Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: HOW TO: Funzionamento del Tester (multimetro) per l'auto.

  1. #21
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari e Dc
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    8,143

    Predefinito

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Boni
    Altrimente non vi segue più nessuno!!

  2. #22
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    6,944

    Predefinito

    Per quanto riguarda i termistori o sonde di temperatura, esistono:
    NTC (negative temperature coefficient) con resistenza che scende al salire della temperatura
    e PTC (positive temperature coefficient) con resistenza che sale al salire della temperatura.

    Normalmente il valore nominale é dato alla temperatura ambiente di 25 gradi.

    Ad esempio una sonda passiva o termistore (le sonde attive sono le sonde alimentate che danno poi un riscontro con uscita in tensione o corrente) tipo NTC da 10k ohm, con una temperatura letta di 25 gradi,
    ai suoi capi si leggerà una resistenza di 10.000 ohm, se la temperatura dovesse salire, si abbasserà anche la resistenza letta.
    Mentre con sonda PTC all'aumentare della temperatura la resistenza salirà.
    Ultima modifica di gima78; 26-03-2020 alle 20:43

  3. #23
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari e Dc
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    8,143

    Predefinito

    Durante i miei viaggi incontrai un frigorista.
    Era fiorentino.
    Era cosi' loquace che si mise a spiegare tuuttto e di più!
    Se adesso inzozziamo il 3ad … Dopo che senso ha?

  4. #24
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    6,944

    Predefinito

    Temi, quello che vorresti tu non é facile da spiegare e non é facile da apprendere...

    E come se pretendessi, di suonare come Mozart attraverso un post sul forum...

    Per la roba elettrica si deve essere portati, si deve studiare almeno un po' e si deve essere pronti a rischiare di far saltare in aria quello che si sta facendo...

    Come consigliato da Marco...
    Prima di tutto familiarizzare con le grandezze elettriche di base e le loro correlazioni...
    V=RxI

    Poi se vuoi sapere come misurare una batteria per capire se é in forma...

    Puntale nero nel buco nero...
    Puntale rosso sul foro rosso V...

    Selezionare con la manopola V corrente continua, scegliendo un valore un po' più alto della tensione che si intende misurare...
    Si prevede una tensione di 12V, si potrà impostare il tester su 20V o più...

    A questo punto, accendere fari sbrinamento lunotto, ventola del riscaldamento, insomma creare un carico serio sulla batteria.

    Poggiare il puntale rosso sul + e il nero sul - della batteria del mezzo e misurare.

    Se la tensione della batteria sotto carico, a motore spento, si terrà, per qualche minuto, sopra i 12v, la batteria avrà passato il test.

  5. #25
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari e Dc
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    8,143

    Predefinito

    Invece è facilissimo!
    Basta dare le dritte giuste

    - - - Aggiornato - - -

    Come hai fatto adesso

    - - - Aggiornato - - -

    Ultima modifica di temisto; 26-03-2020 alle 22:07

  6. #26
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    6,944

    Predefinito

    Se si volesse testare un fusibile, un interruttore, un pulsante, il filamento di una lampadina, la bobina di un relè...
    Si dovrà configurare il tester come ohmmetro o come misuratore di continuità.

    Quindi:
    Puntale nero sul buco nero...
    Puntale rosso su buco rosso con simbolo Ω... che poi é lo stesso buco di V....

    Manopola, sul cicalino, per i fusibili e gli interruttori o comunque i contatti i genere, é la posizione ideale, perché verrete avvisati della presenza della continuità, anche con l'avviso acustico...

    Se invece il cicalino non é presente o comunque si é interessati alla lettura del valore della resistenza...

    Manopola in sempre in zona Ω...al valore della resistenza più basso possibile, di solito 200 Ω.

    Mettendo fra i puntali, il fusibile, l'interruttore, il pulsante o il filo elettrico da testare, vedremo sul display un valore, espresso in ohm, questo valore, se la continuità é buona, sarà il più possibile, prossimo allo 0... potrà magari essere 0,5 Ω o 0,9 Ω, comunque un valore molto basso segno che la corrente attraverso il componente in esame scorrerá liberamente. Quindi il fusibile sarà buono, l'interruttore il pulsante, (ovviamente si dovrà provare anche la posizione off degli interruttori e pulsanti in genere) o il filo elettrico, sono apposto.

    Per testare il filamento di una lampadina, si potrà tenere sempre la manopola sui 200 Ω, ma c'è la possibilità che se si va a testare una lampadina con una potenza irrisoria, come le luci di retroilluminazione, bobine di piccoli relè ecc..., si potrebbe avere a che fare con valori di resistenza, superiori al valore impostato sul tester, rendendo quindi impossibile la misurazione...

    In questo caso potremo spostare la manopola del tester, per consentire la lettura di valori di resistenza più elevati, come ad esempio 2000 Ω... In modo da avere uno strumento più sensibile alle resistenze più alte, ma anche meno preciso sulle resistenze più basse, come quelle misurate in precedenza sui fusibili e sugli interruttori.

    Ovviamente se si sta testando qualsiasi altra cosa che si pensi possa avere valori di resistenza più alti, si dovrà ruotare la manopola nella posizione più opportuna, come 20 kΩ 2 MΩ ecc.

    Tutte le prove descritte andranno fatte in assenza di tensione, perché fare un test di continuità o resistenza su un circuito in tensione, con buona probabilità danneggerá lo strumento.

  7. #27
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari e Dc
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    8,143

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Ora Facciamo i conti e vediamo cosa serve oltre ad un tester in maniera facile e divertente.
    Ovvero oltre i calcoli benspiegati sopra! Ma cosa me ne faccio? Fatti delle vacanze con l'energia che non basta maiiii> .(buona visione

    https://youtu.be/1c7wUmKzgbU
    Ultima modifica di temisto; 03-04-2020 alle 22:02

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Discussioni Simili

  1. [WG / WJ] Valvola PCV e funzionamento
    Di Frenk3.3 nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 10-02-2020, 22:08
  2. Funzionamento ACC
    Di rocheb nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 31-12-2016, 19:48
  3. Funzionamento cambio strano
    Di marcolino1970 nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-09-2016, 14:15
  4. funzionamento cambio auto g 290 td
    Di mikyg nel forum Classe G
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-09-2015, 07:52
  5. La bobina: test di funzionamento
    Di MaestroYoda72 nel forum Lada Niva
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 04-03-2015, 21:05

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •