Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45

Discussione: ponti Iveco Massif

Visualizzazione Ibrida

Messaggio precedente Messaggio precedente   Nuovo messaggio Nuovo messaggio
  1. #1
    Iscrizione
    Apr 2018
    Fuoristrada
    Iveco massif
    Città
    Ferrara
    Messaggi
    2,416

    Predefinito ponti Iveco Massif

    sono a chiedere una mano per capire che tipo di ponti monta il massif. sul manuale di officina e sulla targhetta attaccata al ponte stesso c'è scritto semplicemnte "santana rigid axle ratio 3.909:1".
    l'utente verdemassif parlava di ponti kam, ma a me non risulta che kam produca ponti, bensì rinforzi e accessori; per esempio il blocco posteriore so per certo essere kam.

    ma i ponti?

    il massif deriva dal santana ps10/anibal, che a sua volta è un'evoluzione dei santana 3500/2500 che derivano finalmente dalle land rover series 3. queste ultime montavano salisbury al posteriore, e, nella versione heavy duty/1 ton, anche all'anteriore. anche il massif ha portata di una tonnellata (circa, a seconda degli allestimenti, per esempio il pick up, che è più leggero, ha portata superiore)

    MA i ponti del massif non mi sembrano dei salisbury (non mi dispiacerebbe affatto in verità); il posteriore un po' ci assomiglia. non sono nemmeno i ponti del daily.
    ora, io non so se iveco abbia modificato qualcosa, e cosa, dai ponti santana (mi viene il dubbio che li abbia "elaborati" con kam, per esempio appunto con l'aggiunta del blocco, assente sul ps10, e forse con altro... a livello di semiassi... non so).

    quindi io parto dall'assunto che siano ponti santana, almeno in partenza; anche perchè le foto in mio possesso dei ponti santana lo confermano.
    ma do (quasi) per scontato che santana non abbia creato dal nulla dei ponti, bensì li abbia in qualche modo derivati da land rover.
    solo che non esiste alcun ponte land rover, a quanto mi risulta, con riduzione di 3,909.

    ora, e vengo al dunque: se io ora posto delle foto, qualcuno esperto di land rover può aiutarmi a capire se c'è una parentela, o se magari i ponti sono proprio quelli?
    insomma: posteriore fullfloating, entrambi (ovviamente) con riduzione 3,909:1.
    nelle foto che seguono ci sono foto sia di ponti santana anibal/ps10, sia massif; le foto opeggiori sono quelle che ho fatto io, veramente pessime. ma mi sembrano tutti uguali, quindi...

    Allegato 7110
    Allegato 7110
    Allegato 7111
    Allegato 7112
    Allegato 7113
    Allegato 7114
    Allegato 7115
    Allegato 7116
    Allegato 7117
    Allegato 7118
    Allegato 7119
    Allegato 7120
    Allegato 7121
    Allegato 7122
    Allegato 7123
    Allegato 7124
    Allegato 7125
    Allegato 7126
    Allegato 7122

    grazie!

  2. #2
    Iscrizione
    Mar 2003
    Fuoristrada
    Land Rover 88 SIII
    Città
    bassa valle di Susa
    Messaggi
    8,696

    Predefinito

    Il ponte Salisbury è completamente diverso, la "pera" del differenziale non è staccabile dal ponte, ma è un blocco unico, Santana aveva modificato gli originari ponti Rover modificamdo i differenziali mettendoci 4 satelliti invece di due per irrobustirli, i ponti delle foto assomigliano molto ai ponti delle vecchie Land Rover 88 e 109, tranne per il coperchio posteriore dietro al differenziale.

    Questo è il ponte Salisbury:_5434918_orig.jpg

    Questo invece è il ponte Rover montato da 88 e 109 (anteriore):land-rover-series-3-front-axle-15-lg.jpg
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  3. #3
    Iscrizione
    Nov 2009
    Fuoristrada
    WJ 4.7 V8 HO m.y. 2002
    Città
    Milano
    Messaggi
    11,307

    Predefinito

    Ma tu che problemi hai ai tuoi ponti per chiedere chi è il costruttore?

    Sulla mia ho i Dana, e sul coperchio del differenziale è ben stampigliato il marchio con tanto di numeri di serie, date e lotti di produzione; quindi magari la stessa cosa c'è sui tuoi.
    Prova a guardare bene, magari il marchio è un po' coperto dalla "teoricamente" spessa
    vernice che normalmente dovrebbero aver usato....; dico "teoricamente" perché sulle Jeep non sempre è così...

    Abbi dubbi, ...sempre!

