Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 24 di 24

Discussione: un consiglio dagli iscritti storici di questo sito

  1. Predefinito

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Citazione Originariamente Scritto da magicosnafuz Visualizza Messaggio
    Hai fatto benissimo, é un gran mezzo, purtroppo é stato un flop.. Prezzo elevato per l'acquisto e molto similare al defender ma rispetto a questo trazione part time, balestre ecc ecc.
    Come abitabilità in compenso é molto meglio e con un motore poderoso.
    Dacci le tue impressioni da reale utilizzatore.
    Se hai la campagnola probabilmente hai già il bloccaggio del differenziale posteriore

    Ciao ragazzi !!!
    La sbornia continua, d'altronde sono sono poco meno di due mesi che ce l'ho.

    Ci scrutiamo e osserviamo attentamente ogni volta che ci mettiamo in movimento; è molto esigente e severa e non me ne fa passare una: tipo grattata sulle marce in entrata....ma ci sto prendendo il piede e mi sono accorto che quando non ci penso a volte vado via liscio senza problemi :-)

    L'ho già fatta vedere da un meccanico, nonché mio nuovo amico, e possessore di un Massif.
    Qualche ripresa c'è da farla ma lo sapevo e ho già i pezzi di ricambio.
    La fortuna è stata che in fin dei conti ho davvero trovato un mezzo in buone condizioni e ho capito che "tenuto in buone condizioni" non vuol dire solo quanto duro lavoro a svolto ma anche quanto è stata controllata, olio cambiato etc...

    Mi trovo bene e continuo a sorridere come un ebete ogni volta che ci salgo sopra giro la chiave e accendo il rinoceronte..ehehe...

    Per quanto riguarda le modifiche ne ho già in mente qualcuna, non solo in interni per le mia esigenze ma anche esterne. Molto stanno facendo gli altri 'mbriachi di Massif/Campagnola che tramite il gruppo mi consgliano e sono davvero preziosi.

    Volentieri vi terrò aggiornati su come procede e con l'esperienza che ne farò come diretto.

    Ancora non riesco ad essere realisticamente critico anche se già ho annotato due tre cose ma come fai a chiedere al padre i difetti di un figlio nato da poco ? (vabbè dai, passatemi sto paragone!..)

    La Campa ha una abitabilità incredibile, lo confermo, oltretutto questa versione ha i sedili in ottima pelle con ottima imbottitura e ottimo supporto lombare.
    Il motore è commovente come potenza. Normalmente le rotatorie le imbocco in terza usando solo il freno se necessario...
    Il bloccaggio del differenziale posteriore c'è, provato due settimane fa in Abruzzo e proprio per vedere se tutto ok. Si tutto ok.

    Le balestre e vero, sono lì e te lo ricordano ma sarà che con la Jimny faccio dei balzi molto più pronunciati mentre la Campagnola fa sentire la sua massa.
    E per quanto riguarda i dossi artificiali basta prenderli con le ruote di un solo lato che già c'è un'enorme differenza di rinculo dal posteriore ;-)

    A presto, nel mio prossimo contatto cercherò di essere più critico.

    Buona Campa a tutti !

  2. Predefinito

    Ciao a tutti gli iscritti che hanno risposto al mio appello di mesi indietro.
    Il rispetto per chi ha maggiore esperienza è sempre alto
    E mi scuso per il prolungato silenzio ma è stato necessario per testare con mano la Campagnola.

    La sbornia ancora perdura anche se si sta trasformando in passione vera e, come in ogni "relazione passionale" ammetto che qualche bastonata la "bellona della Campagna" me l'ha data.
    In ogni caso ho appena iniziato la mia esperienza su questo splendido fuori strada, davvero pochi mesi, ma già posso dire di esserci entrato in sintonia.

    Innanzitutto e tanto per cambiare, le magagne principali che mi sono trovato a dover risolvere sono state create dalla cattiva gestione e manutenzione del mezzo, non da parti meccaniche difettose.

    A mio avviso e con umiltà la Campagnola non è nata bella impacchettata pronta per andare in giro e fare i tagliandi e ciao.
    Un mio amico mi ha fatto un esempio tra chi sceglie di acquistare una bella moto e chi sceglie di acquistare una Harley (lui ovviamente ha una Harley!)

    Concedetemi una stupidaggine ma per me la Campagnola è la Harley degli off road.

