La chiamano la killer di Corvette: la potente supercar va all’asta

La Corvette è uno dei modelli storici dell’automobilismo americano, ma solo pochi sono a conoscenza della versione “killer” di questa vettura.

Negli Stati Uniti non è mai mancata la voglia di dare vita a una serie di modelli automobilistici che potessero essere quanto più prestazionali possibili. La nazione del Nord America è una di quelle che ha dato modo a diverse società a quattro ruote di potersi imporre a livello internazionale grazie a dei veicoli di altissimo livello come la Corvette.

La chiamano la killer di Corvette: la potente supercar va all'asta
La Killer della Corvette

La Corvette è nata per la prima volta nel 1953, anno in cui la Chevrolet forse non avrebbe mai pensato che sarebbe stata in grado di creare un marchio così leggendario. Pur rimanendo sempre legata alla casa madre, in realtà la Corvette negli anni è diventata indipendente, con un logo proprio.

Ci fu un grandissimo interesse attorno alla C1, il modello che aveva così dato il via per la prima volta al lancio delle Corvette. Il loro stile è sempre stato quello delle automobili sportive, ma che allo stesso tempo potessero essere utilizzate comodamente anche come vetture da strada. Un binomio che è stato vincente e che ovviamente ha portato con sé molte gelosie da parte di altri costruttori.

Tra coloro che provarono a contrastare il dominio negli Stati Uniti della Chevrolet ci fu Jim Kellison. Quest’ultimo era diventato noto per la produzione di parafanghi, attività iniziata da quando aveva solo 22 anni e da quel momento in poi ha iniziato a dare vita a una serie di automobili, in particolar modo apprezzate per il suo design. Una di queste è diventata conosciuta come la “killer di Corvette”.

Kellison J-4EX: auto storica all’asta

Di recente c’è stata la possibilità di venire a conoscenza dell’immissione nel noto sito di aste online bringatrailer.com della meravigliosa Kellison J-4EX. Quello che si può acquistare da parte dei collezionisti in questo momento è una delle versioni in assoluto più rare di questa splendida auto che si presenta con un colore azzurrino e bianco e con le sospensioni anteriori indipendenti.

Kellison J-4EX, il suo valore d'asta
Kellison J-4EX (Birngatrailer.com – Fuoristrada)

Ciò che però è uno dei grandi punto di forza di questa auto è il suo motore che si rifà al Chevrolet 283, un V8 che però fu ritoccato e modificato dallo stesso Kellison. Il cambio per poter regolare la velocità è manuale ed ha modo di poter regolare un totale di cinque cambi. L’attuale proprietario che ha deciso di mettere all’asta questo modello decise di acquistare questa auto nel 2014, dopo che lo stesso Kellison vendette il modello nel 1987.

Gli ultimi cambiamenti che ci possono notare, soprattutto in base al colore, furono proprio scelti dall’attuale proprietario e per ora le offerte non mancano. L’auto in questione è una vettura che riportò ottimi risultati nel mondo delle corse statunitensi e al momento il suo prezzo di vendita è di 12 mila Dollari, poco più di 11 mila Euro. L’asta però terminerà solo il 6 ottobre alle ore 22.52 e solo allora si potrà conoscere il nuovo fortunato possessore della Kellison J-4EX.

Impostazioni privacy