Colosso automobilistico saluta uno dei suoi modelli emblematici, è ufficiale: si chiude un’era

Un noto costruttore è pronto a togliere dal mercato una delle sue auto di punta. Di quale si tratta e quando succederà di preciso.

I programmi dei marchi automobilistici stanno cambiando, e sono diversi i modelli che le Case hanno deciso di non produrre più in questi anni. Il primo esempio che ci viene in mente è la Ford, che ha fatto ciò con la S-Max, la Galaxy e la Fiesta, modelli storici che non vedremo più sulle nostre strade nei prossimi anni, dal momento che la loro produzione è stata stoppata.

Audi R8 addio fine produzione
Auto, addio ad un modello iconico – Fuoristrada.it

L’obiettivo dei costruttori è quello di basare tutto su gamme del tutto nuove che puntino sull’elettrico e che si adattino ad esso con un design che andrà a cambiare in tutto e per tutto. Tutto ciò non sta trovando la grande risposta del cliente, che con le emissioni zero è scettico, e questo non permette ai costruttori di puntare ancora tutto sulle nuove tecnologie.

La conferma di ciò ci arriva da casa Fiat dove, nonostante l’impegno con l’elettrico, su alcuni modelli è stato riportato  di nuovo il motore diesel. Detto questo, un marchio importante ha deciso di rimuovere dalla propria gamma un modello iconico, che ha fatto la storia degli ultimi 15 anni di vita di questo costruttore. Ecco di che auto si tratta.

Auto, addio a uno storico modello

Tra pochi giorni, in California, andrà in scena il Monterey Car Week, nel quale daremo l’addio alla splendida Audi R8. Si tratterà del canto del cigno per l’Auto prodotta dalla Casa dei quattro anelli che, sul tracciato di Laguna Seca, darà addio a questa vettura con una versione speciale della stessa. La vettura sarà una R8 GT Coupé, che per il 50% sarà costituita da parti utilizzate sulla R8 LMS, ovvero la versione GT3 da corsa, che ha vinto di tutto e di più nel mondo delle corse.

La vettura effettuerà vari giri di pista, con al volante uno che di Audi se ne intende, ovvero Tom Kristensen, vincitore nove volte della 24 ore di Le Mans, quasi tutte con la casa di Ingolstadt.

Audi R8 addio fine produzione
Audi R8, addio ufficiale (Ansa) – Fuoristrada.it

 

L’auto sarà decorata con un rivestimento unico, creato da Frank Limberti, ovvero colui che si occupò del design della prima generazione del modello, che fu lanciata nel 2007. Come si sapeva da tempo, la R8 è pronta a lasciare strada ad una nuova generazione di veicoli, e quello di Laguna Seca sarà un modo per salutare una supercar che fa parte della storia della casa dei quattro anelli.

Come detto, essa fu svelata nel 2007 con la versione dotata del motore V8 4.2 litri, ma pochi anni dopo arrivò il V10 5.2, che aumentò potenza e prestazioni. La R8 ha scritto la sua storia nel mondo delle corse, diventando una delle GT3 più vincenti di sempre, con vittorie alla 24 ore di Spa-Francorchamps, del Nurburgring ed in tante altre discipline. Il passaggio all’elettrico continua a mietere molte vittime, e quella della R8 sarà molto dura da mandare giù per i tanti appassionati.

Impostazioni privacy