    Questi gli interventi effettuati dall'acquisto ad oggi (lista non in ordine cronologico)
    - Centinato e aumentato di un foglio le balestre anteriori e posteriori (+ cambio biscottini)
    - Inserito snorkel.
    - Sostituito TUTTI gli olii presenti nella meccanica: trasmissioni, cambio, motore freni etc etc (era ferma da almeno 6 mesi! non ha fatto praticamente fuoristrada ma solo in giro per Torino...boh...).
    - Quando l'ho presa aveva 32mila km e le pastiglie dei freni a zero !! (vi rendete conto?? ma la guidavano con il freno pestato??!!): quindi sostituzione pastiglie.
    - Sostituzione di entrambe le pompe frizione (era la master che si era rotta e ho deciso di sostituire anche la slave)
    - Cambiata da subito la batteria per mia decisione.
    - Aggiunti degli ingrassatori in vari punti per poter avere sempre un controllo ottimale degli ingranaggi/snodi raggiungibili con una pompa per olio (x es: i giunti delle barre sterzo).
    - Cambiato pompa (e già che c'ero anche il filtrino) perché un po' troppo rumorosa. Entrambe si trovano all'esterno del serbatoio per cui no né stato così complicato come lavoro.

    Molte parti ricambio prese alla Iveco, altre tramite i vari siti web (x es. pompa gasolio a 110euro, pompe frizione a 220euro sempre via web Germania).
    La cosa super è che molti pezzi di ricambio corrispondono (e perciò tutt'ora prodotti) al Ducato, al Daily e qualcosa si riesce a combinare anche tramite il Defender (perché ho imparato che, piaccia o no, da Linares arrivano entrambi): quindi facilmente reperibili e posso smentire la difficoltà nel recuperare i pezzi di ricambio come diverse persone mi hanno detto prima di fare il passo finale dell'acquisto.
    Infatti continuo a chiedermi come mai questa "fama" che non è affatto vera visto che posso parlarne in prima persona e su esperienza acquisita.

    Insomma, come dire: si riparte da qui, da me, con la parte meccanica ed il tagliando.

    Inoltre ho creato un pianale in legno con sopra dei materassini per il trasporto dei mie tre cani da 30 kg sfruttando i due rialzi dei passaruota posteriori: l'ho concepito in tre parti per poterlo smontare con facilità e poter rialloggiare i due sedili posteriori all'occorrenza (che ho tolto praticamente da subito); sotto c'è spazio per le borse, altri impicci e una pedana scorrevole che esce fuori e si aggancia al paraurti posteriore per far scendere e salire i mie tre bestioni a quattro zampe - mi è sempre piaciuto creare con il legno -
    Poiché questo pianale copre tutta la parte posteriore dell'abitacolo ho testato questa struttura anche come letto e ci ho dormito benissimo: ovviamente senza i cani, sacchi a pelo e via!! (ho una statura media).

    In tutto, e con l'aiuto del mio amico meccanico, ho speso poco più di 3.000euro
    Lo so, fatti i conti neanche a me sembrava possibile una cifra così bassa! Con la Grand Vitara non ho mai speso così poco per fare cosi tanti lavori e acquistare i ricambi!! (solo la sonda del serbatoio mi è costò più di 1000euro!!)
    Non avrei mai potuto pensare di spendere così poco. Anzi, credevo che visti i lavori e le parti con i prezzi ufficiali avrei dovuto fare un prestito. E invece mi sono dovuto ricredere. Gran punto a favore.

    Ci sono parti di ricambio che costano pochissimo, diversi lavori di sostituzioni li ho potuti fare grazie all'aiuto e alla disponibilità di altri possessori di Iveco Massif o Campagnola e via così.

    E' vero, la produzione è stata un flop. E vero, non è "perfetta" (la perfezione credo che esista solo in natura) perciò per dirne una, le balestre "così terribilmente scomode" non sono un fastidio ma anzi mi ricordano che tipo di mezzo sto guidando, che non mi costerà molto farle centinare o aggiungere i fogli per renderle quasi indistruttibili: insomma con il tempo ho imparato ad apprezzare anche i difetti di questo potente mezzo.
    Ovvio, come la Harley, ogni tanto do un'occhiata ai bulloni che con le vibrazioni si "allentano"

