Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Radiatorino riscaldamento patrol 3.3

  1. #1
    Iscrizione
    Oct 2015
    Fuoristrada
    Patrol k260 3.3T anno 88
    Città
    Terni
    Messaggi
    78

    Predefinito Radiatorino riscaldamento patrol 3.3

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Salve a tutti! Qualcuno sa darmi qualche dritta su come smontare il radiatorino del riscaldamento su patrol 3.3? Grazie!

  2. #2
    Iscrizione
    Nov 2010
    Fuoristrada
    Maverick 2.7TD, Rav4 2.2D
    Città
    Abruzzo
    Messaggi
    1,219

    Predefinito

    devi smontare il cruscotto ed il gruppo dei riscaldamenti

  3. #3
    Iscrizione
    Apr 2018
    Fuoristrada
    IvecoMassifSsangyongMusso
    Città
    Ferrara
    Messaggi
    4,427

    Predefinito

    Ciao, io avevo e ho tutt'ora una perdita al riscaldamento, ma è un'altra auto, pertanto mi limito a consigliarti di procedere per gradi, perché nel mio caso, per esempio, nonostante quanto dicessero tutti, non è il radiatorino a perdere ma il raccordo di un tubo. Quindi non fasciaryi subito la testa. Se poi hai già appurato di avere un problema proprio al radiatorino, come non detto

  4. #4
    Iscrizione
    Nov 2010
    Fuoristrada
    Maverick 2.7TD, Rav4 2.2D
    Città
    Abruzzo
    Messaggi
    1,219

    Predefinito

    se perde il radiatorino lo si nota subito usando i riscaldamenti con vetro che tende ad appannare, puzza di "liquirizia" in abitacolo.....nei casi più gravi si ha la moquette bagnata.

    volendo per ovviare momentaneamente al problema si può bypassare staccando i due tubi di mandata e ritorno e collegandoli tra loro nel vano motore.....ma poi si stà senza riscaldamenti.

  5. #5
    Iscrizione
    Oct 2015
    Fuoristrada
    Patrol k260 3.3T anno 88
    Città
    Terni
    Messaggi
    78

    Predefinito

    Grazie per le risposte, il liquido perde sicuro perché ho la moquette bagnata (anche se mi sembra perda solo a freddo) il mio dubbio era se è necessario smontare tutto il cruscotto e il gruppo di riscaldamento (se qualcuno lo ha già fatto mi sa dire quanto ci vuole? ) o se il radiatorino è accessibile senza smontare tutto.Grazie!

  6. #6
    Iscrizione
    Apr 2018
    Fuoristrada
    IvecoMassifSsangyongMusso
    Città
    Ferrara
    Messaggi
    4,427

    Predefinito

    Anche io stesso problema, ma il radiatore sembra a posto e la perdita è tra un tubo è un collettore in una posizione decisamente più comoda per intervenire, per questo ti dicevo quanto sopra

  7. #7
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari e Dc
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    9,092

    Predefinito

    Ciao P88

    Allora: Tolto la posibilita dello scarico piovano otturato del vano tergi e la moquette è bagnata sui fianchi del tunnel devi per forza staccare e aprire il convogliatore.

    L'operazione completa è lunghetta e ti consiglio di controllare bene le vitine che "sembrano uguali.
    Solite cose> stacco batteria> rimozione volante> devioluci (ricorda di fare un segno perché dopo devi ripristinare l'altezza del volante e il devio è basilare che rientri alla medesima distanza) >Quadro strumenti; Areatori e cruscotto.

    Ecco il convogliatore. Dotato di guarnizioni in gomma piuma si disintegrano.. e questo rientra nelle operazioni consigliate x il ripristino delle stesse con un qualsiasi materiale di tua fantasia. In realtà son porcate che portano via un casino di tempo. Ve di tu se ti interessa rifarle.
    Se si? Se ripristini l'impianto "aria" ti conviene aggiungere una spugna che limiti la portata d'aria del passaggio centrale che in inverno da veramente fastidio.. Porta troppa aria calda da quel diffusore (l'impianto viene studiato x la dotazione del condizionatore).

    Adesso mi fermo > se vengono dubbi scrivi> Calcola che x fare tutto questo lavoro ti servono circa 35ore.

    PS Metti l'impianto in pressione a banco prima e dopo la riparazione.

    PPs Se dovessero essere le guarnizioni delle teste del radiatore.. fffischia!!

  8. #8
    Iscrizione
    Oct 2015
    Fuoristrada
    Patrol k260 3.3T anno 88
    Città
    Terni
    Messaggi
    78

    Predefinito

    Grazie Temi, pensavo fosse accessibile più facilmente il radiatorino. Credo che aspetterò la bella stagione per fare il lavoro visto che la perdita non è eccessiva. La cosa strana è che a freddo la perdita è quasi evidente (si vede qualche gocciolina) appena si scalda un pò non lo fa più, forse diltandosi con il calore la perdita diminuisce. Inoltre, se ho ben capito, la leva della temperatura agisce su una sorta di rubinettino all'ingresso del radiatore, quindi se tengo il riscaldamento spento non dovrebbe non circolare acqua nel radiatore?

  9. #9
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari e Dc
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    9,092

    Predefinito

    Grazie Temi
    De nàda hombre.. Siamo qua x aiutarci.

    forse diltandosi con il calore
    Si, è preciso!


    riscaldamento spento non dovrebbe non circolare acqua nel radiatore?
    I 2 NON mi fanno confusione, ma ti spiego: Il circuito di raffreddamento non è autospurgante e una piccola bolla di aria ci mette tempo ad arrivare sul vaso espansione.
    La tua perdita viene riscontrata anche dal livello del vaso. Questo significa che l'aria non entra x via che manomano che esce viene ripristinata dal radiatore di raffreddamento e in qualche modo l'impianto si autocontrolla.
    Se chiudi il rubinetto< chiudi l'ingresso ma non anche l'uscita e va a discapito di una maggiore possibilità che vinca la pressione atmosferica e l'aria entra (dobbiamo capire che il radiatore ha l'ingresso basso e l'uscita alta x facilitare lo spurgo dell'aria e quindi, con impianto integro, per spurgare l'aria devo avere il rubinetto aperto) e piano piano ti si forma una bella bolla che ti darà grattacapi.

    (Ora se mi segui ti potrai rendere conto sul come mai il 2.8 ha la testa debole che si spacca subito, la mia è l'originale e qualcuno è arrivato ad asserire che il modello del 90 è l'unico fatto bene! Ma che cazzate…)

    Ti potrei consigliare nel mettere una boccetta di turafalle liquido > non è un turafalle, bensì un preservatore di ruggine che in sostanza crea un velo idrorepellente su tutte le superfici dell'impianto. In sostanza è un pagliativo che magari ti permette di avere il riscaldamento e se ai culo...

    Altrimenti ti consiglio vivamente il discorso di Fabryh!!

    Ops dimenticavo L'idrorepellente io lo uso da sempre.
    Ultima modifica di temisto; 08-01-2019 alle 19:56

  10. #10
    Iscrizione
    Oct 2015
    Fuoristrada
    Patrol k260 3.3T anno 88
    Città
    Terni
    Messaggi
    78

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Proverò con il turafalle, in attesa di poterlo smontare. Ho preso quello arexons, e visto che la perdita è modesta potrebbe anche funzionare. Ma questi prodotti quindi non sono dannosi per il motore? tipo creare qualche ostruzione nei passaggi?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Radiatorino riscaldamento L200 99cv 1999
    Di Fabio4 nel forum L200
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 11-08-2017, 17:34
  2. Riscaldamento WJ
    Di ggl55 nel forum Grand Cherokee
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 13-01-2016, 13:37
  3. Radiatorino riscaldamento lj 70
    Di Spicca84 nel forum Serie 7: LJ - BJ - KZJ 70/73 - HZJ
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 14-05-2015, 16:12
  4. Riscaldamento
    Di Betto76 nel forum 4x4
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-01-2015, 18:46
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-03-2014, 19:37

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •