Terremoto Ferrari, addio al pilota: ha già firmato con il team rivale, tifosi senza parole

La Ferrari dovrà rivedere, con ogni probabilità, la propria coppia di piloti, perché si inizia a parlare di un addio. Ecco cosa accadrà.

La stagione di F1 targata 2023 è stata molto deludente per la Ferrari, che almeno è potuta andare in vacanza con un mezzo sorriso. Charles Leclerc ha infatti chiuso con un buon terzo posto il Gran Premio del Belgio, molto lontano dalle devastanti Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez, ma comunque felice del fatto di essere stato il primo degli umani. La RB19, come sappiamo, fa un altro sport, e tutti gli altri si giocano il ruolo di seconda forza.

Ferrari Sainz pronto all'addio
Ferrari con Leclerc e Sainz in azione (ANSA) – Fuoristrada.it

La Ferrari sta iniziando a lavorare duramente sul futuro, e secondo le ultime voci, la vettura del 2024 verrà disegnata partendo da un foglio bianco. Infatti, la 676, nome di progetto, non avrà niente a che fare con la poco competitiva SF-23, in un periodo in cui si comincia a lavorare anche sul mercato piloti. Le ultime voci parlano di un addio imminente.

Ferrari, Sainz pronto a passare all’Audi per il futuro

L’Audi farà il proprio debutto in F1 nel 2026, quando entreranno in vigore le nuove regole relative alle power unit. La casa di Ingolstadt andrà ad inglobare la Sauber, e c’è l’obiettivo di fare un gran bel lavoro in questi anni per arrivare subito pronti a combattere con gli altri colossi. Vi starete chiedendo cosa possa aver a che fare la Ferrari con l’arrivo dei tedeschi, e la risposta è semplice.

Carlos Sainz via dalla Ferrari
Carlos Sainz in azione a Spa (ANSA) – Fuoristrada.it

Da qualche mese si parla di un addio di Carlos Sainz al Cavallino dopo la scadenza del contratto, che arriverà a fine 2024, e queste voci si stanno intensificando. Secondo quanto riportato da “Auto Action“, pare che lo spagnolo abbia già firmato un pre-contratto con il marchio dei quattro anelli, che lo potrebbe portare a correre per la Sauber già nel 2025, in modo da conoscere il team con un anno di anticipo rispetto all’arrivo dell’Audi.

Ricordiamo che la famiglia Sainz ha forti legami con il colosso tedesco, visto che papà Carlos, due volte campione del mondo rally, corre da anni con l’Audi alla Dakar, con il quale ha un contratto ancora lungo per diversi anni. La Ferrari,  se le voci dovessero essere confermate, dovrà mettersi a caccia di un secondo pilota, ed in queste settimane si è parlato molto della possibilità di vedere al volante Alexander Albon al fianco di Charles Leclerc, grazie alle ottime prestazioni che sta mettendo in mostra con la Williams.

L’addio di Sainz è stato, in qualche modo, anticipato anche da Ralf Schumacher, che in questi giorni ha parlato del malcontento del pilota spagnolo, che non andrà a rinnovare il proprio accordo dopo aver perso fiducia nel team. Molto diverso il discorso riguardo a Leclerc, visto che il suo rinnovo pare ormai cosa fatta. Secondo le indiscrezioni, il monegasco avrebbe quasi firmato un biennale sino al 2026, con opzione di rinnovo sino al 2029. Nei prossimi mesi ne sapremo certamente di più, ma ormai la situazione relativa a Sainz appare segnata.

Impostazioni privacy