accesso al veicolo senza la necessità della chiave. Si tratta di una soluzione comoda, ma che paradossalmente ha aumentato il pericolo per quanto riguarda i furti dei veicoli. Alcuni criminali, infatti, riescono a copiare il segnale che viene emesso dal telecomando dell’auto, in modo da aprire in maniera autonoma lo sportello e mettere in moto il veicolo, rubandolo. Basta un’antenna di amplificazione del segnale che verrà inviato al ricevitore.

Arriva un'invenzione che mette al tappeto i ladri di auto
Grazie a questa invenzione potrai mettere al sicuro la tua auto (Canva) – Fuoristrada.it

Tuttavia, sono stati sviluppati una serie di sistemi che riescono a bloccare i tipi di segnali wireless, come le coperture Faraday, in grado di ostacolare i ladri nel loro tentativo che abbiamo qui sopra descritto. Si tratta di piccole borse che sono in grado di proteggere i campi elettromagnetici. Si tratta di una vera e propria scatola protettiva inventata da colui che le diede il suo nome, appunto Michael Faraday, nel 1836.

Ma in Olanda è stata messa a punto una soluzione ancora più ingegnosa e utile. L’azienda Car Lock Systems ha infatti realizzato la “Sleeping Battery“. Si tratta di una soluzione in grado di impedire ai criminali di intercettare il segnale del telecomandino in possesso dal proprietario dell’auto. Si tratta, come suggerito dal nome, di una batteria con sensore di movimento e microchip.

Quando la chiave non viene utilizzata per più di tre minuti, la batteria entra nella sua modalità di sospensione e non invia più alcun segnale. In questo modo i ladri non potranno amplificarlo o “inoltrarlo”. Si tratta di una batteria dalle dimensioni  a quelle già utilizzate normalmente per le chiavi delle auto, quindi non sarà necessario apportare delle modifiche sostanziali. Servirà soddisfare però un’unica condizione: bisogna utilizzare una batteria CR2032 o una CR2450. Il suo prezzo di listino è di circa  95€ ed è venduta in coppia.

Impostazioni privacy