Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 61

Discussione: Dopo il lavaggio interno del telaio diamo una controllata

  1. #11
    Iscrizione
    Apr 2018
    Fuoristrada
    Iveco Massif 2010
    Città
    Ferrara
    Messaggi
    4,847

    Predefinito

    Il CRC 6-66 promette di bloccare immediatamente le ossidazioni tramite reazione chimica legandosi al metallo
    Si potrebbe spruzzare all'interno dei longheroni, magari usando uno spruzzatore (mi diceva Enrico86 che viene venduto anche in taniche). Io ne sparo un paio di bombolette ogni qualche mese in tutto il sottoscocca (e dentro i longheroni fin dove possibile). È un prodotto studiato appositamente per l'impiego in ambienti marini e salmastri.
    Ultima modifica di Franz; 09-06-2021 alle 19:42

  2. #12
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    8,684

    Predefinito

    Prendete un pezzo di ferro qualsiasi con una bella patina di ruggine... Non fate nessuna preparazione, passate l'olio di lino cotto con un pennello o con uno straccio.

    Fate la prova poi parliamo dei risultati. Non ha nulla in comune con vernici o olio minerale ecc... Il risultato è un'altra cosa.

    Fare una prova così economica, è meglio di mille parole.

  3. #13
    Iscrizione
    Feb 2020
    Fuoristrada
    Pajero v 20 2.5 td
    Città
    Genova entroterra!
    Messaggi
    26

    Predefinito

    grazie a tutti dei consigli, effettivamente un paio di anni fa avevo trovato un picozzo nel bosco e portato a casa avevo provveduto a fare il manico e lo avevo trattato con l' olio di lino cotto, notando la sua straordinaria efficacia contro la ruggine (se trovo una foto poi la inserisco), inizialmente ho chiesto quanto mi costava farlo sabbiare e verniciare a polvere, ma non mi è stata data alcuna garanzia della verniciatura all' interno per ovvi motivi, quindi la mia idea era, lavare e sgrassare bene i tubolari, tappare tutti i fori, tirare su il telaio in verticale e riempirlo di vernice, a conti fatti però servono circa 25 litri di vernice per saturare un tubolare per poi farla colare via, mi sembra un metodo molto laborioso dispendioso e poco efficace, poi o pensato di crearmi un diffusore con una sonda in modo da poter spruzzare dentro al telaio la pittura, ma effettivamente a conti fatti forse l' olio di lino è quello che penetra meglio e mi garantisce il totale fermo dell' ossidazione, e a questi punti dato il basso costo ed il numero di fori presenti sul telaio posso spruzzarlo comodamente con una pistola lava pezzi ad aria compressa, il discorso della zincatura mi è venuto in mente ma parlando con chi rivende lo zinco spray mi è stato detto che per avere un buon effetto bisogna: lavare e sgrassare molto molto bene non avere nessun punto di ruggine che sfoglia e poi spruzzare più mani per garantire uno spessore adeguato alla corrosione nel tempo, quindi mi sono limitato ad utilizzare lo zinco sulle parti del motore che erano già zincate e che non erano più in forma

  4. #14
    Iscrizione
    Mar 2003
    Fuoristrada
    Land Rover 88 SIII
    Città
    bassa valle di Susa
    Messaggi
    8,886

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mak_v8 Visualizza Messaggio

    @Roby,
    Perchè il Fertan?
    Io sapevo che con il Fertan ci vuole poi olio di gomito, nel senso che poi dovresti passare e asportare le parti di ruggine che dovrebbero staccarsi sotto forma di polvere. Non era così?
    Io non sono poi sicurissimo che dopo il Fertan la ruggine non vada avanti comunque; è a base di acqua, e questa cosa non mi ha mai convinto.
    E' sufficiente ripassare con la stessa sonda e tutta la polvere formata dalla conversione della ruggine viene asportata, nel dubbio si può fare un secondo trattamento con successivo lavaggio, è la procedura che usano quasi tutti i restauratori di auto d' epoca, io l'ho usata la prima volta alla fine degli anni '80 e l' auto che avevo trattato, un' Alfetta notoriamente soggetta ad arrugginire, è tutt' ora perfetta, lo stesso procedimento l'ho effettuato nel telaio della mia Land Rover nel 2002 con il medesimo risultato soddisfacente. Occhio all' olio di lino, uno straccio imbevuto è soggetto ad andare in autocombustione a soli 20 gradi, ho rischiato di dare fuoco alla casa trattando con olio di lino un portoncino usando un panno di cotone e poi gettandolo nel bidone dei rifiuti che dopo poche ore ha preso fuoco!

  5. #15
    Iscrizione
    Dec 2018
    Fuoristrada
    Fioriera v20 e v80
    Città
    Roban
    Messaggi
    708

    Predefinito

    Io, avendo il telaio in mano ( separato) lo farei sabbiare.
    L ' interno, lo raggiungerai con la sabbiatrice professionale, rimuovendo i due tubi passanti dove si aggancia il paraurti anteriore. Se invece il tubo posteriore che collega i due longaroni è compromesso, via lui.
    A quel punto sentirei una grande azienda per valutare zincatura a caldo come fanno sempre più comunemente per i cancelli

  6. #16
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    8,684

    Predefinito

    Si, gli stracci imbevuti di lino possono andare per qualche ora in autocombustione, c'è scritto anche nelle istruzioni sulle lattine in vendita.

    La zincatura a caldo è sempre la migliore soluzione per proteggere il ferro per tantissimo tempo...

    Peccato che dopo la sabbiatura, il bagno in acido e il bagno nello zinco liquefatto, ci sia una seria probabilità di dover buttare via il telaio...

    Anche i cancelli, dopo la zincatura subiscono spesso un trattamento fatto di tacchi in legno e martellate supplementari, perché si svergolano con il trattamento a caldo.

    Su telai di auto non so se qualcuno lo abbia mai provato...

  7. #17
    Iscrizione
    Feb 2020
    Fuoristrada
    Pajero v 20 2.5 td
    Città
    Genova entroterra!
    Messaggi
    26

    Predefinito

    be se l'alfetta ha resistito allora questo prodotto deve funzionare per forza e molto bene😂, per la zincatura a caldo mi è stato detto che il telaio viene indebolito, quindi sono un pò scettico, in realtÃ* non vorrei ritrovatmelo mollo come una panissa, e dove ho chiesto mi hanno dato un limite in altezza di 40cm ma quello forse non è un problema, dalle foto che ho messo non si capisce molto ma in realta l'interno telaio è diventato pulito sono venute via praticamente tutte le scaglie di ruggine e le macchie che si vedono sono oramai roba superficiale, nel complesso non è assolutamente messo male perché l'esterno è verniciato quasi totalmente l'unico punto dove è da spazzolare/sabbiare un po è dietro tutto attorno al serbatoio tanto per capirci, la cosa curiosa è che ho anche un altro pajero per ricambi, e quello pultroppo l'unico punto sano del telaio è d' avanti a destra affianco allo scarico dove era pieno di olio bruciato trafilato dalla turbina e dal motore

  8. #18

    Predefinito

    @roby65to,
    per curiosità, dove lo avevi messo sulla Alfetta?
    Te pensa che sulla Alfetta io ero arrivato anche a mettere una barra di magnesio come anodo sacrificale, come si fa sulle barche...

    p.s. per favore non usiamo il tasto cita, ricordiamoci sempre le raccomandazioni dell'Amministratore del Forum : usiamo @nome_utente. Grazie mille.
    Ultima modifica di mak_v8; 10-06-2021 alle 09:27
    Abbi dubbi, ...sempre!
    "La fantasia è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata mentre la fantasia comprende il mondo intero." A.Einstein
    “Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, è l'illusione della conoscenza. ” S.Hawking

  9. #19
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    8,374

    Predefinito

    Mi son letto qualcosa sull' olio di lino. Con voi non si smette mai di imparare. Un olio vegetale che si ossida con tale velocità che sovraesposto all' aria come sulla trama di uno straccio ha una reazione esotermica tale da incendiarlo! Ottimo strumento per dissimulare un' incendio doloso!

    Poi la "crosta" che se ne crea è talmente tenace da essere il legante del LINOLEUM!

    Effettivamente per farlo assorbire dalla ruggine e disinnerscarla sembra un buon prodotto!

    Ora dovrei capire di cosa è composto il CRC Marine che diceva Franz e piaceva anche al Bertus.

    L' idea dell' anodo sacrificale come sugli scaldabagni come mai non si usa in ambito automobilistico?
    In caso di incidente il magnesio può anche lui fare da innesco? (Nelle barche l' ho sempre visto in zona eliche, pertanto sott' acqua)

    ===_çoooo
    (_l_|_,\___\,_
    {----_---_(olllllllo)
    (@)_)""(@)_)-"-)_) Jeep KJ 2.8 crd (Bob) e Tucson 2.0 crdi 4wd (Pino)
    , ex Sportage Cabrio (Matilda), fu G460 (Giorgio) e TR33t (Fausto)

  10. #20

    Predefinito

    L'anodo sacrificale in magnesio è giusto che stia in acqua, l'acqua serve apposta per il processo di corrosione/protezione galvanica.
    Penso che non si usi in campo automobilistico per il costo del magnesio e perché, come giustamente hai detto il magnesio è molto infiammabile.

    Io ai tempi usai un catodo di qelli che usano dentro le cisterne di acqua, me ne regalò uno usato un amico che aveva una azienda che li usava, diversamente mai lo avrei comprato.
    Fu un esperimento nato dopo aver studiato a scuola i fondamenti di protezione dalla corrosione galvanica...

    L'olio di lino cotto un giorno lo proverò pure io; mi piacerebbe capire se può essere verniciato.
    Abbi dubbi, ...sempre!
    "La fantasia è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata mentre la fantasia comprende il mondo intero." A.Einstein
    “Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, è l'illusione della conoscenza. ” S.Hawking

Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [WH / WK] GC WH 3.0 CRD - Manutenzione cambio automatico, lavaggio o no??
    Di CRD_pg_79 nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-02-2021, 19:14
  2. Lavaggio radiatore con acido citrico?
    Di mak_v8 nel forum Motore e sistemi annessi (aspirazione/scarico ecc...)
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 01-11-2018, 17:20
  3. lavaggio vano motore
    Di giaq nel forum 4x4
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 15-03-2018, 14:38
  4. Lavaggio cambio automatico
    Di Terio nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 06-10-2015, 11:27
  5. Lavaggio frizione
    Di ladapeppo nel forum Lada Niva
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01-04-2015, 20:46

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •