Invasione cinese anche tra i camper: questo modello ha una potenza invidiabile e un prezzo super contenuto

La Cina è attiva anche nel settore dei camper. Eccovi due modelli che potrebbe fare concorrenza a quelli europei

La Cina si sta imponendo sempre più come produttore leader nell’ambito delle auto elettriche. Un’espansione continua quella della super potenza asiatica, attiva anche in altri settori automobilistici come quello dei camper.

Camper modelli cinesi economici
Non solo Auto elettriche dalla Cina – Fuoristrada.it

A riguardo bisogna citare quanto fatto dal colosso SAIC, una realtà che si è già messa in mostra in Europa tramite diversi marchi di sua proprietà come ad esempio MG, brand inglese oggi assorbito dal marchio cinese. L’azienda ha il suo dipartimento specifico per i mezzi commerciali chiamato SAIC Maxus e nella sua produzione si annoverano diversi mezzi pesanti, dai pickup ai camion per la polizia passando per i camper.

Proprio in questo campo, SAIC ha diversi veicoli interessanti come ad esempio il van elettrico EV80 o il camper furgonato modello Class B, un prodotto quest’ultimo che può intrigare e non poco i campeggiatori per l’ottimo rapporto qualità-prezzo

SAIC Maxus Class B, campeggio a pochi euro

Con il SAIC Maxus Class B ci troviamo di fronte a una conversione in furgonato di un van standard della casa. Il veicolo, un solido furgone con motore a quattro cilindri, si attesa su un prezzo di appena 33.300 dollari sul mercato americano.

Nonostante sia una conversione, il veicolo è tutto meno che spartano: nel vano posteriore trovano posto ben due brande pieghevoli, un tavolino e tutto il necessario per il campeggio a parte forse il bagno. Ma se l’obiettivo è un campeggio un po’ più lussuoso potrebbe interessarvi anche il modello SAIC Maxus EV80 che, tra le altre cose, vanta un motore elettrico per ridurre i consumi.

SAIC Maxus EV80 caratteristiche modello camper cinese
Saic Maxus EV80, il camper elettrico super accessoriato (SAIC) – Fuoristrada.it

Che dire di questo pratico camper che con una sola ricarica può percorrere 370 chilometri su ogni terreno? Il mezzo ha un motore dalla potenza di 100 kilowatt e si ricarica in due ore. A seconda dell’allestimento – sopra vedete quello più costoso – ha una lunghezza che oscilla tra i sei ed i quattro metri e mezzo. A bordo, lo spazio non manca e rispetto al modello Class B c’è molto più comfort sempre con le due brande pieghevoli e diversi optional.

Il prezzo in questo caso sale fino a 58mila euro. Questi mezzi stanno iniziando a farsi conoscere anche al di fuori dei confini cinesi, specie per i costi contenuti rispetto alla concorrenza. Possono davvero sfondare nel settore di mercato?

Impostazioni privacy