    "La fantasia è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata mentre la fantasia comprende il mondo intero."
    A.Einstein

  4. #4
    Iscrizione
    Apr 2018
    Fuoristrada
    Iveco massif
    Città
    Ferrara
    Messaggi
    2,416

    Predefinito

    @roby65to, intanto grazie, però anche nei miei ponti la pera non è staccabile, sono di tipo "banjo"...
    Allegato 7130

    @mak nessun problema per fortuna, solo curiosità. La targhetta come dicevo c'è ma non dice molto... E comunque l'ho trovata solo sul ponte anteriore
    Allegato 7131

  5. #5
    Iscrizione
    Mar 2003
    Fuoristrada
    Land Rover 88 SIII
    Città
    bassa valle di Susa
    Messaggi
    8,696

    Predefinito

    Dalle foto che hai pubblicato sopra si vede bene che la "pera" è staccabile, ha tutti i dadi, nel Salisbury è un pezzo unico, se devi smontare il differenziale non lo puoi togiere intero, ma devi smontare pezzo per pezzo dal coperchio posteriore… la sede della "pera" è tipo banjo, ma la pera, ovvero il differenziale completo, si può togliere interamente dal ponte al completo.

  6. #6
    Iscrizione
    Apr 2018
    Fuoristrada
    Iveco massif
    Città
    Ferrara
    Messaggi
    2,416

    Predefinito

    ah ok, per pera intendi proprio il pezzo conico su cui si innesta l'albero... scusa ma io mi riferivo al boccione, insomma al cosiddetto "cristo", che appunto è un monopezzo tutt'uno con le buste dei semiassi. si, hai ragione allora.
    quindi tu suggerisci che si tratti, all'anteriore, di un ponte rover per così dire aggiornato con i 4 satelliti (e le 24 cave, aggiungo)... quel che mi confonde è la riduzione di 3,909...

    è incredibile in rete ma non si trova nulla, o meglio: tutto e il contrario di tutto. chi dice che sono i ponti delle series 3 da una tonnellata (ma allora dovrebbero essere due salisbury), chi dice che sono i ponti del daily (ma anche qui non direi proprio, tra l'altro lo stesso daily ha, al posteriore, un derivato salisbury)...
    intanto resto sorpreso dal fatto che le maggiori info sul massif si trovano su forum stranieri: tedeschi (c'è un forum dedicato al massif e al ps10), spagnoli (c'è un'interessantissima comparazione da parte di un utente che possiede sia massif che jk sahara, e ha fatto prove insieme al rubicon di un amico), francesi (c'è un'officina che camperizza i massif e un tizio che c'è andato fino in mongolia ) e rumeni (già: personalmente non ho mai visto tanti massif, si fa per dire, come al confine ungaro-rumeno: è che la polizia di frontiera rumena ne ha acquistato un gran numero).


    qualche fotina va...
    Allegato 7132
    Allegato 7133
    Allegato 7134
    Allegato 7135

    qualche altra opinione o suggerimento su questi benedetti ponti?

  7. #7
    Iscrizione
    Mar 2003
    Fuoristrada
    Land Rover 88 SIII
    Città
    bassa valle di Susa
    Messaggi
    8,696

    Predefinito

    La riduzione 3,909 è una scelta costruttiva dettata dal regime di potenza massima del motore, dai rapporti del cambio e riduttore e dal diametro delle ruote, cambiando solo la coppia conica possono fare qualsiasi rapporto di riduzione, sui defender è 3,54, sulle vecchie 88 e 109 era 4,70, ma esistono anche coppie coniche aftermarket con differenti riduzioni da utilizzare in caso di preparazioni particolari, per esempio se metti gomme particolarmente grandi di diametro si mette una coppia conica con maggior demoltiplicazione per compensare… 3,909 sono 43 denti sulla corona e 11 denti sul pignone.

    - - - Aggiornato - - -

    Per "pera" intendo questa, ovviamente completa di tutte le parti interne:

    1.JPG

    e va montata sul ponte:

    1a.JPG

    Il Salisbury invece è un blocco unico:

    2.JPG

    Ha il vantaggio di essere estremamente robusto, ma è decisamente più ingombrante e la manutenzione più complessa in quanto non si può togliere il differenziale al completo per sostituirlo o ripararlo sul banco, ma va sostituito tutto il ponte o riparato sul veicolo.

  8. #8
    Iscrizione
    Mar 2016
    Fuoristrada
    Play Mobile Massif----
    Messaggi
    109

    Predefinito

    Franz buongiorno,

    i ponti del nostro Iveco Massif Campagnola sono ponti Santana Motors S.A. costruiti a Linares per il PS 10 Anibal alias Massif (l'origine, il semi-lavorato.... etc. non ci è più dato sapere ma "dettagli" info e particolari che riporto sotto ci fanno affermare questo).

