Ferrari Daytona a soli 15.000 euro, è corsa all’acquisto: italiani impazziti

Comprare una Ferrari al prezzo di un’utilitaria? Possibile, anzi, potete farlo voi stessi direttamente da casa vostra appena sarà uscita sul mercato. Tutto è così assurdo da portarci a chiedere come sia nata questa idea.

Una Ferrari a prezzi popolari, praticamente il sogno di qualsiasi automobilista che si rispetti: ecco perchè questa vettura costa così poco pur essendo a tutti gli effetti non soltanto una Rossa ma anche uno dei modelli più rari e famosi dell’epoca moderna. Come hanno fatto i progettisti ad abbattere i costi in questa maniera incredibile fino a portarla al prezzo di un’auto normale sul mercato civile? Lo scoprirete subito.

Rara Canva 8_1_2023 Fuoristrada
E’ tutto vero (Fuoristrada.it)

I costi aumentano 

Tutti i marchi stanno facendo i conti con la crisi dei chip, tutti meno Ferrari che continua a vendere le sue prestigiose vetture sportive prodotte in numeri molto esigui a clienti che sono ben disposti ad aspettare anche mesi per guidare un’auto spesso unica al mondo, così come sono disposti a pagare cifre decisamente fuori dal budget di un normale automobilista per ottenere le auto.

Quanto costa in media una Ferrari? Raramente la casa del Cavallino è scesa sotto i 200.000 Euro, quasi mai sotto i 100.000! E questo soltanto se parliamo di vetture moderne appena uscite sul mercato perchè gli esemplari più attempati e prodotti in serie limitata costano solitamente cifre a sei zeri con vetture che hanno superato il milione di Euro con grande facilità. Detto questo, esiste anche una Rossa che costa meno di una Mazda nuova sul mercato.

Cinquecento Fuoristrada 8_1_2023 Fuoristrada
Per fare un paragone, la 500E costa circa 4.000 Euro in più di lei! (Fuoristrada.it)

La più bella

Tra le automobili nuove prodotte da Ferrari troviamo un vero capolavoro sul mercato dal 2021, la Ferrari SP3 Daytona con le sue linee avvolgenti e moderne allo stesso tempo ed il possente motore V12 da 840 cavalli che dona alla sportiva una velocità massima di oltre 340 chilometri orari nonostante il peso vicino alla tonnellata e mezzo. La produzione di questa sportiva, fiore all’occhiello di Maranello, verrà bloccata raggiunti i 599 esemplari come da tradizione.

Anche la nostra Daytona ha uno dei cartellini del prezzo più esosi sul mercato: non parliamo di centinaia di migliaia di Euro nonostante si tratti di una supercar molto rara bensì di un cartellino del prezzo pari a 2 milioni di Euro, cifra faraonica che pochissimi clienti possono permettersi di sborsare. Certo a meno che non parliamo di questa versione che costa decisamente meno.

Ridimensionare le cose

Esiste una serie limitata di 199 esemplari della Ferrari SP3 Daytona che inspiegabilmente costa molto, molto meno della sua controparte destinata a pochi proprietari fortunati e plurimilionari. Si tratta della versione della casa Amalgam che ha prodotto una versione in tutto e per tutto identica alla Rossa originale ma non è incorsa in una denuncia del Cavallino e non ha dovuto fissare un cartellino del prezzo così alto.

Ferrari Canva 8_1_2023 Fuoristrada
Entra nel palmo di una mano (Fuoristrada.it)

Come avrete capito dalla foto che non è stata scattata da un gigante, la SP3 Daytona in questo caso non è un’automobile normale bensì una vettura in scala. Si tratta di un modellino in scala 1:8 – otto volte più piccola dell’originale insomma – che non ha davvero nulla da invidiare alla sua controparte da strada a parte un motore funzionante ed i posti all’interno.

La vettura, perfetta in ogni dettaglio, viene commerciata al prezzo di 15.500 Euro e sarà presto disponibile per l’acquisto o l’ordine online, così ve la portate a casa senza neanche uscire di casa. Certo, non è un giocattolo da lasciare a vostro figlio: rompere anche soltanto uno specchietto potrebbe avere conseguenze pesantissima sul vostro conto i banca. Potete crederci sulla parola…