Terribile incidente per uno dei piloti più amati, tifosi col fiato sospeso

Le gare di motociclismo sono sempre con un altissimo tasso di rischio, con un grande campione che è stato coinvolto in un incidente.

La Superbike di quest’anno sta confermando ancora una volta il grande dominio in pista di un Alvaro Bautista davvero dominante. Lo spagnolo ha voglia di confermarsi per il secondo anno consecutivo il numero uno al mondo e anche in Gran Bretagna lo ha dimostrato.

Terribile incidente tom sykes
Terribile incidente, tifosi col fiato sospeso (Fonte: Ansa Foto)

Per una volta non ha ottenuto la famigerata tripletta, con i successi che si sono fermati alle due gare, mentre la SuperPole Race è andata alla Yamaha di Toprak Razgatlioglu. Le prove comunque sono state molto esaltanti, con lo spagnolo che non ha avuto vita facile come spesso è accaduto.

Gara 2 ha messo ancora di più la parola fine sul chiaro e netto dominio della Ducati di Bautista sul Mondiale SBK del 2023, ma non è stata l’unica notizia che ha fatto parlare nella domenica britannica. Il compagno di squadra Michael Rinaldi ha vissuto ancora una volta un fine settimana da dimenticare.

Molto male nelle prime due prove è stato poi coinvolto in un bruttissimo incidente nella seconda prova. Questo ha comportato l’esposizione della bandiera rossa, con il riminese che in un primo momento sembrava essere colui che aveva riportato i peggiori danni.

L’ambulanza lo ha portato rapidamente in ospedale e solo dopo che tutti i piloti coinvolti sono stati dichiarati coscienti si sono riviste le immagini. L’incidente ha comportato danni a Rinaldi, ma colui che è stato maggiormente colpito è stato sicuramente il britannico della BMW Tom Sykes.

Paura per Tom Sykes: rottura di 10 costole

Vedendo il video che ha mostrato Sky Sport grazie alla regia internazionale della SBK, si è visto come Tom Sykes sia letteralmente volato con la sua BMW. L’impatto con l’asfalto è stato molto doloroso, infatti è stato subito soccorso anche dall’altra BMW di Loris Baz.

Tom Sykes, il terribile incidente
Tom Sykes, la caduta a Donington (Fonte: Ansa Foto)

Il francese è quello dei tre che aveva subito i minori danni ed era colui che stava cercando di richiamare su di sé l’attenzione per Sykes. Il campione del mondo del 2013 con la Kawasaki è stato così portato con urgenza al Queen’s Medical Center nella città di Nottingham.

A diramare il comunicato ufficiale sulle sue condizioni ci ha pensato la stessa BMW che ha parlato di una rottura di ben 10 costole posteriori. Tre di esse inoltre sono risultate molto danneggiate al punto tale che presentavano fratture in ben due punti diversi.

Sykes dei tre piloti coinvolti è quello che ha riportato dunque i maggiori danni. Baz se l’è cavata solamente con qualche escoriazione, mentre Rinaldi ha avuto un infortunio alla caviglia e una leggera commozione cerebrale.

La stagione per la BMW è davvero stregata, infatti il britannico era già stato chiamato dalla casa tedesca per rimpiazzare Van der Mark, con l’olandese che manca dal grave incidente di aprile in Olanda. Difficile vederlo in occasione del weekend di Imola che sarà tra sole due settimane, ma la stagione di Sykes, iniziata malissimo con la Kawasaki, sta proseguendo sempre di più nel peggiore dei modi.

Impostazioni privacy