Fantasia senza limiti, ecco il primo SUV cabrio: vi resterà subito impresso

I SUV sono tra i modelli automobilistici maggiormente amati negli ultimi anni, ma nessuno avrebbe mai immaginato la versione cabrio.

È molto difficile al giorno d’oggi trovare delle aziende automobilistiche che non diano vita a una propria gamma di SUV. Questi straordinari veicoli sono quelli che hanno conquistato maggiormente il grande pubblico per il fatto che si sono imposti per dimensioni, dando così grande sicurezza alla guida, senza dimenticare le prestazioni.

Fantasia senza limiti, ecco il primo SUV cabrio: vi resterà subito impresso
SUV Cabrio – Fuoristrada.it

Per questo motivo non sono mancate negli anni le grandi idee da parte di varie aziende che hanno cercato in tutti i modi di ampliare quanto più possibile la gamma, in particolar modo dal Giappone. La terra del Sol Levante è quella che ha fatto sì che sempre più SUV diventassero di uso comune, con una di queste che è la Daihatsu.

L’azienda negli ultimi anni ha vissuto un periodo complicato, non riuscendo del tutto a rinnovare la propria gamma elettrica. Questo l’ha portato ad avere un sensibile rallentamento delle vendite in Cina, per questo motivo il colosso giapponese ha capito che il modo migliore per rimanere competitivi è quello di rinnovarsi in un modo forse unico.

Dare vita a un SUV che possa essere allo stesso tempo una spider è una delle idee in assoluto più assurde e incredibili che si siano mai viste. Il tutto però è diventato realtà con un concept che l’azienda nipponica mostrerà al mondo intero in occasione del Salone di Tokyo e chissà che in futuro molti altri non possano seguire le sue orme.

Daihatsu Osanpo: il concept più strano del mondo

Il successo che la Daihatsu ha riscontrato in vista del Salone di Tokyo del 2023 è legato al fatto che l’azienda ha presentato davvero tanti concept particolari. Dalla microcar me:MO, passando al mini camion, ovvero le versioni dell’Uniform Cargo e dell’Uniform Truck e arrivando anche alla spider della Vision Copen.

Daihatsu Osanpo, il SUV spider incredibile
Daihatsu Osanpo (Daihatsu Media Press – Fuoristrada)

Quello che però ha saputo attirare maggiormente l’attenzione del grande pubblico è indubbiamente il concept Osanpo, un’idea assolutamente innovativa e mai vista prima. L’auto riesce a essere allo stesso tempo un SUV e un’auto cabrio, come mostra direttamente il sito ufficiale della casa asiatica.

Si rifà molto alla Copen, in quanto si basa ancora una volta sulla logica che le prossime auto saranno prettamente piccole. Le dimensioni parlano di una lunghezza di soli 339 cm, una larghezza di 147 cm e un’altezza di 133 cm. Oltre a non avere il tettuccio ed essere completamene a contatto con l’aria, l’auto è una due posti che la porta a essere un SUV spider.

Ciò che si può notare dalle immagini che giungono dalla Daihatsu è il fatto che presenti dei fari LED e inoltre saranno montati degli ammortizzatori a vista. Non si conoscono invece le caratteristiche legate al motore, con queste che diventeranno note al grande pubblico una volta che arriveranno i giorni del Salone di Tokyo, ovvero da 26 ottobre al 5 novembre. Una delle automobili più assurde mai realizzate è pronte a mettersi in mostra e la Daihatsu ha catalizzato su di sé l’attenzione del grande evento.

Impostazioni privacy