    Ragazzi che divertimento!!
    Guidata in montagna tutto questo inverno con delle gomme nemmeno poi così importanti: Cooper Discoverer AT/3 m+s.
    Spesso ho visto storcere il naso per questa scelta ma ho deciso per delle "stradali" tanto per iniziare a prenderci la mano: sono sempre due tonnellate e passa con un motore 3mila HTP da 176 cavalli !! E si sentono tutti forte e chiaro.
    Insomma queste Cooper si sono rivelate poco rumorose, sul bagnato alla grande, sulla neve e sul ghiaccio hanno risposto bene così come in un pò di fango che ultimamente ho smosso durante il primo raduno che c'è stato a meta di questo mese in maremma.
    Ed è stata una bella esperienza, anche molto istruttiva, sempre per conoscere ancora meglio questo splendido mezzo.

    Il fatto che giri sulla trazione posteriore mi piace, aiuta con i consumi e non usura in continuazione tutto il sistema della trasmissione; posso dire che solo una volta mi è capitato di pensare che forse l'inserimento delle 4x4 con il blocco dei mozzi anteriori manuale era un po' scomodo. Ma è stato il tempo di un pensiero che avevo già girato i mozzi ed risalito nell'abitacolo

    Per altro, procedendo a basse velocità è possibile tenere i mozzi bloccati su 4x4 facendoli "girare a vuoto" - questo in caso sia necessario inserire durante la marcia le 4x4.
    Quando poi ho inserito le ridotte ed il blocco del differenziale posteriore in un tratto decisamente più impegnativo posso garantire che sono rimasto davvero sbalordito dalla forza che il motore sa sprigionare.
    Non era più la Campagnola ma un mostro. Peccato il cicalino che dopo un pò ha iniziato a rompere con il suo prolungato "biiip!" (ve l'ho detto, la Campagnola non è perfetta).

    Oramai ho preso piede anche con la frizione e l'inserimento delle marce: niente più "graaaat" come i primi tempi.

    ""Meno male"" che è stato un flop! Altrimenti non mi sarei mai potuto permettere una bellezza simile a soli 14mila euro più quello che ci ho messo sopra per riportarla al suo degno status di off road fenomenale.

    Confermo la sbornia e guidarla non fa che alimentarne gli effetti

    L'unica cosa che mi chiedo è come mai su questo sito non ci sono altri pazzi innamorati come me...mi piacerebbe incontrare altri possessori di questo off road per sentire le loro esperienze prolungate negli anni. In fin dei conti io sono davvero un novellino.

    Mi sono fatto risentire perché mi era stato chiesto di raccontarvi direttamente la mia esperienza sul campo, ..no sulla Campa

    Questa, fino a qui, è la mia esperienza diretta con la Iveco Campagnola.

    Più avanti vi farò altri aggiornamenti, questo è solo un secondo inizio, per questa Campagnola.
    E se avete domande sarò contento di rispondervi.

    Per il momento un saluto a tutti

  3. #23
    Iscrizione
    Aug 2009
    Fuoristrada
    Ho avuto un SJ410, un Korando 2.3 TD. Adesso niente 4x4. Ma appena potrò...
    Città
    Vercelli
    Messaggi
    149

    Predefinito

    Bravo, a volte il coraggio di fare le proprie scelte senza seguire la massa dà grandi soddisfazioni. E mi è venuta voglia di Campagnola, potendo...

  4. #24
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    7,346

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Premesso che da possessore (con aspettative superate su ogni fronte) di un veicolo che su un forum con 50mila iscrizioni...abbiamo in DUE (io e Liro) non posso che essere contento per te.

    E ovvio che se hai un' auto che è un land 109 /santana motorizzato IVECO i ricambi a SAPERLI CERCARE li trovi. Chiaro che quando un neofita chiede qua consigli un' invito alla prudenza è d'obbligo, visto che le Lada Niva qui in Italia non sono più in vendita perché la gente che le acquistava pretendeva che poi il concessionario per tutti gli anni di assistenza contrattuale gli mettesse a posto anche i fusibili e le lampadine come se si trattasse di una Mercedes....e chiaramente poi si lagnavano che la meravigliosa auto russa degli anni 70 è sempre in officina, magari a più di 50 km da casa, e pertanto la rete assitenza fa schifo! Sono auto particolari che dovrebbero andare sempre ad un appassionato, che sa a cosa va incontro, è se si svita o si fulmina qualche stupidaggine, va su ebay, prende gli attrezzi e sa risolvere da se che fa prima e meglio.
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •