Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: HOW TO: Funzionamento del Tester (multimetro) per l'auto.

Visualizzazione Elencata

Messaggio precedente Messaggio precedente   Nuovo messaggio Nuovo messaggio
  1. #1
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    7,452

    Predefinito

    Recentemente si é appreso che qualcuno non possiede, ed ignora il funzionamento, di uno strumentino economico e fondamentale per l'individuazione di malfunzionamenti elettrici sull' automobile.

    Il multimetro, che potete reperire anche nei negozi di cianfrusaglie oltreché nei brico per pochissimi euro!

    Premesso che non sono un elettronico... gradiate il mio approccio stile turco alla predica giusto per chi ne sa ancor meno di me. Integrazione da esperti graditissime, purché sempre alla portata dell' utente qualunque.

    Ci sono moltissimi tutorial su youtube... se ne trovate uno che non tenda ad un corso di avviamento professionale di tre ore... ben venga.


    Veniamo pertanto al sodo, limitatamente a quel che può servire in auto, e per sommi capi.

    I puntali nei tre buchi di solito vanno: il nero "a massa" ed il rosso positivo sul foro per tutte le funzioni, eccetto l'amperometro che ha il suo foro apposta, visto che é l'unico caso in cui la corrente passa attraverso lo strumento.

    Partiamo da questo, generalmente per misurare correnti di piccola intensità, max 10 Ampere nei dispositivi amatoriali, per cui una lampadina o un faretto, altrimenti lo strumento che ci serve si chiama pinza amperometrica .

    Io lo uso ad esempio per misurare la potenza effettiva dei faretti o lampadine a led. Unica teoria fondamentale.
    Volt x Ampere = Watt .

    Se so la TENSIONE ai connettori, e lo rivediamo poi come (ad es 12 Volt ) , e misuro l' INTENSITA' di corrente, posso calcolarmi la POTENZA del dispositivo in funzione di quanta ne assorbe.

    In pratica: faretto o lampadina se la forma dei connettori non stagni lo consente, monto il connettore ribaltato, ovvero il maschio negativo nel suo alloggio, ma in modo che il positivo resti fuori. Si può fare anche con l' H4, ma individuando i due positivi.
    Altrimenti si fa una prolunghetta con un pezzetto di filo e due fastom, e con il tester in modalità amperometro ( puntale rosso nel buco 10 a, e selettore nell' omonima tacca ) con i puntali faccio ponte per collegare anche il positivo. Chiaramente ad interruttore acceso.
    Lampadina o faretto si illuminano... e leggiamo il display. Se segna ad esempio 4,5 o 4,6 (ampere) significa che la lampadina ha 55w di potenza (12V x 4,6A) e funziona bene. Ma se state testando una lampadina superpowermegarally 100w... vi hanno fregato. Ne ho svariate, con tanto di stampigliatura 100w sul metallo!

    Capita la funzione mini-amperometro (chiaramente con 10 ampere a 12 V non possiamo testare ad esempio barre a led superiori ai 120 watt...anche se ho dubbi che ne esistano realmente)

    Rimesso il puntale rosso nel buco che serve per tutte le altre funzioni, abbiamo:


    misurazione voltaggio:


    In auto a seconda possiamo trovare da 10,5 a 14 volt ad alimentare i dispositivi... per cui anche nel test sopra bisogna verificare prima il voltaggio esatto che arriva ai connettori, una volta acceso l'interruttore delle luci. Idealmente a motore acceso, se vogliamo una misurazione in ordine di marcia. Con alternatore in buona salute, alla batteria ne arrivano 14 di volt, e poi meno a cascata sull' impianto una lieve caduta di tensione dovuta alla resistenza dei fili.

    Basta chiaramente toccare con le due punte, dopo aver selezionato il range di voltaggio massimo con il selettore, in corrente continua (DCV) nel nostro caso la tacca "20" a meno che non avete un vecchio patrolone o toy a 24 volt, ed allora passate a quella successiva che di solito è 100 o 200 (uguale... )

    Chiaramente questa funzione ci serve a verificare lo stato di carica e salute della batteria, oltre a vedere con il puntale nero a massa se "arriva" il voltaggio a 14-12 v dove deve, puntandolo con il rosso, e verificare che la corrente arriva ai connettori, dove se vedete ad esempio un segno negativo tipo "-12" semplicemente state misurando a rovescio sui due poli.

    Le tacche più in basso sono tipo 200m o 2000m e chiaramente si sta parlando di millivolt... la tacca 2000 millivolt (ovvero 2V) serve per verificare se le pile da 1,5 V che avete nella torcia sono ancora buone o no!



    Misurazione continuità:

    tacca unica del selettore, il diplay segna " I " come a dire circuito aperto, se toccate i puntali tra loro segna "0" ovvero circuito chiuso. I tester oltre i 4 euro, a volte hanno anche un buzzer sonoro.

    Lo scopo è misurare se ci sono interruzioni di un circuito, o all' inverso cortocircuiti.

    Il colore dei puntali qui è irrilevante. Se alla uscita della scatola dei fusibili, tocco con un puntale e dove dovrebbe arrivare l'alimentazione al dispositivo l'altro... e segna "circuito aperto" sta a significare che in mezzo il cavo è tagliato.


    Se ad esempio invece trovo un fusibile bruciato, e metto un puntale sempre in uscita e l'altro a massa, segna "circuito chiuso" sta a significare che il filo che dovrebbe esser isolato, si è spellato strusciando, e da qualche parte tocca la carrozzeria.

    Queste son le funzioni base-base... chiaramente la misurazione corrente alternata (ACV) interessa solo chi ha un inverter nella camperizzazione. E la misurazione della resistenza del circuito in Ohm può servire se conosciamo quella interna di un componente in buono stato da paragonare.
    Ultima modifica di Marco; 25-03-2020 alle 19:06
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

Discussioni Simili

  1. [WG / WJ] Valvola PCV e funzionamento
    Di Frenk3.3 nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 10-02-2020, 22:08
  2. Funzionamento ACC
    Di rocheb nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 31-12-2016, 19:48
  3. Funzionamento cambio strano
    Di marcolino1970 nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-09-2016, 14:15
  4. funzionamento cambio auto g 290 td
    Di mikyg nel forum Classe G
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-09-2015, 07:52
  5. La bobina: test di funzionamento
    Di MaestroYoda72 nel forum Lada Niva
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 04-03-2015, 21:05

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •