Leclerc, ora ci crede davvero: “Ecco il mio obiettivo”

Il monegasco non si nasconde e ammette quali sono le sue priorità nel breve e nel lungo periodo.

La stagione di Charles Leclerc è stata finora piuttosto altalenante. Tre podi finora per lui, un secondo e due terzi posti, in un’annata che finora testimonia le difficoltà di Ferrari.

Dichiarazioni Leclerc obiettivi
Leclerc non nasconde i suoi obiettivi per il breve e lungo termine (ansafoto.it) fuoristrada.it

Troppo ampio il divario con Red Bull e con Max Verstappen, che quest’anno non ha lasciato neanche le briciole agli avversari conquistando dieci vittorie su dodici Gran Premi. “Nessuno riesce a spiegarsi un margine cosi ampio tra Verstappen e Perez, è difficile capirlo dall’esterno. Solo all’interno del team sanno davvero la situazione”, ha commentato Leclerc in un’intervista ai microfoni di Motorsport.com.

Il pilota monegasco ha sottolineato le difficoltà che i team stanno avendo nello sviluppare le vetture da quanto è subentrato il nuovo regolamento. Leclerc ha commentato di come sia difficile bilanciare queste nuove vetture, e di come sia facile passare da un bilanciamento buono ad uno pessimo, sottolineando l’imprevedibilità delle monoposto.

L’intervista è proseguita con un’analisi degli obiettivi a breve e lungo termine, e anche un commento relativo al futuro del pilota.

Leclerc si racconta, gli obiettivi del monegasco e della Ferrari

In un’intervista ai microfoni di Motorsport.com, Charles Leclerc ha commentato la stagione di Formula 1 in corso e i suoi obiettivi futuri.

Dichiarazioni Leclerc obiettivi ferrari
Il monegasco ammette le sue difficoltà e dichiara i suoi obiettivi futuro (ansafoto.it) fuoristrada.it

“L’obiettivo è riuscire ad essere il secondo team dopo Red Bull. Ovviamente se parliamo di 2024, tutti vogliamo tornare a lottare con Red Bull, ma credo sia difficile riuscirci entro la fine di questa stagione. Per il momento l’obiettivo è terminare davanti a Mercedes, McLaren e Aston Martin”, ha dichiarato Leclerc.

Il monegasco si è poi espresso in merito al suo futuro, dichiarando che nonostante le difficoltà ritiene di trovarsi nel posto che ha sempre sognato di occupare. Per il momento il team è concentrato su altro e ha altre priorità, cioè tornare ad essere competitivi nel più breve tempo possibile.

“Tutti i piloti considerano tutte le opzioni, ma il mio primo sogno è diventare campione con la Ferrari, quindi se dovesse esserci anche una minima possibilità farò di tutto per restare qui”, ha dichiarato Leclerc al termine dell’intervista.

Ferrari è alla costante ricerca di colmare il gap con Red Bull, che ha ormai chiuso la stagione con Max Verstappen che corre spedito verso il terzo titolo mondiale consecutivo.

Impostazioni privacy