Esagerata e velocissima: ecco la supercar ibrida che fa tremare Ferrari e Porsche

Porsche e Ferrari hanno una nuova concorrente sul mercato delle supercar. Al Monterey Car Week 2023 è stato presentato un bolide da sogno.

L’evoluzione delle vetture sportive viaggia ad una velocità tale che anche i costruttori storici devono riuscire a tenere il passo. Brand come Ferrari e Porsche possono vantare una tradizione ed un fascino inimitabile, ma i competitor stanno affilando le armi con progetti che potrebbero coinvolgere una nuova gen di appassionati con il pallino dei V12 old school.

Supercar Ibrida rivale Ferrari e Porsche
Una nuova concorrente per Porsche e Ferrari – fuoristrada.it

La Zenvo Automotive A/S è una casa costruttrice che, da diversi anni, sta facendo parlare di sé con progetti di altissimo profilo. L’azienda con sede a Presto, sull’isola danese di Zealand, è nata nel 2007 dall’estro di Jesper Jensen e Troels Vollertsen. Dal 2009 l’azienda ha preso il nome di Zenvo Automotive e ha lanciato la ST1. Il successo dei primi 15 bolidi ha subito attirato l’interesse di diversi investitori che hanno visto nel nuovo brand danese una valida alternativa a leggendari marchi europei.

Nel 2018 l’azienda è stata ceduta ad investitori cechi, con sede a Praga. Il percorso della Zenvo è proseguito con la presentazione della TSR-GT. Nella scorsa edizione del Monterey Car Week, nell’agosto 2022, il presidente del consiglio di amministrazione e direttore commerciale, Jens Sverdrup, aveva promesso un nuovo bolide con motore V12. I piani sono stati rispettati e sono caduti i veli sull’Aurora.

Zenvo, l’esclusività della Porsche e la potenza delle Ferrari

Il costruttore danese ha puntato su una clientela selezionatissima e plurimilionaria. Ora brand ha prodotto una vettura leggerissima e con una potenza spaventosa. L’Aurora sarà venduta nelle versioni Tur e Agil. La seconda, in particolare, è nata per strappare record in pista. L’obiettivo è realizzare 50 esemplari per ogni variante a partire dal 2025. L’anno successivo sono previste le prime consegne ai fortunati acquirenti.

Zenvo Aurora nuova supercar ibrida
Zenvo Aurora, la nuova supercar è davvero promettente – Fuoristrada.it

Punto di forza dell’hypercar è il V12 di 6,6 litri di cilindrata quad-turbo capace di sprigionare 932 kW/1.267 cavalli. Grazie alla Mahle Powertrain può spingersi sino a 9.800 giri/min. Nella versione della pista Agil, il V12 è associato ad un motore elettrico integrato nel cambio da 150 kW/204 CV. La potenza complessiva è di 1.081 kW/1.470 CV.

L’auto è una belva e può toccare una top speed di 365 km/h. Accelera da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi. I 200 km/h sono coperti in appena 4,6 secondi, mentre i 300 km/h si raggiungono in 10 secondi. Il cambio è un automatico a 7 rapporti, mentre la trazione è posteriore. La vettura da pista pesa appena 1.300 kg a secco. Il body kit dedicato produce un carico aerodinamico di 880 kg ad una velocità di 250 km/h.

Sulla versione Tur vi sono due ulteriori motori elettrici, da 150 kW/204 CV, che spingono le ruote anteriori. La potenza complessiva è di 1.380 kW/1.876 CV con trazione integrale. Il bolide danese volerebbe addirittura a 450 km/h con uno 0 a 100 km/h in appena 2,3 secondi. I 300 km/h si coprirebbero in 9 secondi.

Il peso a secco sarebbe contenuto in 1.450 kg. La nuova Zenvo Aurora può vantare, infatti, un telaio monoscocca in fibra di carbonio e sospensioni con schema Push-rod.

Impostazioni privacy