Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 22

Discussione: Autocarro conviene?

  1. #11

    Predefinito

    fin che non e' intestato a una ditta puoi farci quello che vuoi...

  2. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Colex Visualizza Messaggio
    fin che non e' intestato a una ditta puoi farci quello che vuoi...
    In teoria si.
    Ma la "teoria" in questo campo è molto poco chiara, si presta a interpretazioni soggettive.
    La pratica insegna che le multe esistono e non sono nemmeno rare!

  3. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Colex Visualizza Messaggio
    fin che non e' intestato a una ditta puoi farci quello che vuoi...
    Non è proprio così:
    ecco qui la risposta del sole 24 ore al dilemma; noterete che la domanda parla esplicitamente di utente privato e non di autocatto intestato a una ditta.

    Quesito: quali sono le limitazioni per un utente privato all uso di autoveicoli inferiori a 3500 kg immatricolati autocarro N1

    In sostanza, non è possibile portare a bordo persone estranee all'utilizzo "lavorativo" del veicolo. Ciò si ricava dalla definizione di autocarro nel Codice della strada italiano: secondo l'articolo 54, comma 1, lettera d, è un autoveicolo destinato al trasporto di cose e delle persone addette all'uso o alla movimentazione di quelle medesime cose. Nell'interpretazione prevalente che si dà di questa definizione, le cose sono attrezzature o merci e gli addetti sono persone che le utilizzano o le trasportano per lavoro. Sembra quindi escluso che un autocarro si possa usare per fini personali, per esempio per portare al mare la famiglia, considerando come "cose" gli ombrelloni e i salvagente e come utilizzatori la moglie e i figli del conducente. La definizione contenuta nel Codice italiano è ben più restrittiva di quella di N1 prevista a livello europeo, che non fa alcun riferimento alla natura del trasporto. Ciò è dovuto al fatto che in Italia (già da prima che nascessero norme tecniche europee) il Codice della strada è stato "inquinato" da ragioni fiscali; nella fattispecie, si è voluto mettere un paletto per evitare che si diffondesse l'uso privato di veicoli fruendo dell'immatricolazione come autocarro, che consente detraibilità e deducibilità maggiori rispetto alla classificazione come vettura e fa risparmiare sul bollo auto. Ma la normativa italiana appare anacronistica, perché crea situazioni inconciliabili con quella europea. Accade per le pick up (le vetture - spesso fuoristrada - con cassone), che per la direttiva 98/14 possono essere immatricolate come autocarro ma dovrebbero poter essere utilizzate da chiunque senza problemi, come in qualsiasi altro Paese. Ma la normativa italiana è ancora questa. Chi la viola continua a rischiare una multa di 80 euro e la sospensione della carta di circolazione da uno a sei mesi, per utilizzo per una destinazione diversa da quella riportata sulla carta di circolazione (articolo 82 del Codice della strada).

    Spero vi sia utile.

    saludosss

  4. #14

    Predefinito

    guarda ho un furgone immatricolato come autocarro per uso privato e sono stato fermato sia io che altre persone alla guida e mai avuto problemi. Cosa diversa se intestato a una ditta dove puo' essere guidato solo da lavoratori della ditta e stessa cosa vale per i passeggeri.

  5. #15
    Iscrizione
    Aug 2009
    Fuoristrada
    Ho avuto un SJ410, un Korando 2.3 TD. Adesso niente 4x4. Ma appena potrò...
    Città
    Vercelli
    Messaggi
    149

    Predefinito

    Anch'io ho un kangoo furgone, come privato. Mai avuto rogne dai controlli. Certo non è un X5 N1....

  6. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Colex Visualizza Messaggio
    guarda ho un furgone immatricolato come autocarro per uso privato e sono stato fermato sia io che altre persone alla guida e mai avuto problemi. Cosa diversa se intestato a una ditta dove puo' essere guidato solo da lavoratori della ditta e stessa cosa vale per i passeggeri.
    Era in settimana o durante il week-end?
    La cosa è freschissima: due domeniche fa mi ha fermato una pattuglia della stradale per un controllo; subito dietro di me arrivavano una mercedes berlina e un Range Rover. Chi hanno fermato?... Il Range Rover...
    Al che ho chiesto all'agente: "se io mi intestassi un fuoristrada autocarro e mi fermasse un suo collega mentre sto tornando dalla montagna con la famiglia, sarei in regola o rischierei il ritiro della carta di circolazione?"
    Lascio indovinare a voi la risposta...

    ciao ciao

  7. Predefinito

    Io ho un safari autocarro ed una notte di domenica stavo portando degli amici a casa e sono stato fermato. Inutile dire che hanno svolto i regolari controlli; dopodiché sono stato libero di andare. (Anche se devo essere sincero; quando vengo fermato di notte mi preoccupo di più per i fari che solo allo xenon)

  8. Predefinito

    Scusate, ma cosa cambia da giorni infrasettimanali o i week end, nei lavori passati spesso utilizzato i mezzi della ditta (ducato o simili tutti N1) durante i week end e nessuno mi ha mai detto nulla. La ditta lavora normalmente nei week end e nei giorni festivi.
    Un altro discorso invece è quando ci sono i limiti di circolazione per i mezzi classificati autocarro nei week end, in quel caso si richiedeva un permesso e veniva rilasciato.

    Sono del opinione che se non permettano di circolare non dovrebbero nemmeno permettere l'intestazione ai privati di tale mezzo o riportare sulla carta di circolazione i limiti in modo comprensibile per tutti, in caso di modifiche inviare l'adesivo con l'aggiornamento da applicare. (ma forse è più comodo far cassa quando si può a discrezione di chi viene fermato)

  9. #19

    Predefinito

    In genere cmq con il passaggio c'è risparmio, poi dipende sempre. Prima comunque di procedere, tra costi del bollo e costo assicurazione autocarro (vedi approfondimento in questa guida) è sempre bene fare dei confronti su risorse specializzate. Io cambio l'ho fatto prima leggend online

  10. #20
    Iscrizione
    Jun 2017
    Fuoristrada
    Suzuki Grand Vitara II
    Città
    Madrano - Pergine Valsugana (TN)
    Messaggi
    1,488

    Predefinito

    Un'altra volta un discorso ritrito...ma capisco che per alcuni, come lo è stato a suo tempo per me non è poi così ritrito.

    Autocarro N1 uso proprio (questo deve essere scritto a libretto) intestato a persona fisica e non ad azienda........circola quando gli pare con chi gli pare a bordo per un buco legislativo che però può essere mal interpretabile. Non importa! Voi nel cassone mettete un passeggino e la moglie sarà la persona addetta al carico scarico del passeggino, come vostro figlio l'utilizzatore. Difficile che stradale o cc vengano a romperti su questo, piu facili i vigili ma davvero devi essere preparato e sfancularli a norma di legge.

    Con L200 mi hanno fermato una volta e con non troppa convinzione contestato che avevo il bocia a bordo sul seggiolino. Mi è bastato sorridere e mostrando gli attacchi isofix (che sono apposta per il seggiolino) dire "se fosse come dice lei allora la Mitsubishi che ha messo a fare gli attacchi isofix?) e me ne sono andato sereno.

    Attenzione ad una cosa però. Il bollo è una bazzecola, l'assicurazione vedete prima perchè non vi portate la classe di merito RCA Auto (io ero in prima) ma siccome la RCA Autocarro è diversa partite dall'ultima. A me comunque online andava bene perchè pagavo 650 euro...e 45 di bollo...poco piu di un bollo e assicurazione di un'auto normale.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •