Nuova Ferrari camuffata beccata in strada: tutti a bocca aperta (FOTO)

Una Ferrari nuova di zecca sta effettuando dei test su strada, con le immagini che fanno gola a tutti. Ecco cosa sappiamo su di lei.

In casa Ferrari non c’è un attimo di respiro, e non appena viene svelato un modello, ecco che partono i test per il successivo. Il 2023 è stato l’anno della presentazione della splendida SF90 XX, ovvero una versione estrema della Stradale svelata nel 2019, ma che è comunque omologata per girare su strada, con un prezzo attorno agli 800.000 euro. Si tratta di una creatura eccezionale, che è stata presentata al mondo a fine giugno.

Nuova Ferrari camuffata beccata in strada: tutti a bocca aperta (FOTO)
Ferrari – Fuoristrada.it

Il 2024 sarà un altro anno di grandi novità, con l’erede de LaFerrari che vedrà finalmente la luce. In attesa della Ferrari ad emissioni zero che arriverà nel 2025, a Maranello si lavora anche sulla sostituta della 812 Superfast, che manterrà lo splendido motore V12, molto amato dagli appassionati. Ecco le ultime immagini della vettura ed alcune informazioni ulteriori su di lei. L’attesa per vederla è alle stelle.

Ferrari, proseguono i test per il prototipo F167

Le strade di Maranello e dintorni sono spesso teatro di test da parte della Ferrari, che ha nel suo paese situato nel modenese il proprio quartier generale. In questi giorni, sono ripresi i collaudi del prototipo F167, vale a dire l’erede della 812 Superfast, che in queste ultime uscite, pur essendo ancora camuffata, ha mostrato un aspetto differente rispetto al passato.

Prima di tutto, la livrea camouflage non è più bianca a chiazze nere, ma è del tutto nera per nascondere al meglio tutti i vari particolari. Nelle immagini che vedete qui, caricate sul profilo Facebook di Walter Vayr, vi potete fare un’idea delle sue forme, in un momento ancora si sa poco o nulla su di lei. Fino a poco fa, veniva utilizzato un muletto molto simile alla Roma, ma ora la versione sembra essere molto più vicina a quella definitiva, che verrà svelata nel 2024.

I fari non sono più quelli della Roma, visto che nei test precedenti erano identici a quelli montati su quest’ultima, ma una certezza è rimasta. L’erede della 812 avrà ancora a disposizione il motore V12, per il quale, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe anche essere il canto del cigno. Le proporzioni sono differenti, con parafanghi ancor più larghi, oltre ad un paraurti che appare più muscoloso e spinto in avanti.

Appare anche una piccola ala posteriore, con uno sportello del rifornimento che si trova sul lato destro e che sembra essere più scavato all’interno della carrozzeria. Secondo quanto riportato da “Quattroruote.it“, la Ferrari F167 non avrà un sistema ibrido, nell’attesa che si venga a sapere quello che sarà il suo nome ufficiale e definitivo.

Il dettaglio che ci fa capire che non sarà elettrificata è l’assenza dei classici adesivi gialli con la saetta nera, che vengono sempre posizionati sui muletti pensati per i test. Si tratterà di uno degli ultimi modelli del Cavallino privo di sistema ibrido, con il 2025 che sarà poi l’anno della prima full electric. Per questo gioiello c’è grande attesa, con il canto del V12 che è attesissimo da tutti.

Impostazioni privacy