Il Suv cinese che terrorizza Bmw e Mercedes: prezzo da discount e qualità europea

Un nuovo SUV cinese vuole stupire sul mercato. Ecco di quale modello si tratta. Il costo è davvero invitante

Il mercato dei SUV è quello più in forma in assoluto nel mondo delle quattro ruote, dal momento che si tratta di un settore in netta crisi. I crossover, visti i grandi spazi interni che mettono a disposizione e le loro pratiche funzionalità, sono tra le Auto più ambite in questo momento storico come confermano i dati di vendita in continua ascesa.

Geely Xing Yue caratteristiche Suv cinese
Un nuovo Suv dalla Cina pronto a sbaragliare il mercato – Fuoristrada.it

Una delle novità nel comparto è quella rappresentata dai SUV cinesi sia a motore termico, che ibridi ed anche elettrici. Di seguito vi presenteremo un modello progettato con una chiara motivazione, ovvero quello di riuscire a sfidare alcuni modelli europei. Ecco cosa c’è da sapere su questa Auto, che potrebbe essere davvero molto ambita dalla clientela.

Dal mercato cinese è in arrivo un modello che fa tremare l’Europa, vale a dire la nuova Geely Xing Yue in versione 2023, un modello che potrebbe sfidare le auto omologhe di di riferimento come la BMW X4 e la Mercedes GLC Coupé. Si tratta di un modello che è in vendita con tre tipi differenti di motorizzazioni, dando una grande possibilità di scelta ai suoi clienti.

Geely Xing Yue, le caratteristiche del Suv cinese

Non manca il tradizionale motore termico, senza l’assistenza dell’ibrido, adatto ai veri puristi delle quattro ruote. C’è poi quello assistito dal sistema Mild Hybrid, mentre coloro che puntano di più sulle nuove tecnologie andranno sicuramente a scegliere la Plug-In Hybrid, ovvero quella che può essere caricata anche tramite una presa esterna.

Il Geely Xing Yue a motore termico è spinto da un quattro cilindri turbo a benzina, che spinge sino ad una potenza massima molto alta, pari a 240 cavalli. La coppia massima è di 350 Nm.

Geely Xing Yue caratteristiche Suv cinese
Geely presenta un nuovo Suv: le caratteristiche – Fuoristrada.it

Quella Mild Hybrid è a 48 Volt, ed è basata su un motore 1.5, abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti, con 190 cavalli di potenza massima. Il Plug-In Hybrid ha un motore a benzina turbo da 1.5 di cilindrata, con una potenza massima di 175 cavalli, ma con il sistema ibrido si arriva, nella versione più prestazionale, a quota 260 cavalli di potenza massima.

La tecnologia la fa da padrone in questa auto, con ben 22 sensori esterni che permettono di implementare le funzionalità di guida assistita, mentre il sistema sviluppato dalla Bosch dà una grande mano a coloro che hanno qualche difficoltà nelle manovre di parcheggio. Si tratta di un SUV davvero comodo e pratico, che vuole fare sul serio nella sfida alle europee.

Per quello che riguarda il prezzo, sappiamo che verrà a costare circa 21.000 euro, e questo è un grande punto a favore rispetto ad altre europee. I prezzi di quest’ultime, infatti, stanno salendo sempre di più, ed è questo il grande segreto delle vetture cinesi, che sono molto più economiche. Vedremo se e quanto questo modello potrà fare la differenza in futuro quando arriverà anche sul mercato italiano. La data, al momento, non è stata ancora comunicata.