Ciao a tutti gli amici presenti e futuri qui nel forum.

Come già saprete attraverso questo thread :
https://www.fuoristrada.it/showthrea...sto?highlight=

Sull'autoradio del mio wj si é prima spento il display per qualche giorno , poi riacceso e poco dopo con un profumo di plastiche alla griglia, mi ha abbandonato del tutto...

Trovandomi nella necessità di avere nuovamente un autoradio funzionante vi descriveró i vari passaggi che mi hanno portato a fare la mia scelta per rimediare al problema.

Tempo fa già pensavo di cambiare autoradio, perché abbastanza antiquato, ma con una piccola scheda riuscivo a connettere il telefono via Bluetooth, il ché rinviava il momento della sostituzione.

La mia attenzione ricadeva su un modello (cinese da ordinare dalla cina con tutti i disagi del caso...) che ha le stesse dimensioni e forme dell'originale, quindi inseribile senza modifiche.

https://m.it.aliexpress.com/item/329...g1549837768876

Mi ha sempre frenato il sistema operativo win CE... Che anche grazie agli amici del forum ho capito che é meglio lasciar stare...

Con sembianze ovali esiste anche la versione Android, ma molto brutta, sembra un telefonino in orizzontale...

Poi ho pensato alla radio originale del wj con navigatore, usata, ma é ormai da tempo obsoleta...

Montare un adattatore 1din non se ne parla neppure... sarebbe come regredire di 20 anni...


Radio 1 din con display estraibile... Troppo delicato su un fuoristrada...

Poi ho visto una foto, inviata in un'altra discussione, dal grande Lucadn, in cui si nota un bel 2 din che fa un figurone nel suo wj...

Allora ho tirato le somme...

Il wj è vecchio, come dice Mak... é vecchio non antico, di interesse storico o d'epoca.
Ha tanti km alle spalle, nessuno sa quanto tempo passerà prima di abbandonarmi.

Quindi perché prendere una radio che monterebbe esclusivamente sul wj? E se dovesse durare più la radio della jeep?

Perché non redere standard questo buco nel cruscotto?

Con questi propositi si possono avere le basi per iniziare.

La mascherina 2 din costa tanto e comunque non è completa, vanno tolte le bocchette dalla mascherina originale e riattaccate sul quella 2 din e comunque é nera, niente effetto radica...

https://www.ebay.it/itm/Mascherina-s...QAAOSwKAJbT263

Ho quindi preferito ordinare una mascherina completa originale, per poi vedere che la mia era messa peggio così da usarla per la modifica.

Capisco che non tutti condivideranno la mia scelta, ma sono convinto di aver fatto la scelta giusta, non la più semplice, ma ho fatto ciò che andava fatto...

Invito quindi chi ama in modo incondizionato l'originalità del wj... A non guardare le immagini di questo immane scempio, perché sarebbe una visione atroce ed insopportabile per chi é sensibile a queste cose....


Si inizia con la scelta della radio, obbligatoriamente 2 din con Android.

Io ho scelto questa:

https://www.amazon.it/ATOTO-Navigati...NpL&ref=plSrch

Perché offriva ad un prezzo ragionevole, la possibilità dei comandi al volante, 2gb di ram e 32 di rom, un ottimo display ecc...

Prese le misure si inizia con i lavori da cui non si torna più indietro... quindi birretta per prendere coraggio, se una non basta...subito un'altra prima che ci assalga il rimorso...





Dopo aver preso più o meno le misure, ho tagliato il superfluo della mascherina con lo smeriglietto...



E una volta verificato che il foro avesse le misure della radio, ho montato la mascherina per capire quali plastiche avrebbero dato fastidio nel vano originale...

Così comincia la parte del lavoro che fa più male al cuore...
Saldatore alla mano inizia l'incisione...





Queste sono le plastiche, non necessarie, che mamma jeep, molto generosamente ha posizionato dentro il cruscotto di ogni singolo wj... Non guardino le persone sensibili o deboli di cuore...



Poi finalmente si può inserire la radio con le dimensioni che avrebbero da sempre dovuto equipaggiare il wj.



I primi giorni, ho utilizzato la radio senza comandi al volante, ma non ne ero entusiasta, nel senso che l'autoradio Android ti da la sensazione di aver cambiato auto, poi farci tutto, navigatori a volontà, musica uguale, radio, streaming video, il tubo, Internet, vivavoce perfettamente funzionante, app per resettare errori della centralina, torque...... Ma senza comandi al volante non riuscivo ad apprezzare queste fantastiche migliorie.

La soluzione sembrava una sola... Comprare al vantaggiosissimo prezzo di 99,99 euri... La scatoletta che si occupa di convertire il bus in un sistema resistivo, così da essere riconosciuto dalle radio cinesi.

Ma siamo pazzi?? Una scatolina di plastica 100 euro?!


Quindi schema alla mano... Anzi schema elettrico su schermo alla mano, ulteriore birretta per mandare via la paura di sbagliare...e per dissetare un po'...

Sotto il piantone dello sterzo vado alla ricerca dei due fili dei pulsanti dei comandi al volante, la mia idea un po' bizzarra, é di intercettare il segnale prima che entri in centralina per poi essere codificato in bus...

Rintraccio i due fili rossicci...



Taglio uno alla volta i due fili rossicci...



Con il tester verifico che al premere di ogni singolo tasto sia presente una diversa corrispondenza ohmica... É sembra sia davvero così, ogni pulsante ha un diverso codice resistivo... Sembra che la pazza intuizione, poi tanto pazza non sia...

Quindi ci saldo subito un cavetto con due fili, avendo cura di isolare il tutto per bene.





E fortuna delle fortune, dopo aver memorizzato i tasti per l'utilizzo che più mi fa comodo, su e giù volume, muto, avanti indietro stazioni radio o tracce ecc... Tutto funziona perfettamente, compresi i comandi al volante. Ora chi produce scatoline convertitrici per il wj mi odierá a morte... Ma se il prezzo fosse stato al di sotto di 20 euro non avrei mai fatto questi tentativi... Scoprendo che il wj possiede già tutto quello che serve anche per avere i comandi al volante con una nuova radio cinese.

Non potevo non condividere questa sensazionale scoperta con tutti voi del forum.

Per ora la radio si presenta così



Ma é già in fase di progettazione avanzata, la cura della parte estetica.

Penso farò un riempimento delle parti vuole con vetro resina per barche, e dopo tutti i vari passaggi che porteranno ad avere una superficie omogenea, applicheró la apposita pellicola color radica, il più possibile simile all'originale.

Ma documenteró la parte estetica in seguito, e vi aggiornerò su modalità scelte.

Sperando di essere stato utile a chi volesse fare questa modifica, che io reputo molto azzeccata, sul wj , vi ringrazio per l'attenzione e spero di non avervi annoiato troppo.

Giuseppe.