    Le info scritte sono state comunicate dal Padre dell'Anibal Massif Mr. Juan Navarro Hueso di Linares (che presto andremo ad incontrare dinuovo).

    Poi se "taluno" desidera maggiori info e parlare con un esperto di veicoli Land Rover in Italia che ha fatto della sua passione anche una Officina riparazioni /restauri efficiente così come ricambi ed accessori, che ha anche smontato riparato ed aggiornato più di un Iveco Massif quindi i suoi meccanici lo hanno aperto smontato riduttore/ponti ordinati i pezzi in Iveco - ricevuti e rimontati; ripeto se taluno desidera maggiori info dirette e non per supposizioni confrontando foto/immagini... etc.; va alla Birona di Giussano (MB) previo un appuntamento telefonico e se il Responsabile dell'Officina è disponibile a parlarne ricevere etc. (Sig. Franco Picchiottini che ha visto operato riparato ordinato ricambi etc. per i nostri veicoli) sentirà dalle sue parole quello che io gli ho già chiesto allorché avevo nelle mie mani i semiassi ponti smontati ed altro dell'Iveco Massif e che ha detto che non sono Land Rover, ne derivati modificati da essi. Alcune componenti si (riduttore ma non completamente..), altre no (ponti no, semiassi no, tutta altra roba dalla Land).

    Riguardo al riduttore è il riduttore del Defender ma costruito in Santana Motors S.A. con delle specifiche proprie volute e realizzate da Santana.

    Questo che significa in soldoni: che è possibile mutuale componenti della Land Rover per il nostro veicolo ma solo tramite degli "specialisti" che valutano e compiono i passi corretti ed utilizzano le componenti più adeguate per il "trapianto" diciamo così; bisogna operare "su misura" e le Officine NON amano questo perché poi devono garantire il risultato e se i pzzi che metti non sono originali...., nessuna officina lo fa ed è giustificabilissimo questo. I preparatori agiscono dove le officine si fermano. Noi stiamo esplorando dopo aver operato con le officine - i preparatori; sotto spieghiamo meglio.

    Tutto il resto sono scritti chiacchere supposizioni. Bisogna smontare confrontare, aver riparato un veicolo Massif ed essere un meccanico professionista esperto di veicoli Land Rover che restaura ripara e manutenta gli stessi per evidenziare le conformità o difformità del nostro veicolo col Mondo Land Rover. Franco coi ponti e riduttore a pezzi non ha trovato similitudini dei ponti con quello che conosce della Land che non significa che non possono venir sostituite parti del Defender ma che deve essere fatto a ragion veduta da esperti perché i ponti dell'Iveco Massif non sono quelli della serie di Land Rover

    Faccio un esempio: la flangia (semiassi/mozzo) a sei bulloni NON possiamo mutuare pari pari quella della terza serie Land se almeno non viene fresato al tornio l'incavo maschio al mozzo ruota. Cosa significa questo; che non appartengono allo stesso Progetto, semplice. Questo così come i semiassi e componenti interne e gli stessi ponti. Andando alla ricerca, come stiamo facendo, di componenti intercambiabili non bisogna cadere in materiali scarsi che ne inficierebbero la resistenza nel tempo.

    I ricambi sono sia in Iveco quelli che Iveco non fornisce o fornisce a prezzi fuori-mercato.. anche tramite una pagina di facebook espressamente dedicata ai ricambi Anibal/Massif di inglesi specializzati in ricambi di autoveicoli possessori di Anibal. Poi c'è la Spagna dove stà pina di veicoli come il nostro Massif/Anibal così come diversi Paesi in Europa e sono tanti gli appassionati con interscambio di informazioni.

    Ultima info un nostro veicolo è in partenza per il Sahara Desert Challenge, lo seguiremo.

    Dopo Manutenzioni ed Aggiornamenti abbiamo lo Step 1,2 a cura di Herero di Cantù (stà trasferendo la sua sede in questi gg.) e Ferrando di Genova. Man mano che i nostri veicoli verranno aggiornati ne daremo info, tempi e modi non dipendono da noi ma dai singoli proprietari e preparatori meccanici.

    L'Iveco MAssif è un veicolo eccezionale solo se ben "seguito", conosciuto ed utilizzato. Si rivolge a chi ne fa un utilizzo prettamente da viaggio; medi e lunghi spostamenti sia su strada che terreni impervi soprattutto anche in condizione climatiche difficili.

    Buona giornata.

