Bomba in F1, torna Mattia Binotto: la notizia sconquassa la Ferrari

Mattia Binotto potrebbe fare ritorno in Formula 1, con un clamoroso approdo in un team concorrente della Ferrari. L’ipotesi al momento non è da escludere

Dal 31 dicembre 2022 l’ex team principal della Ferrari ha lasciato il proprio incarico, venendo sostituito a Maranello da Frederic Vasseur. Dopo svariate proposte rispedite al mittente ora forse potrebbe essere il progetto giusto per lui.

Mattia Binotto torna in F1
Nuovo team per Mattia Binotto (Fuoristrada – Ansa)

In molti pensarono ad una liberazione al momento del suo addio dalla Ferrari. Mattia Binotto non era la causa di tutti i mali a Maranello, anzi. La sua principale colpa era quella di non essere un manager, in grado di gestire un team così importante, sia dal punto di vista politico che sportivo. L’ingegnere di origine svizzera resta un tecnico, uno bravo con i numeri più che con le parole e forse solo di quello si sarebbe dovuto occupare.

La F1-75, ideata dal suo gruppo di lavoro, è stata senza dubbio la migliore monoposto del Cavallino Rampante costruita negli ultimi anni. Lo scorso anno la lotta con la Red Bull, almeno per la prima metà di stagione, è stata ad armi pari, con Leclerc che ha impensierito seriamente Verstappen.

Ora con Vasseur sembra quasi essersi fatto un passo indietro, soprattutto in termini di sviluppo con la SF-23, anni luce distante dalla RB19. A Maranello manca chiarezza e competenza nel Reparto Corse e gli stessi tifosi iniziano a perdere la pazienza.

Formula 1, Binotto pronto a tornare: si fa il suo nome per il ruolo di team principal dell’Alpine

Una pazienza che non sembrano aver avuto dalle parti dell’Alpine, ovvero l’ex Renault. La scuderia francese ha dato vita ad un vero ribaltone interno durante il week end di Spa. Con un colpo di spugna sono stati fatti fuori sia il team principal Otmar Szafnauer, che il direttore sportivo Alan Permane, oltre al capo tecnico Pat Fry.

Nuovo team principal per l'Alpine
Clamoroso ritorno in Formula 1 (Fuoristrada – Ansa)

Una vera bomba che porterà delle ripercussioni anche sul mercato della Formula 1, con diverse figure che potrebbero tornare in auge per sostituire i partenti. Secondo quanto riferito dall’opinionista di Sky Sport UK ed ex pilota, Martin Brundle, anche Mattia Binotto può rientrare tra i candidati per il ruolo di numero 1 dell’Alpine.

“Una voce che sta girando, non sarei sorpreso se si avverasse. Binotto sa come gestire un team di F1, nonostante in Ferrari non sia andato bene per lui”, ha spiegato Brundle durante il week end di Spa.

Vedremo se dalle possibili indiscrezioni si passerà ai fatti concreti. Binotto potrebbe portare all’Alpine anche alcuni segreti tecnici della Ferrari e questo non sarebbe di certo una bella notizia per la Rossa.