Dramma per ben 3mila veicoli: la scena è assolutamente orribile

Una pessima notizia ha visto coinvolti ben 3mila veicoli, con la scena che è stata drammatica e davvero sconvolgente.

La creazione dell’automobile è stata una di quelle che ha stravolto completamente la vita quotidiana di migliaia di persone. Per questo sono migliaia i veicoli che ogni giorno vengono venduti, poco importa che questi possano essere nuovi o usati.

Dramma per 3 mila veicoli
La scena è assolutamente orribile (Pixabay – Fuoristrada)

Attualmente le vetture completamente nuove sono diventate quasi una rarità, con la guerra che sta coinvolgendo Russia e Ucraina che di sicuro non sta aiutando. I chip che si possono reperire da poter montare sulle macchine nuove sono sempre di meno e i tempi di consegna si allungano ancora di più.

Non è un caso dunque che in Italia e in Europa stanno aumentando e non di poco le persone che hanno deciso di affidarsi al mercato dell’usato. Inoltre vi è anche da tenere in considerazione l’aspetto legato alla globalizzazione, con i marchi che si stanno espandendo in ogni zona della Terra.

La Germania da questo punto di vista è sicuramente una delle nazioni che ha i maggiori profitti dalla straordinaria industria automobilistica. I veicoli tedeschi inoltre sono anche in assoluto tra i più ambiti e ricercati, con il Nord Africa che di recente aveva richiesto diversi modelli.

Tutto stava andando per il verso giusto e ben tremila veicoli erano partiti dal porto del Nord della Germania per circumnavigare l’Europa e giungere fino in Egitto. La nave in questione è la Freemantle Highway, ma è stata coinvolto in un tragico evento.

Freemantle Highway in fiamme: bruciate 2857 auto

Sono passati pochi chilometri di percorrenza da quando la Freemantle Highway era salpata prima che accadesse la tragedia. All’altezza della costa olandese infatti la nave si è incendiata, con la nave che si trovava a circa 27 chilometri di distanza da Ameland.

Non sono ancora chiare le cause che hanno causato questo drammatico incendio e che purtroppo ha dato il via alla distruzione di ben 2857 automobili. Un numero davvero impressionante e che così limiterà fortemente il mercato egiziano che stava aspettando i veicoli dalla Germania.

La Freemantle Highway era una nave considerata molto sicura, vista la sua lunghezza di 200 metri e la possibilità di trasportare un massimo di ben 4000 auto. Dunque non era nemmeno a tre quarti del suo carico massimo, ma in un primo momento in molti hanno puntato il dito contro le auto elettriche.

Solamente 25 delle 2857 auto trasportate avevano questo motore, ma sembra che sia stata proprio una di queste ad andare in cortocircuito e dare il via alla tragedia. La nave al momento si trova ancora in mare e il giornale olandese Reuters ha spiegato come sia molto difficile da estinguere, in particolar modo a causa del carico di auto.

Al momento si sta cercando di spegnere l’incendio grazie all’ausilio delle navi di emergenza che stanno gettando acqua per poter raffreddare la temperatura. Si sta cercando di evitare di far affondare la nave e dunque il getto di acqua deve essere controllato, altrimenti un peso eccessivo risulterebbe distruttivo. Tra le auto che sono andate perse vi erano ben 350 Mercedes, oltre che diversi modelli di Toyota, Renault, Ford, Nissan e Volkswagen.

Impostazioni privacy