  9. #9
    Iscrizione
    Apr 2018
    Fuoristrada
    Iveco massif
    Città
    Ferrara
    Messaggi
    2,416

    Predefinito

    bentrovato verdemassif.
    grazie delle informazioni. che i ponti siano costruiti in santana è comprovato dalla targhetta presente su quello anteriore. di certo non sono quelli del def, non solo per forma ma per particolari come quelli che tu citi, nonchè per il rapporto di riduzione diverso. ero curioso di conoscerne le caratteristiche di robustezza a livello di tubi e di differenziale. i miei comunque van benone, asciutti e silenziosi.
    il riduttore si, è il glorioso lt230 di progettazione landrover, che ha equipaggiato praticamente ogni mezzo land rover per decenni. ma, come dici tu, anch'esso è marcato santana e ha altre caratteristiche. inoltre so per certo che iveco ha mantenuto la carcassa ma gli ingranaggi sono completamente rivisti, dico per certo perchè il rapporto di riduzione è diverso sia dal landrover che dal santana.

    del massif son complessivamente contento. purtroppo è un veicolo con un assemblaggio non curato e difettucci vari. per esempio adesso ho una perdita al radiatore del riscaldamento, e giusto poco fa ci ho messo un turafalle perchè ho provato a smontare il cruscotto ma dovrei togliere anche tutte le plastiche del tunnel centrale e non mi andava. speriamo.

    poi ne approfitterei. voi avete problemi di surriscaldamento? il motore iveco 3.0 è eccezionale, ma ho notato che tende a scaldare. in officina iveco mi hanno spiegato che la ventola attacca tardi e non c'è da preoccuparsi; effettivamente anche camperisti con questo motore hanno, sugli allestimenti più pesanti, una modifica che presto farò anch'io: un banale interruttore ber far attaccare su richiesta l'elettroventola. ho fatto un ponticino questa estate con lo stesso funzionamento, e su per mulattiere non ho più avuto nessun problema.
    poi ho notato qualche gocciolina (una sola volta... strano...) mi sembra di olio sul lato anteriore sx, ma non capisco da dove. li non c'è nulla, se non i tubicini dei freni e del gasolio, ma sembrano asciutti.
    altra cosa. con il freddo appena si gira la chiave per accendere il quadro, si sente forte dalla zona pompa alta pressione un rumore tipo "bzzzzzz"... poi scompare ma in marcia spesso si avverte ancora... ma che è?? lo faceva anche l'anno scorso, quindi non penso un guasto, ma... bo...

    e che batteria montate? con che potenza? il motore si accende al primo mezzo giro di chiave o gira, a volte, per un secondo o due? niente di grave eh, è sempre partito, ma non con quell'immediatezza che non mi dispiacerebbe.
    che voi sappiate iveco rilascia nulla osta per gomme più grandi? il customer service mi ha detto di rivolgermi in concessionaria ma non ho ancora avuto tempo. vorrei lo 255/85/16, che mi sembrano perfette con l'assetto originale senza toccare nulla. allungherebbero anche un po' le marce, davvero molto corte.

    per il resto che dire. sono andato in un campo fangoso con buche e quintali di legna (baule pieno fino al soffitto di tronchi tagliati) e la macchina andava quasi meglio che su strada. è senz'altro un veicolo "speciale", estremo come concezione, adatto a utilizzi specifici. io credo che ci si debba un po' rassegnare a non averlo "perfetto", ci son tanti rumorini, scricchiolii, rinvii.

    ah, hai ragione sull'estero. c'è un forum tedesco dedicato, in spagna è ben conosciuto, la polizia di frontiera rumena ne ha moltissimi; in francia c'è una ditta che lo camperizza. un francese ha girato il mondo con lo chassis cab e una cellula montata su.


    ps scusa le tante domande ma non capita mai di incontrare conoscitori del massif. ok, c'è l'officina a cantù, ma è lontana e poi non ho guasti veri...

  10. #10
    Iscrizione
    Jul 2010
    Fuoristrada
    toyota lj70 ‘86
    Città
    Pavia
    Messaggi
    4,361

    Predefinito

    Sicuro ci stiano le 255/85/16 ? Con assetto di serie ?
    Son altine ... io le ho avute ma i miei erano sempre assettati.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. prime prove iveco massif
    Di Franz nel forum Massif
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 24-08-2019, 19:35
  2. problema raffreddamento Iveco Massif
    Di Franz nel forum Massif
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 16-11-2018, 08:38
  3. [OFFRO] Iveco massif 2009
    Di Franz nel forum Veicoli
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 12-07-2018, 07:43
  4. rumore trasmissione iveco massif
    Di Franz nel forum Massif
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 11-05-2018, 22:29
  5. Iveco Massif c'é
    Di verdemassif nel forum Massif
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-03-2016, 12:02

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •